Android N Mouse Custom

Nelle nuove API di Android N c’è il supporto per i puntatori mouse custom

Lorenzo Delli

È fuori discussione che la maggior parte degli utenti utilizzino Android esclusivamente attraverso il display touchscreen del loro dispositivo portatile. Sta di fatto che i sistemi per installare Android su PC si stanno lentamente moltiplicando, e nulla vieta di collegare smartphone e tablet ad uno schermo più grande e sfruttare la connettività Bluetooth o l’OTG per collegare un mouse.

Nelle nuove API di Android N è stata introdotta la possibilità di cambiare il puntatore del mouse a seconda della posizione di quest’ultimo sullo schermo, un po’ come succede su desktop. Se gli sviluppatori integreranno questa nuova funzionalità sulle loro app, sarà ad esempio possibile visualizzare il cursore per la scrittura nelle caselle di testo, o il cursore a forma di mano sui link. Una funzionalità che tornerà utile anche su Chrome OS, vista la recente aggiunta della compatibilità delle app Android.

Android N introduces the Custom Pointer API, which lets you customize the appearance, visibility, and behavior of the pointer. This capability is especially useful when a user is using a mouse or touchpad to interact with UI objects. The default pointer uses a standard icon.

This API also includes advanced functionality such as changing the pointer icon’s appearance based on specific mouse or touchpad movements. To set a pointer icon, override the onResolvePointerIcon() method of the View class. This method uses a PointerIcon object to draw the icon that corresponds to a specific motion event.

Via: AndroidPoliceFonte: Android
Android N developer preview