Confronto RAM 2015 - 1

Test apertura e gestione RAM dei top di gamma 2015, la nostra prova (video)

Emanuele Cisotti -

Qualche giorno fa lo youtuber PhoneBuff aveva pubblicato un interessante confronto fra tre dispositivi recenti (fra cui il nuovo Samsung Galaxy Note 5) e aveva mostrato la diversa gestione della RAM.

Abbiamo deciso di replicare questa prova utilizzando i sei più interessanti (e chiacchierati) top di gamma di quest’anno. Abbiamo scelto Sony Xperia Z3+, Samsung Galaxy S6, HTC One M9, OnePlus 2, ASUS Zenfone 2 e LG G4. Il test consiste nell’avviare alcune applicazioni con la RAM completamente sgombra e poi avviarle nuovamente a ruota, per vedere le differenze nei tempi di apertura quando la RAM è satura (o quasi).

ASUS Zenfone 2 (nella variante con 4 GB di RAM) ha un Intel Z3580 come processore, Samsung utilizza il proprietario Exynos 7420 e gli altri utilizzano invece CPU Qualcomm. LG G4 ha optato per uno Snapdragon 808, mentre gli altri per lo Snapdragon 810. Hanno tutti 3 GB di RAM, ad eccezione di ASUS Zenfone 2 e OnePlus 2.

Come avete visto la prova ha dato risultati molto interessanti. LG G4 è lo smartphone che in totale ha impiegato più tempo, seguito poi da Samsung Galaxy S6 (che ha dato però un risultato fulmineo nell’apertura dell’app con RAM vuota). Subito dopo troviamo tutti gli Snapdragon 810 che hanno impiegato quasi lo stesso tempo a fare i “due giri” e in testa ASUS Zenfone 2, molto rapido nell’apertura delle app e l’unico a essere stato in grado di mantenere in memoria tutte le applicazioni.

ASUS Zenfone 2 ZE551MLSony Xperia Z3 Plusvideo