Samsung Galaxy S8

Samsung Galaxy S8 e Galaxy S8 Plus (nome in codice Project Dream) è il top di gamma 2017 dell'azienda coreana, uno smartphone cui spetterà il compito di far dimenticare i problemi avuti con Galaxy Note 7, e di riportare Samsung nell'Olimpo dei produttori Android. In questa pagina raccoglieremo le principali informazioni su questo smartphone, in modo che siate sempre al passo con le ultime novità in merito al Samsung Galaxy S8.

INDICE

Samsung Galaxy S8: Data di Uscita in Italia

Inizialmente si pensava che la data di presentazione più probabile di Samsung Galaxy S8 fosse il 26 febbraio 2016, a ridosso del Mobile World Congress, come del resto è già stato lo scorso anno, ma Samsung ha poi confermato che Galaxy S8 non sarebbe stato al MWC 2017. La sua presentazione è infatti avvenuta il 29 marzo, con un evento in contemporanea a New York e Londra.

Il lancio commerciale di Galaxy S8 ed S8+ però non è così immediato: chi lo ordinerà tramite il pre-ordine, partito il giorno stesso della presentazione, lo riceverà intorno al 21 aprile.

Tutti gli altri come anticipato, dovranno aspettare il 28 aprile. Sottolineiamo che non ci sono bundle particolari collegati al lancio dei due smartphone.

Per rimanere aggiornati sull'evento di lancio, e per seguirlo anche in streaming, vi raccomandiamo di scaricare l'app ufficiale Unpacked 2017, con la quale potrete seguire la presentazione di Samsung Galaxy S8 in diretta.

Il prezzo di Samsung Galaxy S8 ed S8 Plus è di 100€ superiore ai modelli dello scorso anno. Galaxy S7 ed S7 edge in Italia sono infatti stati lanciati a 729 e 829€ rispettivamente, mentre quest'anno S8 ed S8+ costeranno rispettivamente 829 e 929 euro.

Il pre-ordine è partito praticamente subito dopo il lancio e chi ordinerà subito uno dei due smartphone, lo riceverà il 21 aprile. La disponibilità sul mercato è invece prevista dal 28 aprile in poi. Specifichiamo che il pre-ordine ha in pratica il solo scopo di arrivare prima, ma non prevede qualche tipo di omaggio, come invece successo in precedenza. In prima final con i pre-ordini c'è Amazon, dove i nuovi S8 sono disponibili ai prezzi riportati, ma anche tanti altri store sono già in prima linea: qui trovate l'elenco dei migliori.

Tra le prime offerte segnaliamo quella di Vodafone, che contestualmente all'apertura di un contratto, vi farà avere S8 a 349€, e che ha in esclusiva il Galaxy S8 nella colorazione blu. Se foste però utenti American Express, date anche un'occhiata a questa offerta esclusiva. Anche Amazon prova a dire la sua, ma per ora senza troppo vigore. Vi segnaliamo infine anche l'offerta PosteMobile, che però non graffia.

Se pensate che i due smartphone siano cari, vi ricordiamo che secondo Goldman Sachs, una delle più famose banche d'affari al mondo, il prezzo di Samsung Galaxy S8 doveva salire fino al 20% in più rispetto a Galaxy S7, a causa anche dell'aumento del costo dei singoli componenti impiegati, e non tanto per volontà di Samsung di guadagnarci di più. Se poi il prezzo non fosse per voi un problema, c'è sempre l'edizione di lusso, non ufficiale, con cornice in oro o platino.

Non mancano ovviamente le offerte, e già una decina di giorni dopo il lancio ufficiale, entrambe le varianti sono considerevolmente calate.

Colori

I colori disponibili in Italia al lancio sono Black Sky, Artic Silver ed Orchid Grey. In esclusiva per Vodafone è presente anche la variante blu, ma si è parlato più volte anche di una colorazione oro, che però al momento non è disponibile su nessun mercato. Quelli qui sotto sono Samsung Galaxy S8 (sinistra) ed S8 Plus (a destra), ma quest'ultimo è stato scalato fino alle stesse dimensioni di S8, pertanto non prendete l'immagine come un confronto dimensionale perché non è valida in tal senso. Notate infine che la parte frontale è sempre nera, indipendentemente dal colore della scocca, probabilmente per non far risaltare i tanti sensori presenti e per dare ancora di più la sensazione di uno schermo ampio.

Se vi piacciono le colorazioni particolari, date un'occhiata a questa variante trasparente, realizzata da un "coraggioso" youtuber, che sinceramente non ci dispiacerebbe un giorno o l'altro Samsung decidesse di produrre a sua volta.

Le caratteristiche tecniche di Samsung Galaxy S8 e di Galaxy S8+ sono praticamente uguali tra i due modelli, salvo le ovvie differenze dovute alle diverse dimensioni dei due smartphone:

  • Schermo: niente display 4K, ma un WQHD+ sensibile alla pressione solo nella parte inferiore, in corrispondenza del pulsante virtuale home. C'è stato però un sostanzioso aumento di dimensioni rispetto all'anno passato. Galaxy S8 Plus arriva infatti a 6,2'' di diagonale, mentre la variante base si accontenta di 5,8''. Tenete però conto che le dimensioni di quest'ultimo sono paragonabili a quelle di Galaxy S7, grazie alle ridottissime cornici attorno al display. Entrambi i modelli hanno infatti schermo curvo ai lati ma sono privi del tasto home (e di tutti gli altri pulsanti soft-touch), regalando spazio allo schermo, senza ingrandire lo smartphone nel complesso. Il rapporto di forma è insolito: 18,5:9, ma ben amato da Google, con risoluzione 2.960 x 1.440 pixel, tanto che lo schermo viene chiamato Infinity Display, ed è stato giudicato da DisplayMate il migliore di sempre. Lo schermo è inoltre compatibile HDR, anche se non ancora con Netflix.
  • CPU: Samsung stessa ha lasciato intendere che ci saranno due processori principali, a seconda del mercato, come negli ultimi anni. A noi europei toccherà l'ultimo arrivato dei SoC Exynos (8895, con GPU Mali-G71MP20) mentre la variante USA impiegherà il più recente processore di Qualcomm, che sarà lo Snapdragon 835. State comunque tranquilli perché la variante europea sembra più veloce di quella internazionale, anche se dovremo verificarlo sui modelli finali, dato che i benchmark di Exynos 8895 e di Snapdragon 835 sono stati finora fatti su prototipi non definitivi.
  • RAM: sebbene si parlasse di 6 GB (che arriveranno in Cina e Corea), e addirittura ci fosse chi ne azzardava 8, in Europa sia Galaxy S8 che S8+ hanno 4 GB di RAM, come lo scorso anno.
  • Memoria interna: 64 GB, di tipo UFS 2.1 per entrambi (all'estero questo non sembra sempre valido), espandibile con microSD, con schede fino a 256 GB.
  • Fotocamera posteriore: 12 megapixel f/1.7, con stabilizzazione ottica e messa a fuoco dual pixel (il sensore è di due possibili marchi)
  • Fotocamera frontale: autofocus per la fotocamera anteriore, con risoluzione di 8 megapixel sempre f/1.7.
  • Connettività: nano SIM, LTE, Wi-Fi ac (2,4 e 5 GHz), Wi-Fi Direct, Bluetooth 5.0, GPS, NFC, USB Type-C
  • Dimensioni: 148,9 × 68,1 × 8,0 mm (Galaxy S8) / 159,5 × 73,4 × 8,1 mm (Galaxy S8+)
  • Peso: 152 grammi (Galaxy S8) / 173 grammi (Galaxy S8+)
  • Batteria: la batteria non varia dai valori passati, ovvero 3.000 mAh per Galaxy S8 e 3.500 mAh per Galaxy S8 Plus. Grazie però ai progressi della tecnica, l'autonomia finale dovrebbe risultare comunque migliore (più o meno). In ogni caso sembra che, a dispetto di quanto successo con Galaxy Note 7, almeno parte delle batterie saranno prodotte da Samsung stessa, come confermato anche da una prima foto trapelata della batteria di S8+. In compenso Samsung promette che la batteria di Galaxy S8 ed S8+ perderà la carica molto più lentamente del passato, rendendola più durevole nel tempo.
  • Certificazione IP: IP68, il che significa resistenza ad immersioni di mezz'ora ad un metro di profondità
  • OS: Android 7.0 Nougat con Samsung Experience 8.1 (forse Android 7.1 a breve, e non solo per lui)

Come ogni anno però, Samsung Galaxy S8 è ben più di un mero elenco di specifiche tecniche, e nel 2017 questo dovrebbe è particolarmente vero. L'interfaccia TouchWiz è ormai stata sostituita dalla Samsung Experience, un nome che abbiamo già trovato negli aggiornamenti a Nougat per S7 ed S7 edge, e che simboleggia l'impegno di Samsung nel cucire un'esperienza utente a misura del proprio ecosistema di prodotti, al punto da poterla (forzatamente) paragonare ai Pixel.

Tra le novità di maggior rilievo abbiamo Bixby, un assistente vocale, forse frutto dell'acquisizione di Viv Labs, i creatori di Siri. Bixby è in grado di interagire con tutte le app Samsung, ed in grado di svolgere un po' tutto ciò che faremmo toccando l'interfaccia con le dita, come confermato da Samsung Italia stessa. Inoltre può sfruttare la fotocamera posteriore (Bixby Vision) per riconoscere oggetti e testo, fornendo informazioni pertinenti (quello seguente è il suo logo).

Ulteriore funzione correlata a Bixby dovrebbe è Bixby Home, una sorta di news feed che offre contenuti personalizzati in base all'utilizzo che ne farete, promettendo di sfruttare l'intelligenza artificiale dello smartphone per migliorarli. Samsung ha formalmente annunciato Bixby il 20 marzo 2017, pur senza spiegare nel dettaglio ogni sua funzione, ma confermando che debutterà su Galaxy S8 e che sarà particolarmente bravo nell'interpretare il linguaggio naturale. Peccato però che Bixby non parli italiano, anche se un aggiornamento per aggiungere il supporto alla nostra lingua è previsto nel corso del 2017, ma a quanto pare nemmeno gli utenti USA non avranno Bixby Voice al lancio.

Abbiamo anche il ritorno dello scanner dell'iride, simile a quello visto su Galaxy Note 7,ma Galaxy S8 ha anche funzioni di riconoscimento del volto, per velocizzare lo sblocco, con un sistema un po' meno sicuro della scansione dell'iride. Purtroppo, il lettore di impronte digitali è stato spostato sul retro, a fianco della fotocamera posteriore, in una posizione scomoda da raggiungere.

Il fronte audio è un altro dei possibili campi d'interesse, data l'acquisizione di Harman da parte di Samsung: lo smartphone è infatti dotato di auricolari AKG, del valore di circa 100€, e grazie al Bluetooth 5.0 è in grado di collegarsi a due dispositivi diversi, con volumi indipendenti tra i due, e con la possibilità di gestire quale audio andrà a chi (es. le cuffie riproducono solo la musica, mentre i suoni del telefono rimangono prerogativa dello smartphone). Ah, e sia chiaro che c'è il jack audio, al contrario di quando alcuni ipotizzavano all'inizio.

Conviene quindi passare da S7 ad S8? Al lancio è difficile dire assolutamente di sì, anche solo per il prezzo, ma è indubbio che le innovazioni introdotte non siano poche e con il passare dei mesi diventeranno sempre più importanti, con l'adozione di Samsung Pay e l'arrivo in Italia di Bixby. Nell'attesa, potete trasformare il vostro Galaxy S7 in un S8.

Per finire, vi lasciamo "una chicca": la suoneria Hover the Horizon, che da anni accompagna gli smartphone Samsung Galaxy, rifatta per l'occasione in collaborazione con Jacob Collier, ed i primi spot (e non solo) dello smartphone.

Riguardo il display, ci sono state un po' di polemiche per la tendenza al rosso di alcuni schermi, problemi poi risolti da un aggiornamento software, disponibile anche in Italia.

Immagini e Video

Alcuni fantasiosi designer hanno provato ad immaginare il design del nuovo Samsung Galaxy S8, cui sono state associate anche delle presunte foto reali, poi rivelatesi un falso. Tra presunte cover e filmati della stessa Samsung, ma il primo a pubblicare una vera foto dei due smartphone, poi rivelatasi esatta, è stato @evleaks, e ve la riproponiamo volentieri qui sotto.

Se volete sapere quanto sono grandi i nuovi Samsung S8 in rapporto alla concorrenza, dovete però dare un'occhiata a questo confronto. L'immagine qui sotto dovrebbe comunque mettere tutto in prospettiva, seguita poi da una foto dal vivo dei principali top di gamma del momento.

Ancora non è arrivato in Italia, ma dato che il colore oro è amato da molti, vi proponiamo un render del solito @evleaks che ci illustra come sarà questa variante cromatica, confermata anche da Samsung Italia.

A ridosso della presentazione italiana, abbiamo subito realizzato un'anteprima di Galaxy S8 Plus, che vi riproponiamo qui sotto. A breve arriverà anche la recensione completa del modello "base", ovvero Galaxy S8.

Potremmo limitarci al voto: 9, segno che è uno smartphone che piacerà a tutti, ma in realtà c'è molto di più da dire di Galaxy S8, che è appunto un dispositivo dalle molte sfaccettature. Dal display così particolare, alla fotocamera sempre al top, passando per le tantissime funzioni software incluse da Samsung, e per un'autonomia che purtroppo è solo in linea con il modello dello scorso anno. Del prezzo purtroppo c'è poco da dire: top in ogni senso, ma in fondo non è ancora nemmeno arrivato sul mercato, e di offerte di certo ce ne saranno nel corso dei mesi a venire. Per adesso, scopritelo nella nostra completissima video recensione.


Confronti

Come ogni top di gamma che si rispetti, la bontà di Samsung Galaxy S8 viene saggiata anche in rapporto alla concorrenza, e non solo. Ecco quindi tutti i confronti che abbiamo realizzato e che lo vedono protagonista:

Accessori

Samsung Galaxy S8, come tutti i top di gamma che si rispettino, continua una tradizione che vuole numerosi accessori a suo corredo. Oltre a quelli già visti in passato su modelli analoghi, come screen protector, cover di ogni tipo (clear cover, clear view cover, keyboard cover e LED view cover), non mancherebbero nemmeno dei battery pack ma la parte del leone tocca alla DeX Station, una dock che trasforma lo smartphone in PC, e che è l'unico modo per utilizzare i due smartphone con questa modalità, venduta a parte. In compenso, inclusi nella confezione di Samsung Galaxy S8 ed S8+, ci saranno degli auricolari cablati AKG, del valore di 99€ circa.

Tra gli accessori "rinnovati" annoveriamo invece il nuovo Gear VR, compatibile da Galaxy S6 fino ad S8, più comodo, con lenti più grandi e qualità visiva migliore, e la nuova Gear 360 2017, a risoluzione superiore e con qualità visiva superiore, oltre ad essere molto più piccola della precedente. Non è però tutto oro quel che luccica: date infatti un'occhiata a queste cover, e diteci se non sono quanto di peggio abbiate mai visto!

La lista completa degli accessori, con tanto di prezzo, è la seguente:

  • Samsung Clearview Standing Cover – 59,99€
  • Samsung LED View Cover – 59,99€
  • Samsung Keyboard Cover – 59,99€
  • Samsung Alcantara Cover – 44,99€
  • Samsung Silicone Cover – 29,99€
  • Samsung Clear Cover – 19,99€
  • Samsung 2-Pieces Cover – 19,99€
  • Samsung Screen Protector – 12,99€
  • Samsung Wireless Charger Convertible – 79.99€
  • Samsung DeX Station – 149.99€ (già scontata da Amazon)
  • Samsung Battery Pack (Fast Charging) – 69,99€

Samsung Galaxy S8+ (Plus)

Samsung Galaxy S8+, e non S8 Plus come si pensava inizialmente (anche se è puramente un fatto grammaticale, dato che il "plus" si scrive "+" e viceversa), è la variante più grande di Galaxy S8. I due modelli sono contraddistinti, rispettivamente dalle sigle SM-G950F ed SM-G955F.

Da notare poi che il "plus" non è da intendersi in termini di prestazioni, dato che processore e RAM resteranno gli stessi, e la sola differenza tra i due sarà in termini di diagonale (5,8 contro 6,2 pollici) del display e capacità della batteria (3.000 contro 3.500 mAh), oltre che nel prezzo, di 100€ superiore per il modello "plus". Per un confronto preciso tra i due modelli comunque, vi rimandiamo ad un futuro nostro approfondimento in merito.

Prendete Galaxy S8, aggiungete 500 mAh di batteria ed uno schermo più grande (da 5,8 a 6,2 pollici) ed avrete Galaxy S8+. Un display ancora più "incredibile", anche solo per la sua grandezza, ed un'autonomia maggiore, a scapito però della maneggevolezza, perché Galaxy S8 Plus è comunque un po' più largo e sensibilmente più lungo; più lungo di ogni altro smartphone, o quasi. A voi la scelta quindi tra il "piccolo" Galaxy S8 ed il fratello maggiore, in tutti i sensi.

Samsung Galaxy S8 edge, S9 ed S10

Negli ultimi due anni, a partire da Galaxy S6, Samsung ha sempre affiancato una variante "edge" a quella regolare dello smartphone, e così abbiamo avuto sia Galaxy S6 edge (in realtà c'è stato anche Galaxy S6 edge+) che Galaxy S7 edge. Logico pensare che ci sarà anche un Galaxy S8 edge, ma se avete letto quanto riportato in precedenza, saprete che si tratta di un'ipotesi ormai scartata da tempo. Galaxy S8+ rivestirà in pratica il ruolo di quella che negli anni scorsi è stata la variante edge, e dato che quest'anno entrambi i top di gamma Samsung avranno lo schermo curvo, non ha più senso l'impiego di tale suffisso.

Per quanto riguarda Galaxy S9 ed S10, siccome sembra esserci ancora un po' di confusione a giro, chiariamo che si tratta di modelli che arriveranno al massimo i prossimi anni, e dei quali non sappiamo nulla finora. Può sembrare una considerazione banale per i ben informati, ma meglio essere chiari.

Ultime Notizie

Samsung Galaxy S8 ed S8+ sono i classici smartphone che non concludono il tam tam che li riguarda il giorno della loro presentazione, che anzi lascia aperte tante domande. Come si comporterà la fotocamera? Come sarà l'esperienza Desktop? Bixby cosa è in grado di fare? E via dicendo. Qui sotto trovate quindi tutti gli articoli dedicati ai due top di gamma Samsung, nei quali troverete probabilmente le risposte ai vostri dubbi, cui non abbiamo risposto finora.

Se foste curiosi di provare in prima persona l'esperienza Samsung Galaxy S8, potete averne un assaggio scaricando alcune delle app che saranno incluse nello smartphone, i cui apk sono trapelati con notevole anticipo rispetto alla presentazione ufficiale: abbiamo lettore musicale, lettore video, registratore vocale, traduttore, e l'ultima versione di Soundcamp; in pratica tutte app dedicate al settore multimediale. Se volete, ci sono anche gli sfondi ufficiali pronti al download.

LEGGI ANCHE:

Gli ultimi articoli