Google Pixel 6a si affaccia su Geekbench confermando CPU e RAM

Google Pixel 6a si affaccia su Geekbench confermando CPU e RAM
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Torniamo a parlare dell'atteso Pixel 6a, lo smartphone mid-range di Google che dovrebbe essere annunciato quest'anno. Il telefono è infatti apparso su Geekbench, rivelando diversi dettagli interessanti e alcune conferme

Per quanto riguarda le conferme, sembra proprio che il nuovo dispositivo di Mountain View sarà dotato del chip Tensor come i fratelli maggiori. Secondo Geekbench, questo chip Tensor avrà 2 core Arm Cortex-X1 con clock a 2,80 GHz, 2 core Arm Cortex-A76 a 2,25 GHz e quattro core altamente efficienti con clock a 1,8 GHz (probabilmente Cortex-A55?). 

Sul fronte GPU, il telefono avrà una Mali-G78, come i fratelli maggiori e per quanto riguarda i punteggi, il Pixel 6a ha ottenuto rispettivamente 1050 e 2883 punti nei test single-core e multi-core, non troppo lontani dai valori del Pixel 6, ad oggi di 1045 e 2895, il che conferma la stessa base hardware dei due telefoni.

Come si può vedere dall'elenco sopra, il Pixel 6a dovrebbe avere 6 GB di RAM e Android 12 e per quanto riguarda le fotocamere sono previste due fotocamere posteriori, una principale con sensore Sony IMX363 da 12,2 MP e una ultrawide Sony IMX396 da 12 MP, mentre per quanto riguarda la frontale è previsto un sensore Sony IMX355 da 8 MP. Il display dovrebbe essere da 6,2 pollici con risoluzione Full HD+.

Ancora non si sanno date certe, ma secondo il leaker Max Jambor, Google potrebbe annunciare lo smartphone Pixel 6a alla conferenza Google I/O, che di solito si tiene a maggio. Ora che le specifiche chiave sono apparse su Geekbench, sembra proprio che il lancio non sia quindi troppo lontano.

Via: Gizchina
Fonte: mysmartprice
Mostra i commenti