Se vi piace la Google Camera sul vostro OnePlus non dovreste aggiornare ad Android 12

Se vi piace la Google Camera sul vostro OnePlus non dovreste aggiornare ad Android 12
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Da diversi anni ormai nel mondo Android è sempre presente la possibilità di usare la Google Camera anche su dispositivi che non sono dei Pixel, grazie ai numerosi porting realizzati da vari sviluppatori di terze parti.

Vi è tutta questa diffusione perché la Google Camera offre oggettivamente un'esperienza migliore in termini di performance fotografiche, soprattutto grazie agli algoritmi di elaborazione messi a punto da Google. Per i modelli OnePlus si è sempre rivelato non semplice installare e sfruttare a pieno i porting della Google Camera, e in futuro sono previsti peggioramenti.

La brutta notizia arriva direttamente dallo sviluppatore maggiormente impegnato nell'implementazione di porting della Google Camera per i dispositivi OnePlus. A partire dalla OxygenOS 12, la versione software di OnePlus basata su Android 12, la casa cinese non permetterà più alle app di terze parti, come la Google Camera, di accedere ai sensori fotografici ausiliari come il grandangolo o il telephoto.

Questo significa che chi avrà installato il porting potrà sfruttarlo solo parzialmente scattando esclusivamente con il sensore principale della fotocamera posteriore, limitando l'esperienza utente offerta dalla Google Camera. Il consiglio dato dallo sviluppatore è quello di non aggiornare alla OxygenOS 12 se si tiene alla Google Camera, segno che non è prevista una marcia indietro da parte di OnePlus.

Commenta