OnePlus scommette sull’Italia: “triplicheremo le vendite quest’anno”, e intanto apre una sede a Milano

Nicola Ligas -

Il vostro Paese ha dimostrato una grande passione per OnePlus fin dai nostri primi giorni. – chiosa  Carl Pei, co-fondatore di OnePlus, in un’intervista a La Stampa – Secondo le nostre previsioni quest’anno riusciremo a triplicare il volume di vendita del 2017“. È un’affermazione importante, che ribadisce il successo del brand cinese nel nostro mercato, e l’impegno di OnePlus affinché questo trend continui a crescere.

È così che apre il primo ufficio operativo di OnePlus in Italia, e la sede scelta non poteva che essere Milano. Al momento si tratta di un piccolo distaccamento ancora in via di definizione, ma l’obiettivo è quello di assumere nuovo personale a breve. La conferma che OnePlus faccia sul serio arriva anche da LinkedIn, dov’è comparso un annuncio di lavoro per un Communications Manager per l’Italia.

LEGGI ANCHE: Tutto su OnePlus 6T

Carl Pei ha anche confermato che gli utenti italiani rappresentano il quarto gruppo più attivo a livello globale nella community di OnePlus, con circa 100.000 utenti attivi al mese, e considerando che ci sono paesi ben più grandi del nostro, c’è di che esserne orgogliosi. Secondo Pei, la ragione di un simile successo è da ricercarsi “nell’apertura del pubblico italiano verso la tecnologia di qualità e verso i brand che hanno un approccio più personale“. Oltre al fatto che gli italiani hanno una particolare attitudine nel cercare “il meglio a meno”; ma quest’ultima considerazione è nostra personale.

Se questo interesse verso l’Italia significhi possibili partnership con i nostri operatori telefonici non lo sappiamo; Carl Pei rimane sul vago, parlando di “imminenti sviluppi”, ma senza scendere nel dettaglio. Ed il no comment vale ovviamente anche per OnePlus 6T, che sappiamo arriverà ad ottobre, e più o meno ci siamo fatti anche un’idea di come sarà, ma non sarà certo Carl Pei a confermarcelo adesso.