HTC Desire 22 Pro ufficiale: nome nostalgico e tanto Metaverso

HTC Desire 22 Pro ufficiale: nome nostalgico e tanto Metaverso
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

HTC è un nome quasi iconico per gli amanti della tecnologia e degli smartphone in particolare, con un vero e proprio seguito di fan sempre in attesa di nuovi prodotti del produttore di Taiwan.

E c'è da dire che l'azienda, nonostante il notevole ridimensionamento di mercato rispetto al passato, propone sempre nuove idee al passo con le tecnologie del momento. Quattro anni fa, nel pieno dell'onda delle criptovalute, aveva lanciato HTC Exodus, un top che serviva anche da portafoglio per le monete virtuali. Ora che la parola in voga è metaverso, e HTC ha annunciato il suo "Viveverso", ecco il nuovo HTC Desire 22 Pro, il "compagno perfetto" per il visore Vive Flow VR.

Segui MobileWorld su News

Il telefono, successore del Desire 21 Pro 5G dell'anno scorso, era nell'aria già da qualche tempo e sapevamo che oggi sarebbe stato il giorno della presentazione, scopriamo insieme le sue caratteristiche e come si interfaccerà con il mondo virtuale!

Caratteristiche tecniche

  • Schermo: 6,6" LCD (2412 x 1080 pixel) Full HD+ 120Hz, formato 20:9, protezione Corning Gorilla Glass
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 695 6nm
  • GPU: Adreno 619
  • RAM: 8 GB
  • Archiviazione: 128 GB espandibile con microSD
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 64 megapixel, f/1.79
    • Grandangolo: 13 megapixel, f/2.4
    • Profondità: 5 megapixel, f/2.4
  • Fotocamera anteriore: 32 megapixel, f/2.0
  • Connettività: 5G SA/NSA, Dual 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11 ac (2.4GHz + 5GHz), Bluetooth 5.1, GPS/GLONASS/Beidou/Galileo, USB Type-C, NFC
  • Sensore biometrico: impronte digitali montato lateralmente
  • Dimensioni: 166,3 x 76,9 x 9,4 mm
  • Peso: 205,5 grammi
  • Batteria: 4.520 mAh con Quick Charge 3.0 (fino a 18 W), ricarica wireless e ricarica wireless inversa (compatibile con Qi)
  • Resistenza all'acqua: resistente a schizzi e polvere (IP67)
  • OS: Android 12

Funzionalità legate al metaverso

Ma come si interfaccerà con il metaverso il telefono? Come detto, HTC lo descrive come il "perfetto compagno" del visore HTC Flow VR, che però è in grado di funzionare con qualunque telefono. In ogni caso, queste sono le sue applicazioni uniche collegate alla realtà virtuale, che consentono di:

  • entrare rapidamente nel VIVEVERSO per scambiare risorse digitali e creare vari spazi virtuali condivisi.
  • creare facilmente un avatar VIVE, con il supporto ad avatar a corpo intero standard VRM. Gli utenti possono utilizzare avatar virtuali personalizzati in vari servizi all'interno del VIVEVERSO per viaggiare liberamente in mostre d'arte, concerti e riunioni di lavoro e altre varie attività ed esperienze virtuali.
  • VIVE Wallet: un modo semplice e sicuro per gestire le risorse virtuali personali. Gli utenti possono archiviare le proprie risorse digitali in VIVE Wallet e possono anche accedere direttamente a VIVE Market per acquistare NFT; in futuro, Wallet può essere considerato come le sue risorse digitali in VIVERSE Pass, le proprie risorse digitali.
  • App VIVE per integrarsi con gli occhiali VIVE Flow VR.

Come si vede il telefono include un portafoglio digitale per gli NFT (uno è fornito gratuitamente) che ricorda il precedente Exodus e tanto spazio al Viveverso, anche se bisognerà vedere in che modo sarà implementato.

Prezzi e disponibilità

HTC Desire 22 Pro è disponibile nei colori Gold e Midnight Black, ha un prezzo di circa 380 euro e sarà in vendita a Taiwan dal 1 luglio. È anche disponibile per il preordine nel Regno Unito, al prezzo di £ 399 (462 euro) dove sarà disponibile dall'1 agosto.

Mostra i commenti