8.1

Honor View 10 (V10), la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione Honor View 10

Honor View 10 è il nuovo top di gamma dell’azienda cinese che come sempre, con qualche mese di differenza presenta un prodotto simile ad un corrispettivo top di Huawei, ad un prezzo inferiore. Ovviamente non si tratta semplicemente dello stesso dispositivo ribrandizzato, ma semplicemente di un prodotto che utilizza in parte componenti simili per arrivare ad essere uno dei top del momento.

LEGGI ANCHE: Recensioni Honor

7.5

Confezione

La confezione blu contiene all’interno una cover trasparente in silicone, un cavo USB/USB-C, un alimentatore 5V/4.5A e nella confezione di vendita dovrebbero esserci anche delle cuffie.

8.5

Costruzione ed Ergonomia

Honor View 10 ha un design tutto sommato interessante. Sul retro abbiamo il metallo opaco gradevole al tocco e ce non trattiene troppo le impronte. Il profilo è abbastanza stondato e questo potrebbe aumentare il rischio che vi possa scivolare di mano, anche se nel complesso non è uno smartphone esageratamente scivoloso per la sua categoria. Frontalmente abbiamo un bel vetro 2.5D con una colorazione molto cangiante che (nel poco bordo visibile) si fa sicuramente notare. L’unico elemento di design che non ci ha convinto sono le due fotocamere sporgenti singolarmente, ma potrebbe anche essere una questione soggettiva. Nel complesso lo smartphone risulta ben costruito e i tasti fisici (accensione e volume sulla destra) si premono bene e hanno un buon feedback. Peccato solo manchi l’impermeabilità.

8.5

Hardware

In Honor View 10 abbiamo un hardware da vero top di gamma. Abbiamo un processore HiSilicon Kirin 970 octa 2,4 GHz con processore grafico Mali G72 MP12. Troviamo poi ben 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, espandibile utilizzando il secondo slot ibrido per una microSD. Questo slot, proprio perché ibrido, può contenere in alternativa una seconda nanoSIM. Abbiamo poi connettività gigabit per l’LTE, Wi-Fi dual band e Bluetooth 4.2 (niente Bluetooth 5 quindi). Non manca l’NFC e la porta ad infrarossi mentre è invece assente la radio FM. Saranno poi felici in molti, lasciati “a piedi” dalle altre soluzioni in commercio, visto che troviamo sia il jack audio che il lettore di impronte digitali sulla parte frontale. Questo lettore è molto rapido e preciso, anche se l’essere così vicino al bordo inferiore dello smartphone non lo rende il più comodo da utilizzare. Se però consideriamo che è l’unico smartphone con display in 18:9 ad adottare questa soluzione lo accetteremo comunque di buon grado.

SCHEDA: Honor View 10

7.5

Fotocamera

Honor View 10 trova un punto di distacco abbastanza netto dal corrispettivo Huawei nella fotocamera. Parliamo di due fotocamere: una da 16 megapixel a colori e una da 20 megapixel monocromatica, entrambe ƒ/1.8. L’idea è quella di poter catturare foto con maggiore definizione grazie alla fotocamera in bianco e nera (prima vi filtro di Bayer, che cattura quindi più luce) e di interpolare il tutto con la fotocamera da 16 per scattare foto a maggiore risoluzione a colori. Oppure potrete continuare a scattare a 16 megapixel e utilizzare uno zoom 2x quasi senza perdita. A voi la scelta. In qualsiasi caso i risultati sono buoni con buona luce, arrivando molto vicino a dove gli altri top di gamma della stessa categoria arrivano. Certo l’assenza di stabilizzazione ottica un po’ si fa sentire, ma non avrete a che vedere con enormi problemi. Con poca luce però la differenza si fa sentire maggiormente e le vostre aspettative dovranno un po’ abbassarsi. Facile scontrarsi con immagini molto rumorose quando la luce cala. Meglio farsi aiutare, quando ha senso, dal singolo led flash. Non male invece la fotocamera frontale da 13 megapixel ƒ/2.0, a risoluzione più alta della controparte Huawei.

I video vengono registrati in 4K e sono discreti, anche se qui l’assenza di uno stabilizzatore ottico si fa più sentire rispetto alla controparte fotografica.

SAMPLE: Foto – Video

8.5

Display

Lo schermo è un 18:9 da ben 6 pollici con risoluzione di 2160 x 1080 pixel. La risoluzione è più che adeguata e il pannello (in tecnologia IPS) è molto buono. La luminosità non è da record ma è buona, così come anche l’automatismo funziona bene. La risoluzione può essere abbassata per aumentare l’autonomia e tra le opzioni troverete anche due modalità colore, la protezione occhi (per leggere senza stancarsi) e una modalità di risveglio al sollevamento molto utile, che riaccende lo schermo quando sollevato.

8.0

Software

Honor View 10 viene commercializzato con Android 8.0 Oreo preinstallato. Il tutto è personalizzato con la famosa interfaccia dell’azienda asiatica dal nome EMUI 8. Le novità rispetto alle precedenti versioni non sono poi tantissime e le più interessanti sono poi legate ad Android stesso. Abbiamo la possibilità di attivare i tasti a schermo (che sono anche l’unica modalità in cui funziona la modalità ad una mano), abbiamo i temi e abbiamo Game Suite per massimizzare le performance e non avere distrazioni durante il gioco. In più troviamo il software di traduzione rapida di Microsoft che sfrutta il componente dedicato all’intelligenza artificiale dell’ultima CPU Huawei. Molto comoda la funzionalità che rileva il nostro volto e sblocca l’anteprima delle notifiche nella schermata di blocco schermo. Con un aggiornamento futuro sarà possibile bloccare con il volto l’intero sistema operativo.

Non abbiamo poi da segnalare nessun rallentamento durante l’utilizzo quotidiano e lo smartphone è veramente fluido nell’eseguire praticamente qualsiasi operazione. Peccato per un’interfaccia un po’ datata visivamente e che avrebbe sicuramente bisogno di una svecchiata, anche nell’ottica di ottimizzarla per i gusti europei.

8.0

Autonomia

La batteria è una 3750 mAh che ci ha regalato un’autonomia veramente notevole considerando l’amperaggio con fino a due giorni di autonomia con un utilizzo medio e oltre un giorno pieno con utilizzo molto intenso.

8.0

Prezzo

Honor View 10 entrerà in commercio a breve anche nel nostro paese e sarà venduto sullo store ufficiale HiHonor a 499€. Si tratta di un prezzo molto interessante e che lo pone dove Honor si è sempre posta: componenti top ad un prezzo contenuto (almeno rispetto ai brand più famosi).

Benchmark

Foto

Giudizio Finale

Honor View 10

8.1

Honor View 10

Honor View 10 è un terminale che fa bene dove dovrebbe, ovvero in praticamente ogni campo. Non ha un vero difetto e i suoi punti più deboli lo diventano solo confrontandolo con altri top di gamma. Per chi cerca il jack audio ed il lettore frontale in un telefono in 18:9 non c'è poi alternativa. Per gli altri invece altri telefoni da tenere in considerazione ci sono.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Ampio e luminoso display
  • Lettore di impronte digitali frontale
  • Prezzo contenuto
  • Hardware potente
Contro
  • Foto con poca luce sottotono
  • Interfaccia da svecchiare
  • L'intelligenza artificiale al momento non è sfruttata molto
  • Manca l'impermeabilitĂ