Come fa OnePlus 10 Pro ad essere così veloce (secondo OnePlus)

Come fa OnePlus 10 Pro ad essere così veloce (secondo OnePlus)
Antonio Lepore
Antonio Lepore

In attesa della presentazione fissata al 31 marzo, OnePlus ha spiegato i motivi per cui OnePlus 10 Pro sarà velocissimo. Il primo fattore decisivo è rappresentato dal processore, il Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, affiancato da un sistema di raffredamento passivo 3D a 5 strati, progettato dall'azienda (agisce su un'area di 34.119,052 mm² (grande complessivamente più di un A5: la più ampia di sempre per OnePlus).

Per supportare tutta questa potenza, l'azienda ha dotato lo smartphone della ricarica SUPERVOOC 80W. La batteria, invece, sarà da 5.000 mAh e può essere ricaricata dall'1 al 100% in appena 32 minuti, riuscendo a fornire un giorno di autonomia in soli 15 minuti di ricarica (disponibile la funzione Smart Charge Protection per preservare la salute della batteria).

Infine, lato software, il dispositivo verrà venduto con OxygenOS 12.1 basata su Androi 12. In particolare, gli utenti più esigenti saranno soddisfatti con HyperBoost Gaming Engine, una serie di inedite funzionalità per offrire un'esperienza ludica più gratificante. Tra queste, General Performance Adapter Frame Stabilizer, che aumenta la stabilità del frame rate durante le sessioni di gioco, e O-Sync, che riduce a 30 millisecondi i tempi di risposta della sincronizzazione tra processore e display. Se volete scoprire di più su OnePlus 10 Pro potete leggere la nostra recensione.

OnePlus 10 Pro

OnePlus 10 Pro

  • Display 6,7" QHD+ / 1440 x 3216 PX
  • Fotocamera 48 MPX ƒ/1.8
  • Frontale 32 MPX ƒ/2.2
  • CPU octa 3 GHz
  • RAM 8 GB
  • Memoria Interna 128 GB Espandibile
  • Batteria 5000 mAh
  • Android 12
Mostra i commenti