E se Galaxy Z Fold avesse la cerniera orizzontale? Un brevetto ce lo mostra

E se Galaxy Z Fold avesse la cerniera orizzontale? Un brevetto ce lo mostra
Federica Papagni
Federica Papagni

Samsung ricopre un ruolo di prim'ordine nel settore degli smartphone pieghevoli, e con i suoi Galaxy Z Flip 3 e Galaxy Z Fold 3 ormai sul mercato da qualche mese, l'azienda è proiettata verso il futuro. È attesa infatti per il 2022 la nuova generazione di entrambi i dispositivi, e intanto sono stati depositati molti brevetti che suggeriscono il lavoro dell'azienda su un nuovo form factor.

Al di là del già noto smartphone arrotolabile, ora è stata avvistata una variante del Galaxy Z Fold 3 caratterizzata da una cerniera orizzontale. Questo brevetto è stato individuato una prima volta da LetsGoDigital a metà 2019 e lo scorso 2 novembre è stato approvato e pubblicato da WIPO.

Le immagini allegate alla documentazioni ci permettono di avere un'idea sul dispositivo in questione, il quale una volta aperto assume molte somiglianze con i Z Fold. 

Grazie al posizionamento della cerniera sull'asse orizzontale, i due fori della fotocamera frontale sono stati posizionati al centro del display interno. A tal riguardo, Samsung ha depositato diverse opzioni: la prima vede gli obbiettivi incastonati in fori o in notch, la seconda invece prende in considerazione la tecnologia della fotocamera posta al di sotto dello schermo.

Una volta piegato lo smartphone assume una forma più quadrata, con un display esterno dotato di fotocamera separata, mentre nella parte posteriore troviamo un modulo a tre sensori di scatto.

Al momento non è possibile sapere se il colosso sudcoreano abbia intenzione di rilasciare un modello di questo tipo, visto che in cantiere ne avrebbe molti. Per saperne di più dovremo aspettare future comunicazioni. 

Commenta