Pixel 7 e 7 Pro: smartphone nuovi, display vecchi

Le specifiche degli schermi di Pixel 7 e 7 Pro risultano identiche a quelle di Pixel 6 e 6 Pro
Pixel 7 e 7 Pro: smartphone nuovi, display vecchi
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Già dall'annuncio di Pixel 7 e 7 Pro risultava chiaro che gli smartphone fossero "molto ispirati" ai dispositivi della passata generazione: nonostante il chip Tensor migliorato, il design dei prossimi smartphone di BigG sarà parecchio simile a quello Pixel 6 e 6 Pro e, a quanto pare, anche i display saranno praticamente identici.

Google non ha ancora rilasciato una lista esaustiva delle specifiche tecniche di Pixel 7 e 7 Pro, ma 9to5Google è comunque riuscita a scovare alcuni dettagli sui display degli smartphone: Google ha infatti creato due nuovi driver per i display, C10 (dove la C sta per "Cheetah", nome in codice di Pixel 7) e P10 (ovvero "Panther", nome in codice di Pixel 7 Pro).

Pixel 7 avrà dunque uno schermo in risoluzione 1080 x 2400 pixel e refresh rate fino a 90 Hz, mentre Pixel 7 Pro potrà vantare un pannello in risoluzione 1440 x 3120 pixel e ben 120 Hz di refresh rate: come potete notare, sono le stesse specifiche di Pixel 6 e 6 Pro. Inoltre, i nuovi smartphone di BigG dovrebbero utilizzare dei pannelli Samsung identificati dal codice S6E3FC3 e S6E3HC3, esattamente gli stessi montati sulla serie Pixel 6.

A Pixel 7 Pro è però andata un po' meglio: lo smartphone dovrebbe infatti prevedere una modalità nativa a 1080p, utile per risparmiare batteria. Inoltre, Google sta lavorando al supporto del pannello Samsung S6E3HC4,, che dunque potrebbe arrivare proprio su Pixel 7 Pro. In ogni caso, non aspettatevi grandi cambiamenti dal punto di vista del display su entrambi i prossimi smartphone di Google.

Via: 9to5Google
Mostra i commenti