App

La migliore musica in streaming senza costosi abbonamenti? C'è United Music! (foto)

Stazioni radio, playlist sconfinate dei migliori artisti e dei più svariati generi, tutto gratis.
La migliore musica in streaming senza costosi abbonamenti? C'è United Music! (foto)
Edoardo Carlo
Edoardo Carlo

Ascoltare musica in streaming tramite lo smartphone è ormai diventata una consuetudine irrinunciabile per milioni di utenti, ma chi l'ha detto che sia indispensabile sottoscrivere costosi abbonamenti ai più famosi servizi del calibro di Spotify, Apple Music, Amazon Music Unlimited, YouTube Music ecc.? Esplorando il Play Store esistono diverse alternative gratuite, anche se non tutte sono all'altezza della situazione. L'app di cui vi parliamo oggi invece, lo è eccome.

Stazioni radio e playlist della miglior musica di sempre

Ci riferiamo a United Music, app della scuderia RTI, appartenente alla grande famiglia del Gruppo Mediaset. L'app è stata lanciata ufficialmente (o meglio, profondamente rinnovata) lo scorso luglio, con un'obiettivo decisamente ambizioso: offrire un'alternativa gratuita ai grandi colossi del settore, per ascoltare una sconfinata selezione della migliore musica di sempre.

United Music è infatti strutturata sulla base di canali che si avvicinano molto alle playlist di Spotify, dato che riproducono all'infinito una grande selezione di canzoni. Il numero dei canali/playlist è davvero molto grande e spazia tra i più disparati generi musicali: pop, dance, musica italiana, rock, R&B, colonne sonore, blues, jazz, reggae e hip-hop. Ci sono poi alcuni canali dedicati a specifiche star della storia della musica, celebri DJ, colonne sonore dei film, musica per bambini e extra. Ciascun canale può inoltre presentare svariati sottocanali, dedicati a diverse epoche, sottogeneri, stili, artisti e così via. Ed è anche presente una selezione di alcune celebri stazioni radio italiane, come Radio 105, R101, Virgin Radio, Radio Monte Carlo, Radio Subasio, Radio Suby e Radio Subasio+.

L'app prevede una struttura a carosello semplice ed intuitiva, che consente di scorrete orizzontalmente i vari canali e sottocanali. E basta un tap su uno qualsiasi a scelta per far partire la riproduzione (anche in background e/o a schermo spento), che è in streaming e dunque necessita di una buona connessione per funzionare a dovere. Data l'ampia selezione di canali, è possibile inserire quelli che più ci piacciono nella lista dei preferiti, con un tap sulla stellina in alto a destra nel menu espanso di riproduzione. Tuttavia, la stellina non sembra comparire per tutti i canali, probabilmente a causa di un bug che speriamo verrà risolto con un futuro aggiornamento. Per ovviare a questo problema, in alto a destra sulla home è possibile accedere ad un tastierino numerico, in cui digitale il numero corrispondete al canale preferito, per accedervi rapidamente senza ogni volta andarlo a cercare nel carosello.

Sempre sulla home, in basso a destra è presente l'icona di una lente di ingrandimento, che fa accedere ad un menu di ricerca. Qui possiamo digitare il nome di un artista, di una canzone, di un genere e così via, per ricevere una lista di canali dove è possibile imbattersi in ciò che abbiamo cercato. Trattandosi di canali che riproducono musica in modo continuativo e causale, non sarà possibile iniziare la riproduzione di un brano specifico a colpo sicuro, ma quantomeno, saremo indirizzati nel canale in cui quella canzone solitamente viene trasmessa, godendoci (o scoprendo) nel frattempo altra musica dello stesso genere

Durante la nostra prova, l'app ha funzionato correttamente senza particolari intoppi, anche se – oltre al piccolo bug di cui abbiamo parlato – occorre segnalare la casuale interruzione della riproduzione dopo un lasso di tempo indefinito in cui il nostro dispositivo è in standby, oltre alla presenza di sporadici e brevi annunci pubblicitari ogni tot canzoni ascoltate e ad un consumo di batteria significativo, ma in linea con altre app di streaming musicale – e comunque sempre relativo a tempi e modalità di utilizzo dell'app stessa.

Download gratuito

United Music è scaricabile del tutto gratuitamente dal Google Play Store e anche l'utilizzo illimitato è altrettanto, al netto dei brevi annunci pubblicitari che fanno la loro comparsa ogni tot canzoni. Si tratta di un servizio davvero vario e curato, che saprà intrattenervi per ore con dell'eccellente musica. Certo, non troverete funzionalità avanzate che soltanto i servizi di streaming a pagamento sono capaci di offrirvi, ma si tratta di uno dei migliori compromessi attualmente sul mercato. Noi ne siamo rimasti molto soddisfatti e vi consigliamo di dargli una possibilità.

Immagini

Commenta