RedMagic 7 Pro ufficiale: una console portatile mascherata da smartphone

Con più sistemi di raffreddamento di quanti potremmo elencare, il nuovo RedMagic vanta anche una fotocamera sotto al display ed un chip dedicato Red Core 1
RedMagic 7 Pro ufficiale: una console portatile mascherata da smartphone
Nicola Ligas
Nicola Ligas

RedMagic 7 Pro è il nuovo smartphone gaming "degli eccessi", e noi l'abbiamo anche già recensito. In questo articolo non parleremo quindi di lui da un punto di vista personale, ma ci limiteremo a presentarvelo, per farvi capire subito se sia o meno un dispositivo che possa fare al caso vostro.

  • Schermo: 6,8'' full HD+ (1.800 x 2.400 pixel, 20:9), AMOLED, 120Hz, 960Hz touch sampling rate, 100% DCI-P3, 600 nit
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1 + Red Core 1
  • RAM: 16 GB (+ 6GB vRAM) LPDDR5
  • Archiviazione: 256 / 512 GB UFS 3.1
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 64 megapixel S5KGW3, f/1.79, FOV 82°, 1/1,97'', pixel size 0,7 µm
    • Grandangolo: 8 megapixel HI846, f/2.2, FOV 120°, 1/4'', pixel size 1,12 µm
    • Macro: 2 megapixel OV02A10, f/2,4, FOV 78°, 1/5'', pixel size 1,75 µm
  • Fotocamera frontale: 16 megapixel
  • Connettività:  5G, Wi-Fi 802.11 6E, Bluetooth 5.2, NFC, GPS, Type C, 3.5mm audio interface, NFC,
  • Batteria: 5.000 mAh con ricarica a 65 Watt
  • Dimensioni: 166,27 x 77,1 x 9,98 mm
  • Peso: 235 grammi
  • OS: Android 12 con RedMagic OS 5.0

La scheda tecnica di RedMagic 7 Pro racconta solo una parte della storia, perché poi ci sono diversi altri tasselli da aggiungere. Come ogni smartphone gaming che si rispetti, l'audio è di alto livello, con due speaker con dual smart PA, DTS, 3 microfoni e jack da 3,5 mm posizionato in modo da non dare fastidio durante il gioco.

Sul dorso trovano posto due trigger con un sampling rate di 500 Hz, ovvero una risposta al tocco nell'ordine degli 8 ms, testati per sopportare oltre 2 milioni di pressioni, e progettati per essere sia ergonomici che rivestiti in materiale anti-sudore.

Il lettore di impronte digitali (di 7ma generazione, ma non sappiamo rispetto a cosa) è anche in grado di rilevare il battito cardiaco.

Le due versioni di RedMagic 7 differiscono inoltre anche esteticamente. Il modello da 16/512 GB, chiamato Supernova, è dotato di LED RGB sul dorso, mentre la variante 16/256 GB, chiamata Obsidian, ha un look gloss-like, ma privo di fronzoli.

Da notare poi che la fotocamera frontale è posizionata al di sotto del display, in modo da non interrompere la continuità di quest'ultimo con notch, fori o altre soluzioni intrusive, e realizzata in maniera da essere indistinguibile dal resto del display (vedi recensione).

A fianco del SoC di Qualcomm, c'è anche il Red Core 1 progettato da Nubia, che alleggerisce lo Snapdragon 8 Gen 1 di alcuni compiti, in modo da far sì che le performance dello smartphone in gioco siano ancora migliori. Per esempio Red Core 1 può processare l'audio, l'illuminazione RGB ed il feedback aptico.

Il sistema di raffreddamento ICE 9.0 è formato, per l'appunto, da 9 strati di materiali utili a dissipare il calore: grafene, camera di vapore, "scatola" di alluminio, turbofan, strato di rame, 2 elementi ad alta conduttività, placca di dissipazione ed un dotto per l'aria.

Uscita e Prezzo

RedMagic 7 Pro sarà disponibile in pre-ordine dal 27 aprile sul sito ufficiale ai seguenti prezzi:

  • 16/256 GB: 799€ (Obsidian)
  • 16/512 GB: 899€ (Supernova)

Dal 22 aprile ci saranno inoltre delle offerte early bird, sulle quali non abbiamo visibilità al momento. Considerando comunque il suo quadro tecnico, il prezzo è piuttosto invitante, anche dal punto di vista generale, sebbene uno smartphone così "sobrio" non sia probabilmente indicato per il pubblico generalista.

RedMagic 7 Pro

RedMagic 7 Pro

  • Display 6,8" FHD+ / 1080 x 2400 PX
  • Fotocamera 64 MPX ƒ/1.8
  • Frontale 16 MPX
  • CPU octa 3 GHz
  • RAM 16 GB
  • Memoria Interna 256 / 512 GB Espandibile
  • Batteria 5000 mAh
  • Android 12
Mostra i commenti