Samsung per i suoi pieghevoli pensa alle batterie di ATL: il precedente, però, non è felice

Samsung per i suoi pieghevoli pensa alle batterie di ATL: il precedente, però, non è felice
Antonio Lepore
Antonio Lepore

Secondo The Elec, Samsung potrebbe rivolgersi all'azienda cinese Amperex Technology Limited per la fornitura di batterie per i suoi prossimi smartphone pieghevoli. Il precedente tra le due aziende, tuttavia, non è stato eccessivamente positivo.

Difatti, nel 2017, Samsung e ATL collaborarono per il Galaxy Note 7, un dispositivo che l'azienda coreana fu costretta a ritirare dal mercato a causa di problemi, secondo la stessa azienda, collegabili alla batteria. In ogni caso, anche dopo questa vicenda, ATL ha continuato a fornire batterie per i dispositivi Samsung, in particolare per la serie A e M.

Se la notizia venisse confermata, dunque, sarebbe la prima volta che Samsung per i suoi pieghevoli opti per le batterie di ATL e non per quelle di SDI (sembrerebbe per una questione di riduzione dei costi). Infine, sempre lato batteria, ancora non si sa se il Galaxy Z Fold 4 ed il Galazy Z Flip 3 saranno dotati di un'autonomia maggiore rispetto ai predecessori oppure no.

Via: Sammobile
Mostra i commenti