Samsung Galaxy S9

Samsung S9 ed S9 Plus, i top di gamma 2018 dell'azienda coreana. Due smartphone che raccolgono l'eredità dei passati Galaxy S8 portandola al prossimo livello. Vediamo quindi come sono e che differenze ci sono.

"Quando esce Galaxy S9?" Dopo l'evento Samsung Galaxy Unpacked 2018, tenutosi il 25 febbraio alle ore 18, i due smartphone sono stati subito disponibili in pre-ordine.

Per informazioni sui pre-ordini e sulla "supervalutazione" dell'usato da parte di Samsung (fino a 450€ per il vostro vecchio Galaxy) vi rimandiamo a questo articolo. Le spedizioni ufficiali partiranno il 16 marzo, ma chi pre-ordinerà lo smartphone potrà riceverlo con una settimana di anticipo.

I colori disponibili al lancio sono: Midnight Black, Lilac Purple, e Coral Blue. Niente Orchid Grey, che tanto piacque su S8, e niente Titanium Gray, disponibile solo negli USA. Tenete comunque conto che la disponibilità dei colori solitamente varia col passare del tempo.

I prezzi di lancio dei terminali è stato: 899€ per Galaxy S9 e 999€ per Galaxy S9+. Questi sono i prezzi ufficiali per il nostro mercato, e sono di 50€ superiori al resto d'Europa. C'è poi una variante di S9+ da 256 GB di memoria interna, al prezzo di 1.099€, disponibile solo nella colorazione nera. Tutte le versioni vendute ufficialmente da Samsung sono inoltre dual SIM.

Le specifiche di Galaxy S9 (SM-G960F) ed S9 Plus (SM-G965F) sono le seguenti:

  • Schermo: 5,8 e 6,2 pollici QHD+ Super AMOLED 18,5:9
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 845 (USA) ed Exynos 9810 (Europa)
  • RAM: 4 /6 GB
  • Memoria interna: 64 / 256 GB espandibile (con microSD fino a 400 GB)
  • Fotocamera posteriore: 12 megapixel, con apertura variabile (f/1.5 o f/2.4). Solo su S9+ c'è una seconda fotocamera da 12 megapixel a focale fissa (f/2.4) con zoom 2x. Tutte con stabilizzazione ottica dell'immagine.
  • Fotocamera frontale: 8 megapixel f/1.7 con autofocus
  • Connettività: dual SIM, dual VoLTE, Wi-Fi dual-band, Bluetooth 5.0, GPS, NFC, USB Type-C 2.0
  • Dimensioni: 147,6 x 68,7 x 8,4 mm e 158,1 x 73,8 x 8,5 mm
  • Batteria: 3.000 / 3.500 mAh
  • Certificazione: IP68
  • OS: Android 8.0 Oreo Samsung Experience 9.0

Caratteristiche

Esteticamente parlando, i Galaxy S9 hanno molto in comune con i Galaxy S8. Stesso Infinity Display davanti, stessi lati edge, ormai imprescindibili, e stessi materiali. Cambia però, per fortuna, la posizione del lettore di impronte digitali, che viene spostato sotto la fotocamera posteriore. In questo modo dovrebbe essere non solo più facilmente raggiungibile, ma anche più efficace.

Rimane il jack audio, al quale Samsung non sembra voler rinunciare (giustamente). Al contempo migliora lo sblocco frontale, con scanner dell'iride e riconoscimento del volto che lavorano all'unisono per riconoscere prima e con maggiore efficacia il volto degli utenti. Gli speaker dovrebbero inoltre essere stereo, sempre ottimizzati da AKG. In ambito fotografico spicca un super slow motion, con 960 fps a 720p.

Novità anche lato accessori, in primis con Dex Pad, l'evoluzione dell'attuale Dex Station. Questo nuovo accessorio consente di usare lo smartphone come touchpad e come tastiera virtuale. Vi ricordiamo infatti che Dex permette di visualizzare un sistema operativo stile desktop, collegandolo ad un monitor esterno con lo smartphone inserito al suo interno.

Fotocamera

La fotocamera è da sempre uno dei cavalli di battaglia di Samsung, e lo è anche in Galaxy S9. Oltre alle animoji stile Apple, che Samsung chiama AR Emoji, abbiamo la prima fotocamera ad apertura variabile su un top di gamma Android. Come già visto sul flip-phone Samsung W2018, abbiamo la possibilità di scegliere tra f/1.5, per gli scatti con poca luce, ed f/2.4 per quelli in diurna. Una funzione pressoché unica su smartphone, che siamo molto curiosi di testare con calma. Del resto, la qualità fotografica è proprio uno di quegli argomenti da approfondire solo dopo aver toccato con mano i due smartphone.

Galaxy S9 è un aggiornamento di S8, che probabilmente non convincerà gli utenti di quest'ultimo a passare al nuovo modello. L'esperienza d'uso è infatti molto simile, ma il prezzo decisamente diverso. La fotocamera di S9 regala qualcosa in più, grazie all'apertura variabile, ma presenta anche un po' di tendenza al verde, che potrebbe comunque essere facilmente corretta in un futuro aggiornamento. A livello di autonomia non cambia molto, anzi forse la spunta addirittura il precedente modello. Questo ed altro, nella nostra video recensione a seguire.

Le differenze fra Galaxy S8 e Galaxy S9 sono minime dal punto di vista estetico. La novità più importante consiste nel riposizionamento del lettore di impronte digitali, sotto alla fotocamera posteriore. Meglio, ma comunque ancora non perfetto. Abbiamo poi la fotocamera ad apertura variabile su S9, anche se di reali benefici è difficile trovarne, ma in generale qualche miglioramento c'è stato. Abbiamo poi l'audio stereo, sfruttando la capsula auricolare. Peccato per il prezzo, di 70€ superiore al lancio di S8, senza considerare l'attuale svalutazione di quest'ultimo. Questo ed altro, nel nostro video confronto a seguire.

Samsung S9 Plus

Nel 2018, al contrario dell'anno passato, la differenza tra i due Samsung S9 non è solo dimensionale. Galaxy S9 Plus non solo ha uno schermo più grande ed una maggiore capacità della batteria. Il modello Plus è infatti l'unico dotato di due fotocamere posteriori. Galaxy S9 ed S9+ condividono infatti la stessa fotocamera principale, ma il secondo ne ha una in più sul retro, con zoom ottico 2x rispetto alla prima. Quest'ultima non ha però apertura variabile: il rapporto focale è fisso ad f/2.4, mentre la risoluzione è sempre da 12 megapixel.

Inoltre, il Samsung S9 Plus è dotato anche di 6 GB di RAM, al contrario dei 4 GB presenti nel modello base. Inoltre, solo di S9+, esiste una variante con 256 GB di storage. A questo aggiungete appunto uno schermo più grande ed una batteria con 500 mAh in più. Quest'anno insomma, gli almeno 100€ di differenza tra i due modelli sono maggiormente giustificati.

Galaxy S9 Plus è il vero modello da battere, tra i due top di gamma Samsung. Doppia fotocamera con in più apertura variabile, stabilizzata e capace di regalare ottime foto. Bellissimo schermo, sempre al vertice della categoria. Qualità costruttiva immutata rispetto al passato, e sempre al top. Peccato che invariata sia anche l'autonomia e peccato per alcune mancanze ataviche, ma soprattutto per il prezzo di ben 999€.

>

Samsung S9 mini

Chiariamo una cosa: non ci sarà alcun Galaxy S9 Mini. Sono anni che Samsung non realizza più varianti di questo tipo, e nulla lascia pensare che nel 2018 le cose possano cambiare. Ci sono stati alcuni rumor che ne parlavano, ma si tratta di notizie provenienti da fonti non affidabili, alle quali non crediamo. Abbiamo voluto scrivere questo paragrafo al solo scopo di fugare eventuali dubbi.

Immagini e Foto

Immagini, foto e video ufficiali di Galaxy S9 ed S9+ li potete trovare in nell'articolo di presentazione dei due smartphone. Non li abbiamo inseriti in questa pagina per non appesantirla ulteriormente, visto che parliamo di varie gallerie, per un totale di 69 immagini, più video. Trovate anche ulteriori contenuti nella recensione di Galaxy S9 e prossimamente anche in quella di Galaxy S9+.

Notizie

La storia di Galaxy S9 non termina certo qui, e se volete essere sempre al passo con le ultime notizie, qui sotto trovate appunto tutti gli articoli che noi abbiamo scritto al riguardo, in modo da approfondire come volete.

Gli ultimi articoli