OnePlus 7T è stato smontato: è bello anche dentro! (video)

Matteo Bottin

Non a tutti va a genio il design di OnePlus 7T, ma si tratta comunque di un cambiamento interessante rispetto al passato. E dentro, com’è? No, non dovete smontare il vostro: dopo il (brutale) test di resistenza, Zack, del canale JerryRigEverything, lo ha disassemblato per noi.

In design interno è davvero molto curato: non solo troviamo molte parti modulari (simbolo di facile riparazione) e accorgimenti che facilitano la rimozione dei componenti (come il “magic tape” posto sotto la batteria), ma anche l’estetica ha un ruolo importante.

All’interno, infatti, tutte le schede madri sono nere, i “gommini” per la resistenza all’acqua (certificazione che manca a questo smartphone) sono arancioni e, soprattutto, il brillante “blu” della colorazione smontata non è dato da un adesivo (come fanno molti produttori), ma è stato applicato a tutto il frame di alluminio.

LEGGI ANCHE: I nuovi OnePlus 7T già si aggiornano

Piccoli dettagli che fanno piacere, perché mostrano come OnePlus, durante la progettazione, non abbia pensato solo all’assemblaggio ma anche alla sua vita post-vendita. Certo, se avessero fatto il vetro posteriore più resistente sarebbe stato meglio, ma ci dobbiamo accontentare.