Nuovo prototipo di Pixel 7 Pro in circolazione: ecco le novità

Nuovo prototipo di Pixel 7 Pro in circolazione: ecco le novità
Antonio Lepore
Antonio Lepore

Continuano a circolare indiscrezioni sul nuovo Google Pixel 7 Pro, nonostante l'incessante lavoro dell'azienda finalizzato a bloccare ogni anticipazione sulla scheda tecnica dei nuovi dispositivi. In particolare, il possessore di uno dei prototipi in circolazione ha contattato il gruppo Telegram "Google News" per fornire loro le poche informazioni ricavate sul device.

In particolare modo, sembrerebbe che il processore con cui sarà equipaggiato lo smartphone - un chip Tensor di seconda generazione (GS201)- utilizzerà un design "4+2+2", ovvero quattro core per le attività più leggere, due per quelle di media intensità e due per quelle più pesanti.

Inoltre, il nuovo dispositivo Google dovrebbe contare anche su un chip Cirrus Logic CS40L26 per le funzionalità legate al touch: si tratta di una generazione successiva a quella che si trova nei Pixel 6 Pro. Tra l'altro, per la connettività UWB, sul nuovo Pixel 7 Pro verrà installato un componente inedito rispetto alla precedente generazione.

Anche sul display ci sarebbero delle novità. Nella fattispecie, il device utilizzerebbe un display Samsung (S6E3HC4), una generazione successiva a quella impiegata sui Pixel 6. A riguardo, secondo Mishaal Rahman, lo schermo dovrebbe assicurare una luminosità massima superiore rispetto ai precedenti modelli, arrivando a 1.000 nit (Pixel 6 Pro si fermava a 800 nit).

Non è la prima volta che emergono indiscrezioni sui nuovi Pixel. Ad esempio, qualche settimana fa emerse la notizia secondo cui un utente avrebbe utilizzato un prototipo del 7 Pro per circa 3 settimane (successivamente Google lo avrebbe reso inutilizzabile). Il dispositivo in questione, come raccontato stesso dal possessore, sarebbe stato acquistato semplicemente su Facebook. Su Ebay, invece, sarebbe apparso il Pixel 7, che dovrebbe avere uno schermo tra 6,22" e 6,4".

Mostra i commenti