Chi vuole un mini top di gamma? La suggestiva idea del fondatore di Pebble

Chi vuole un mini top di gamma? La suggestiva idea del fondatore di Pebble
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Nel lontano 2013 nel mondo degli smartwatch abbiamo assistito ad una svolta: il lancio del primo dispositivi indossabile di Pebble, un'azienda che ha raccolto molti successi a livello internazionale e che poi è tramontata prima del previsto. Il fondatore di Pebble ora potrebbe tornare alla ribalta con un'interessante progetto nel settore smartphone.

Eric Migicovsky, il fondatore della gloriosa Pebble, è ancora attivo nel settore tech e tramite il suo blog ufficiale ha espresso il suo apprezzamento per il fattore di forma di iPhone 13 mini, affermando che gli piacerebbe che anche nel mondo Android esistesse un prodotto simile. E siccome non vuole avere nulla a che fare con iOS ha deciso di realizzare un top di gamma Android "mini" con le sue sole forze.

In questo contesto Eric Migicovsky ha condiviso una sorta di lista desideri, la quale include tutte le caratteristiche che dovrebbe avere il top di gamma Android "mini" dei suoi sogni. Andiamo a vederle insieme:

  • Display da 6 pollici, dimensioni e design corrispondenti a iPhone 13 Mini
  • Ottime fotocamere
  • Sistema operativo Android
  • Processore Snapdragon 8
  • Supporto 5G
  • Fotocamera frontale integrata nel foro nel display
  • Almeno due fotocamere posteriori (normale e grandangolare)
  • 8 GB di RAM
  • Storage interno da 128/256 GB
  • Autonomia di almeno 4 ore di schermo acceso
  • Bootloader sbloccabile

Oltre a queste specifiche, definite obbligatorie da Migicovsky, sono state condivise anche le specifiche che sarebbe bello avere:

  • Design abbastanza robusto da non necessitare di una custodia
  • Certificazione IP68
  • Sensore di impronte digitali sul pulsante di accensione
  • Slider o pulsante fisico per gestire la modalità della suoneria
  • Ricarica wireless
  • Supporto eSIM

Migicovsky non ha indicato particolari dettagli sullo sviluppo e produzione di tale dispositivo, però ha riferito che per far partire il suo progetto richiede che almeno 50.000 utenti siano interessati all'acquisto. Pertanto si può compilare il form a questo indirizzo per manifestare il proprio interesse, e date anche uno sguardo al sito ufficiale. Voi lo vorreste?

Mostra i commenti