Sony vende 600.000 smartphone in 3 mesi, quanto Huawei in un solo giorno

Lorenzo Delli

Sony in queste ultime ore ha rilasciato alcuni interessanti dati finanziari. Si celebra ad esempio il successo di PlayStation 4, che dall’alto delle sue 102,8 milioni di unità vendute è la seconda console domestica più venduta di sempre (al primo posto PlayStation 2, poco male quindi). Peccato che la divisione mobile non se la cavi altrettanto bene.

Nel periodo che va più o meno dall’inizio di luglio alla fine di settembre, Sony è riuscita a vendere solo 600.000 smartphone. Un record negativo per l’azienda che ha dovuto vedere al ribasso le stime di vendita per l’anno fiscale corrente (da 4 milioni a 3,5 milioni). Giusto per fare un paragone, un brand di successo come Huawei vende lo stesso numero di smartphone in un giorno.

È anche vero che Sony aveva previsto il calo e che la divisione mobile sta lavorando su nuovi progetti, come ad esempio nuovi smartphone 5G, un futuristico smartphone pieghevole con schermo double-face o ancora il primo smartphone con display 5K. La stessa società ha previsto che la divisione mobile continuerà a non generare profitti fino al primo quarto del 2021.

Fonte: PhoneArena