Oppo e OnePlus stanno proseguendo i lavori di fusione con le forbici

Oppo e OnePlus stanno proseguendo i lavori di fusione con le forbici
Filippo Morgante
Filippo Morgante

Le operazioni di fusione tra Oppo e OnePlus che sono iniziate nei primi mesi di questo 2021 sono ancora in pieno svolgiemento. Questa unione dovrebbe, tra le altre cose, aiutare a velocizzare gli aggiornamenti software costruendo la OxygenOS sopra alla ColorOS. Tuttavia, un recente taglio del personale di Oppo potrebbe non aiutare le cose.

Bloomberg ha infatti riportato un'indiscrezione secondo la quale Oppo avrebbe tagliato il suo personale del 20% a seguito della fusione con OnePlus, in particolare tagliando i responsabili dai team dell'interfaccia ColorOS e dai "team di dispositivi". A quanto pare, alcune di queste decisioni sono state prese per tagliare posizioni ridondanti.

"I tagli colpiscono unità importanti tra cui un team che personalizza internamente Android nella ColorOS, e una divisione Internet of Things che sviluppa un ventaglio di indossabili come smartwatch e auricolari."

Non si sa ancora come questo potrebbe impattare sugli sviluppo della ColorOS all'interno dell'azienda. Intanto Oppo ha rilasciato oggi i primi dettagli della sua interfaccia ColorOS basata su Android 12, anticipando anche alcuni dettagli che usciranno a ottobre. Oppo è stata uno dei primi produttori a rilasciare una versione beta dell'aggiornamento all'inizio di quest'anno sul Find X3 Pro.

Via: 9to5google

Commenta