Come usare il multi-window di Nougat con Pokémon GO e altre app non supportate (no root)

Lorenzo Delli

Non è la prima volta che dedichiamo un approfondimento al multi-window di Android 7 Nougat. La funzionalità si trovava in realtà già su altri smartphone Android dotate di interfacce proprietarie, ma il fatto che Google abbia deciso di includerlo nella versione stock del suo sistema operativo fa ben sperare anche per altri smartphone oltre i Nexus.

Tralasciando queste considerazioni, concentriamoci su quanto promesso nel titolo di questo articolo. Il multi-window di Nougat non funziona con tutte le app presenti sul proprio smartphone Android, ma solo con una selezione appunto compatibile con tale funzionalità. C’è però una voce “nascosta” nelle Opzioni sviluppatore di Android 7 Nougat che vi permette, anche senza permessi di root, di abilitare qualsiasi applicazione, compresi giochi come Pokémon GO.

LEGGI ANCHE: La modalità compagno di Pokémon GO “nasconde” un easter egg su Pikachu

Per prima cosa se ancora non le avete abilitate è bene recarvi nelle impostazioni del vostro dispositivo e sbloccare le Opzioni sviluppatore. Basta andare in Impostazioni -> Info sul dispositivo, scovare la voce Versione Build e premerci sette volte consecutivamente. A questo punto, sempre dalle Impostazioni del dispositivo, seguite i passaggi che trovate qui elencati:

  • Aprite le Opzioni sviluppatore dalle Impostazioni del dispositivo
  • Scorrete fino in fondo e scovate la voce Imponi formato modificabile alle attività
  • Attivatelo e riavviate il dispositivo

A questo punto dovreste poter usare senza problemi app non compatibili come appunto Pokémon GO anche in multi-window. Nel caso abbiate i permessi di root, per giocare a Pokémon GO vi suggeriamo questa guida.

Pokemon GO multi-window