Xiaomi presenta una nuova funzione per effettuare “telefonate testuali” assistite dall’IA, debutterà su MIUI 11 (foto)

Roberto Artigiani

I lavori in casa Xiaomi per lo sviluppo di MIUI 11 fervono e inesorabilmente la data di rilascio si avvicina, tanto che ormai si parla di settimane e non più di mesi per il rilascio. Stando alle dichiarazioni, la prossima versione del firmware dovrebbe rappresentare un netto miglioramento rispetto al passato. Finora però sono state rivelate solo poche novità, pezzi sparsi che non ci permettono di comprendere la figura nel suo insieme e a cui oggi si aggiunge un nuovo elemento.

In Rete infatti è apparso uno screenshot per una funzione chiamata “inter-finger call” (che potremmo tradurre letteralmente come “telefonata tra dita”). Al di là dell’espressione arzigogolata, vi riportiamo quanto trapelato online: si tratterebbe di una funzionalità sperimentale attivabile nel MIUI Lab che consente all’assistente XiaoAI di gestire una telefonata in entrata sostituendosi al ricevente.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi9T Pro ufficiale!

In altre parole tutto quello che viene detto da chi ha chiamato viene convertito in testo e mostrato a schermo in tempo reale, mentre sarà possibile scegliere tra alcune risposte – sotto forma di brevi messaggi – che poi verranno letti dall’assistente vocale e trasmesse a chi si trova all’altro capo del telefono. In poche parole sarà possibile ricevere una chiamata senza dire una parola.

Se la funzione verrà confermata, resta da vedere quali saranno le possibili interazioni e quanto si rivelerà affidabile l’Intelligenza Artificiale. In ogni caso al momento la novità sembra riguardare solamente gli utenti cinesi e non sappiamo se e quando potrebbe essere estesa anche al resto del mondo – magari con la possibilità di utilizzare Google Assistant al posto di XiaoAI.

Via: GizmoChinaFonte: Zol.com