Niente embargo per Honor che si prepara a tornare in Europa con i nuovi Honor 50: 5G e servizi Google

Niente embargo per Honor che si prepara a tornare in Europa con i nuovi Honor 50: 5G e servizi Google
Roberto Artigiani
Roberto Artigiani

Con una nota ufficiale inviata alla stampa Honor ha annunciato il lancio per la fine di ottobre di (almeno) due nuovi smartphone in Europa. La presentazione si terrà a Berlino, ma la vera notizia è che, dopo essersi staccata dalla casa madre Huawei, finalmente i dispositivi Honor possono tornare a sfoggiare i servizi Google (anche se i legami rimangono forti). Il 26 quindi vedremo da vicino i nuovi modelli della serie Honor 50, per la precisione dovrebbero esserci tre varianti: standard, Lite e Honor 50 Pro.

Tra queste Honor 50 Lite dovrebbe essere l'unico privo di supporto 5G.

Si tratta di dispositivi di fascia medio-alta e qualità premium, i primi a essere lanciati dopo la separazione da Huawei. L'evento è atteso per il 26 ottobre e la commercializzazione dovrebbe iniziare dal giorno immediatamente successivo sui mercati europei. A parte l'aspetto hardware, che vedremo tra poche righe, a livello software i telefoni dovrebbero presentare Android 11 con un firmware molto vicino alla EMUI, pur con tutte le app Google e il Play Store.

Ma andiamo a vedere la scheda tecnica con i dettagli emersi fin qui.

  • Schermo: AMOLED FHD+ da 6,57" con refresh rate di 120 Hz
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 778G octa-core da 2,4 GHz
  • RAM e archiviazione: 6/128 GB o 8/256 GB
  • Fotocamera posteriore: 108 MP + grandangolare da 8 MP + macro e sensore di profondità da 2 MP
  • Fotocamera frontale: 32 MP
  • Batteria: 4.300 mAh
  • Colorazioni: Midnight Black, Emerald Green e Crystal Frost

Alcuni di queste informazioni sono trapelate attraverso canali non-ufficiali, mentre altre vengono direttamente dalla pagina dello store Honor tedesco, dove Honor 50 è già apparso anche se non ancora prenotabile. Come potete notare la batteria non è molto capiente, ma la presenza di un processore performante ma meno energivoro dovrebbe garantire un buon bilanciamento prestazioni/autonomia. Ora vi lasciamo alla galleria di immagini dove potete sbirciare l'aspetto di Honor 50.

Via: WinFuture

Commenta