Anche Samsung in prima linea con Android 11: partito il programma beta con ONE UI 3.0 per Galaxy S20

Roberto Artigiani Per ora limitato a Corea del Sud e USA

Ieri è stata la grande giornata di Android 11. Dopo che Google ha presentato in maniera ufficiale la versione stabile del robottino verde diversi altri produttori si sono affrettati ad annunciare l’avvio del rilascio sui propri dispositivi. E così accanto ai Pixel anche gli ultimi OnePlus, Xiaomi e Oppo hanno potuto iniziare a provare la nuova release. Spiccava però l’assenza di Samsung, ma oggi il colosso coreano ha comunicato l’avvio del programma beta.

LEGGI ANCHE: Il nostro confronto tra Exynos e Snapdragon su Galaxy Note 20 Ultra

La sperimentazione riguarda però solamente gli smartphone della famiglia Galaxy S20, mentre gli ultimi top di gamma della serie Galaxy Note 20 dovranno attendere ancora un po’. Il rilascio di Android 11 con la nuova ONE UI 3.0 è partito in modalità “early access”, per ora riguarda solamente gli utenti in Corea del Sud e Stati Uniti ed è diretto soprattutto agli sviluppatori per permettergli di testare le loro app. Se possedete queste caratteristiche e siete interessati a partecipare potete effettuare richiesta da questa pagina.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: GSMArena
Samsung Galaxy S20

Samsung Galaxy S20

8.4

  • CPU
    octa 2.7 GHz
  • Display
    6,2" QHD+ / 1440 x 3040 px
  • RAM
    8 GB
  • Frontale
    10 Mpx ƒ/2.2
  • Fotocamera
    12 Mpx ƒ/1.8
  • Batteria
    4000 mAh
Samsung Galaxy S20+

Samsung Galaxy S20+

8.5

  • CPU
    octa 2.7 GHz
  • Display
    6,7" QHD+ / 1440 x 3040 px
  • RAM
    8 GB
  • Frontale
    10 Mpx ƒ/2.2
  • Fotocamera
    12 Mpx ƒ/1.8
  • Batteria
    4500 mAh
Samsung Galaxy S20 Ultra 5G

Samsung Galaxy S20 Ultra 5G

8.3

  • CPU
    octa 2.73 GHz
  • Display
    6,9" QHD+ / 1440 x 3200 px
  • RAM
    12 GB
  • Frontale
    40 Mpx ƒ/2.2
  • Fotocamera
    108 Mpx ƒ/1.8
  • Batteria
    5000 mAh