CyanogenMod

CyanogenMod è il più famoso firmware custom basato su Android, basato sui sorgenti AOSP, con delle modifiche, personalizzazioni ed app aggiuntive che ne arricchiscono l'esperienza d'uso.

Lineage OS

Sul finire del 2016, in seguito ai problemi di Cyanogen Inc., CyanogenMod "muore", anche solo perché il suo nome non sia più accostato ai fallimenti dell'omonima azienda, e per evitare possibili futuri problemi, che potrebbero insorgere perseverando a conservare il medesimo nome. Nasce così Lineage OS, che in pratica è un nuovo punto di partenza per la comunità di sviluppatori interessati. Un ritorno alle origini, ad un firmware creato e sviluppato solo con l'apporto della comunità, e fedele alle sue radici AOSP. Ancora non si conoscono i primi frutti di questo nuovo progetto, ma è senz'altro qualcosa di interessante e senz'altro da tenere d'occhio.

Download ROM

L'ultima versione della ROM può essere scaricata dal sito ufficiale. Tramite il menu in alto a sinistra ("type") potrete distinguere tra le varie versioni disponibili, filtrandole eventualmente in base a tre parametri:

  • release (comunemente noti come Snapshot o Monthly): questa è la versione stabile di CyanogenMod, aggiornata più o meno ogni mese (la data esatta è riportata nel nome del file stesso, con la dicitura anno-mese-giorno, es. "20160916" è il 16 settembre 2016).
  • nightly: sono le versioni a cadenza (più o meno) quotidiana della ROM. Chiaramente meno stabili delle prime, ma spesso con nuove funzioni che via via vengono aggiunte.
  • experiments: sono le versioni sperimentali che in alcune occasioni vengono rilasciate per specifici dispositivi. Solitamente non sono di alcun interesse, a meno che non stiate cercando qualcosa di specifico.

Sotto a questa prima suddivisione, c'è poi l'elenco/filtro di tutti i dispositivi supportati, diviso per marca e quindi per modello. Vi consigliamo di utilizzare la ricerca nella pagina (ctrl+f su Windows, cmd+f su MacOS) per verificare se il vostro sia o meno presente.

Gapps - Google Apps - Play Store

CyanogenMod non include le app di Google pre-installate (tra cui il Play Store), in quanto applicazioni propietarie, non facenti parte dell'AOSP, ma questo non significa che non le possiate aggiungere alla ROM flashandole da custom recovery, subito dopo aver installato CyanogenMod. Tra i molti siti dove reperirle, vi consigliamo The Open GApps Project, tramite il quale potrete essere voi a creare il pacchetto che più vi aggrada, in base al processore del vostro dispositivo, alla versione di Android (CyanogenMod) che andrete ad installare ed al numero di Gapps che volete installare.

CyanogenMod 14 e le altre versioni

CyanogenMod accompagna Android fin dalla versione 1.5 Cupcake, mantenendo una sua numerazione indipendente ma legata a doppio filo allo sviluppo di Android, secondo il seguente schema:

  • CyanogenMod 1 = alpha mai distribuita
  • CyanogenMod 2 = beta mai distribuita
  • CyanogenMod 3 = basata su Android 1.5 Cupcake
  • CyanogenMod 4 = basata su Android 1.6 Donut
  • CyanogenMod 5 = basata su Android 2.1 Eclair
  • CyanogenMod 6 = basata su Android 2.2 Froyo
  • CyanogenMod 7 = basata su Android 2.3 Gingerbread
  • CyanogenMod 8 = basata su Android 3.0 Honeycomb
  • CyanogenMod 9 = basata su Android 4.0 Ice Cream Sandwich
  • CyanogenMod 10 = basata su Android 4.1 Jelly Bean
  • CyanogenMod 10.1 = basata su Android 4.2 Jelly Bean
  • CyanogenMod 10.2 = basata su Android 4.3 Jelly Bean
  • CyanogenMod 11 = basata su Android 4.4 KitKat
  • CyanogenMod 12 = basata su Android 5.0 Lollipop
  • CyanogenMod 12.1 = basata su Android 5.1 Lollipop
  • CyanogenMod 13 = basata su Android 6.0 Marshmallow
  • CyanogenMod 14 = basata su Android 7.0 Nougat
  • CyanogenMod 14.1 = basata su Android 7.1.1 Nougat

Gli ultimi articoli