Android Marshmallow Final

Quali dispositivi saranno aggiornati ad Android 6.0 Marshmallow?

Nicola Ligas -

Con l’uscita di una nuova versione di Android, la domanda è sempre quella: il mio smartphone / tablet sarà aggiornato? Alcuni produttori hanno già comunicato le proprie intenzioni, di altri le possiamo intuire, e l’esperienza passata è ormai buona consigliera, pertanto vediamo, OEM per OEM, quali sono gli smartphone ed i tablet che dovrebbero essere aggiornati ad Android 6.0 Marshmallow.

Divideremo il nostro elenco per marchio, specificando per ciascuno di questi se c’è o meno una conferma ufficiale. Se nel prossimo futuro dovessero arrivare ulteriori conferme / smentite, provvederemo ad aggiornare l’articolo. Dall’elenco abbiamo escluso la maggior parte dei produttori cinesi, come Xiaomi o Meizu, che realizzano pesanti skin al di sopra di Android, e per i quali l’aggiornamento ad una nuova versione dell’OS è spesso quasi secondario e poco visibile.

ASUS

ASUS non ha rilasciato ancora comunicazioni ufficiali, e prima di aggiornare ZenFone 2 a Marshmallow ci sarà il passaggio ad Android 5.1.1. Non abbiamo ragioni di dubitare dell’aggiornamento di ZenFone 2 (tutta la famiglia, compresi i vari Laser, Deluxe, ecc.), ma sui tempi è difficile fare previsioni e soprattutto in materia di tablet non ce la sentiamo di sbilanciarci, visto l’ampio numero di modelli e varianti del produttore.

L’aggiornamento è in beta test da fine gennaio 2016 per ZenFone 2, ZenFone 2 Laser, e ZenFone Zoom.

Google

Google è stato molto celere nel rilasciare l’aggiornamento ad Android 6.0 Marshmallow per i Nexus supportati. Tutti i modelli pre-2012 non sono più supportati.

HTC

HTC presenterà a breve il suo primo smartphone con Android 6.0 Marshmallow, ma a parte HTC One A9, l’azienda ha già confermato quali smartphone saranno aggiornati:

  • HTC One M9 (aggiornato)
  • HTC One M8 (aggiornato)
  • HTC One M9+
  • HTC Desire 826
  • HTC Desire 820
  • HTC Desire 816

Ci sono in realtà anche altri modelli in elenco, solo che non sono disponibili ufficialmente sul nostro mercato: HTC One E9 ed E9+, HTC One ME, HTC One E8HTC One M8 Eye e Butterfly 3.

Huawei / Honor

Huawei è per la prima volta autrice di un Nexus e questo aiuterà forse l’azienda cinese ad essere più celere con gli aggiornamenti del sistema. Le sole conferme ufficiali che abbiamo valgono per la Cina, ma ci aspettiamo che più o meno siano rispecchiate anche da noi. Per quanto riguarda gli aggiornamenti ad Android 6.0 Marshmallow di Huawei abbiamo:

  • Huawei P8
  • Huawei Ascend Mate 7
  • Huawei Mate S
  • Huawei Ascend G7

Per quanto riguarda invece Honor invece:

  • Honor 7
  • Honor 7i
  • Honor 6
  • Honor 6+
  • Honor 4X
  • Honor Play 4C (supponiamo una variante di Honor 4C)

Data la pesante personalizzazione di Huawei non è detto che il passaggio sia graficamente molto visibile, ma ci aspettiamo che l’azienda cinese migliori comunque sotto il punto di vista della celerità e ampiezza degli update.

Nel corso dei mesi ci sono stati vari beta test, anche da parte di Honor, ma per ora (febbraio 2016) nulla di ufficiale.

LG

LG G4 e G3 sono in prima linea, anche se solo il primo dei due è stato ufficialmente confermato, ma tracce dell’aggiornamento ad Android 6.0 Marshmallow siano state trovate sul sito coreano di LG. Non abbiamo ulteriori indiscrezioni al riguardo, ma LG è solitamente piuttosto rapida con i propri top di gamma, tra i quali potremmo includere anche G Flex 2, e un po’ meno con tutti gli altri. In ogni caso l’essere tornata sul treno Nexus potrebbe aiutare anche lei.

LG ha aggiornato LG G4, ed LG G4c, mentre per G3 è disponibile il file KDZ

Motorola

Motorola ha già rilasciato comunicazioni ufficiali (aggiornate) in merito all’aggiornamento ad Android 6.0 Marshmallow, pertanto riportiamo la lista divulgata dall’azienda stessa, evidenziando i modelli presenti ufficialmente sul nostro mercato:

  • Moto X Style
  • Moto X Play
  • Moto G (2015)
  • Moto X (2014)
  • Moto G (2014) e Moto G con LTE (2014)
  • DROID Turbo
  • Moto MAXX (2014)
  • Moto Turbo (2014)
  • Moto E (2015)

Motorola afferma tra l’altro che si tratta di un elenco preliminare, quindi ci sono ancora un po’ di speranze per gli esclusi, in particolare il recente Moto E (2015). Ricordate inoltre che questo è il changelog ufficiale di Motorola dove troverete tutte le novità di questo aggiornamento.

NVIDIA

NVIDIA non ha comunicato niente in merito a SHIELD Tablet, che lo scorso anno fu aggiornato molto rapidamente. Inutile dire che invece SHIELD Android TV sarà senz’altro aggiornata ad Android 6.0 Marshmallow.

OnePlus

OnePlus One e OnePlus Two dovrebbero essere aggiornati ad Android 6.0 Marshmallow entrambi con Oxygen OS, sebbene OnePlus non abbia diramato un preciso comunicato. OnePlus One riceverà anche la Cyanogen OS 13, ovvero la versione basata su Android 6.0.

NVIDIA ha poi aggiornato per primo Shield Tablet.

Samsung

Nemmeno Samsung ha rilasciato comunicazioni ufficiali, ma in base a fonti affidabili l’azienda coreana sarebbe al lavoro sull’aggiornamento ad Android 6.0 Marshmallow per i seguenti smartphone:

  • Galaxy S6
  • Galaxy S6 edge
  • Galaxy S6 edge+
  • Galaxy Note 5
  • Galaxy Note 4
  • Galaxy Note edge
  • Galaxy S5
  • Galaxy S5 LTE-A
  • Galaxy S5 Neo

A questo elenco ci sentiamo di aggiungere anche almeno alcuni elementi della famiglia Galaxy A e magari Galaxy E, sebbene senz’altro in un secondo momento. Riguardo i tablet dell’azienda, sono in prima linea i nuovi Galaxy Tab S2, ma sui modelli dell’anno scorso non metteremmo la mano sul fuoco, quantomeno non da subito.

In data 15 febbraio 2016, Samsung annuncia l’aggiornamento a Marshmallow per Galaxy S6 ed S6 edge.

Sony

Da Sony ci aspettavamo come sempre un corposo aggiornamento ad Android 6.0 Marshmallow, e con un post ufficiale sul proprio blog l’azienda nipponica ha per ora confermato i seguenti smartphone e tablet:

  • Xperia Z5
  • Xperia Z5 Compact
  • Xperia Z5 Premium
  • Xperia Z4 Tablet
  • Xperia Z3+
  • Xperia Z3
  • Xperia Z3 Compact
  • Xperia Z3 Tablet Compact
  • Xperia Z2
  • Xperia Z2 Tablet
  • Xperia M5
  • Xperia C5 Ultra
  • Xperia M4 Aqua
  • Xperia C4

Altri

Come dicevamo in apertura, da questo elenco mancano la maggior parte dei nomi cinesi, perché solitamente con tempi e modelli meno predicibili, ma tra le grandi abbiamo escluso anche Acer, per mancanza di comunicati o di qualsivoglia indizio sull’aggiornamento ad Android 6.0 Marshmallow dei suoi modelli. Vedremo via via come si comporteranno anche i produttori minori, tenendovi aggiornati via via sui tempi di rilascio per ogni singolo smartphone / tablet.

NVIDIA