Honor 10X si farà, ma il suo successore non si chiamerà Honor 11X

Edoardo Carlo Ceretti Honor ha registrato i marchi Honor 10X, Honor 20X, Honor 30X e così via, sposando il nuovo corso di altre serie Huawei e Honor.

Honor 9X e Honor 9X Pro sono in rampa di lancio, con la presentazione ufficiale prevista per il 23 luglio. Eppure oggi vi parliamo di Honor 10X e addirittura dei suoi successori. No, non si tratta di rumor molto precoci, ma dei nomi che il marchio cinese intende affibbiare ai futuri smartphone della serie.

La moda è stata lanciata dalla casa madre Huawei, che dopo P10, ha deciso di passare direttamente a P20 (e P30) e lo stesso ha fatto con Mate 10 e Mate 20. L’esempio è poi stato seguito anche da Honor, che da Honor 10 e Honor View 10 ha effettuato un salto a Honor 20 e Honor View 20. E nel prossimo futuro toccherà anche ad Honor 10X, Honor 20X, Honor 30X, Honor 40X e Honor 50X.

LEGGI ANCHE: Honor il 15 luglio presenterà una smart TV

Honor ha infatti registrato ufficialmente i suddetti marchi, dando continuità al nuovo corso ed evitando che qualcun altro possa impossessarsene. Ovviamente, nessuno sa ancora che cosa potremo aspettarci dal futuro della serie – nemmeno Honor stessa – ma ciò che è pressoché certo è che proseguirà ancora a lungo, sulla scorta di un successo che non accenna a calare.

Via: Huawei Central