Tomb Raider (2013) arriva su Android, o meglio, su Shield TV (video)

Nicola Ligas -

Il bellissimo reboot della serie Tomb Raider, uscito nel 2013, arriva ora su Android, grazie alla Shield TV (2017 e 2015), gli unici due dispositivi con cui il gioco è compatibile.

Realizzato con grafica a 720p (le texture sembrano comunque di buon livello) e modalità co-op e multiplayer ancora non supportate (il che lascia pensare che lo saranno in futuro), Tomb Raider vede una giovane Lara Croft naufragare su un’isola che nasconde molte più inside di quante l’eroina inglese, all’epoca dei fatti ancora molto giovane e immatura, potrebbe pensare. Se inizialmente infatti Tomb Raider sembra solo un gioco di sopravvivenza nella natura selvaggia, ben presto vi accorgerete che l’isola in cui siete capitati è tutt’altro che disabitata, e la nostra povera Lara troverà più e più modi per sfiorare la morte, salvandosi ogni volta per miracolo (a dir poco).

LEGGI ANCHE: Rise of the Tomb Raider, la nostra recensione (foto e video)

La versione per Shield TV prevede contenuti scaricabili di Tomb of the Lost Adventurer, abiti aggiuntivi, abilità e aggiornamento delle armi, ed è ovviamente pienamente compatibile con i controller, ma avrete bisogno di 5,5 GB di spazio libero per installarla. Ah, e ovviamente vi serviranno anche 14€ per acquistare il gioco, che, come tutti i grandi porting, non è propriamente economico.

Google Play Badge

NVIDIA Shield

NVIDIA Shield

confronta modello

Ultime dal forum: