Il lettore di impronte dei Pixel 6 continua a fare acqua da tutte le parti

Mai nessuno prima di lui è stato così nell'occhio del ciclone
Il lettore di impronte dei Pixel 6 continua a fare acqua da tutte le parti
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Nella nostra recensione di Pixel 6 Pro non abbiamo speso grandi lodi per il suo lettore di impronte digitali sotto al display, definendolo "decisamente meno veloce della media dei top di gamma attuali", ma i problemi cui stanno andando incontro altri utenti sono ben più gravi.

Abbiamo già parlato dello sblocco tramite impronte non autorizzate, ma già da qualche giorno una nuova lamentela va prendendo vigore su Reddit: il fatto che, se lo smartphone si scarica completamente, poi il lettore di impronte smetta di funzionare. Sì, sembra una cosa assurda, ma è esattamente ciò che è successo ad alcuni utenti di nuovi googlefonini. Il lettore di impronte funzionava correttamente, poi lo smartphone si è scaricato per assenza di un caricabatterie a portata, e dopo averlo ricaricato l'impronta non veniva più rilevata.

Sembra si tratti in qualche modo di un problema software, perché un factory reset ne ripristina il funzionamento. Certo, resettare lo smartphone ogni volta che succeda una cosa del genere è senz'altro scomodo, ma speriamo che Google possa risolvere il problema quanto prima. Alcuni sostengono che siano state le patch di novembre ad introdurre il problema, ma al momento la correlazione non è dimostrata. Chiariamo inoltre che non è possibile aggiungere ulteriori impronte, a meno di non ripristinare appunto lo smartphone. 

Google è al corrente del problema, e speriamo che un aggiornamento risolutore possa essere rilasciato quanto prima, perché nonostante il problema sembri quantomeno limitato, questo è il tipico caso di pessima esperienza d'uso che non ti aspetteresti da un top di gamma di oggi.

Commenta