I successori di Galaxy A70 a A90 arriveranno nel 2020 con Android 10 e si chiameranno… Galaxy A71 e A91

Roberto Artigiani -

Anno nuovo, nuova ondata di dispositivi Samsung in arrivo. In particolare sembra che l’azienda coreana si stia preparando a dare un seguito agli smartphone delle nuova serie A. I primi ad arrivare sul mercato potrebbero essere i successori di Galaxy A70 e Galaxy A90 e chiamarsi – in maniera non esattamente originale – Galaxy A71 e A91. La notizia è frutto della deduzione del nome commerciale di due nuovi dispositivi identificati a partire rispettivamente dai codici SM-A715F e SM-A915F.

Di questi l’unica informazione che abbiamo è che verranno lanciati direttamente con Android 10 (potete ancora chiamarlo Android Q se vi sentite un po’ nostalgici). Dal momento che storicamente il primo dispositivo Samsung a sfoggiare l’ultima versione del robottino verde è il nuovo esemplare di Galaxy S, è ragionevole pensare che i nuovi modelli della serie A arriveranno dopo Galaxy S11, ossia a primavera 2020.

LEGGI ANCHE: Quali smartphone saranno aggiornati ad Android 10 Q

Ai due emersi oggi si andrebbero poi chiaramente ad aggiungere i vari Galaxy A40, A60, ecc. Mentre il prossimo smartphone delle famiglia sarà Galaxy A30s (ancora equipaggiato con Android Pie), i successivi dovrebbero tutti seguire la strada segnata dai telefoni in oggetto e quindi avremmo Galaxy A41, A61, ecc. C’è sempre comunque la possibilità che questa ipotesi si riveli inesatta, in fondo le prime speculazioni su Galaxy A90 lo identificavano come Galaxy A80

Via: Galaxy Club