8.5

ZUK Z2, la recensione (foto e video)

Zukzuk z2 Emanuele Cisotti -




Recensione ZUK Z2

Per essere chiari: ZUK Z2 non ha niente a che vedere con ZUK Z2 Pro, sono due dispositivi distinti e come tali vanno considerati. Scopriamo oggi il dispositivo più compatto e, per molti, più interessante dei due.

6.5

Confezione

ZUK Z2 - 1

La confezione di ZUK Z2 contiene al suo interno un alimentatore per la ricarica rapida e un cavo USB – USB Type-C. Non sono presenti le cuffie e nella nostra confezione l’alimentatore era con presa asiatica.

8.0

Costruzione ed Ergonomia

ZUK Z2 - 11

ZUK Z2 fa del suo maggiore punto di forza il fatto di essere decisamente più compatto di molti altri smartphone della fascia alta, quasi a voler a tutti i costi dimostrare che uno smartphone potente non deve essere per forza anche grande. È realizzato in vetro sul retro (e ovviamente sulla parte frontale), mentre lateralmente si è scelta un’ottima plastica rigida opaca. In mano lo smartphone si regge molto bene grazie ai bordi (taglienti) e per il suo peso ben bilanciato (149 grammi).

Segnaliamo però che il retro è così liscio che sarà grazie a lui che scoprirete di avere un tavolo non perfettamente piano. Per farla breve: scivola facilmente sui tavoli e noi ne abbiamo pagato le conseguenze con una brutta caduta sull’asfalto: ne è uscito bene con solo due piccole ammaccature).

8.5

Hardware

ZUK Z2 - 6

ZUK Z2 è dotato di un processore Snapdragon 820 quad core da 2,15 GHz e ben 4 GB di RAM. Questa accoppiata garantisce prestazioni ottime in ogni circostanza ma anche qualche lieve surriscaldamento (che non sembra incidere troppo sull’autonomia). Ottima la memoria interna da 64 GB che non è però espandibile. La connettività LTE fino a 300 Mbps (assente la banda a 800 MHz), Wi-Fi ac a due bande, Bluetooth 4.1 e un buon GPS. Manca invece (purtroppo!) il chip NFC.

Ottimo il lettore di impronte digitali frontale posizionato sul tasto fisico home che permette di sbloccare il telefono semplicemente poggiando il dito su di esso. Dalle impostazioni potrete invece regolare tutte le sue funzionalità. Lo speaker è posizionato in basso e offre un volume ed una qualità in media con il tipo di prodotto.

SCHEDA: ZUK Z2

8.0

Fotocamera

Screenshot_2016-08-08-18-31-34--985828282

La fotocamera principale è una 13 megapixel ƒ/2.2, mentre quella frontale è una 8 megapixel ƒ/2.0. Solo la fotocamera principale è dotata di un (discreto) singolo led flash. L’interfaccia è molto semplice e offre un numero limitato di funzionalità, ma fra queste troviamo un ottimo HDR automatico. Veloce e precisa, ma non fulminea, la messa a fuoco. Parliamo di qualità: notevole quella con buona luce che ci ha regalato ottimi scatti ricchi di dettagli e con colori molto ben bilanciati. Bene, ma niente di sconvolgente invece gli scatti con poca luce, dove si perde un po’ in fedeltà dei colori e dettaglio.

SAMPLE: Foto – Video

8.5

Display

ZUK Z2 - 7

Lo schermo è un buon IPS da 5 pollici con risoluzione Full HD. La luminosità è molto buona e la regolazione automatica è precisa anche se non fulminea. I colori sono molto buoni ma non perfetti, niente però che si possa davvero dire un deficit di un display che si comporta bene nella sua fascia (e nella sua fascia di prezzo). Supportato il doppio tocco per risvegliare il display e la modalità Night Color per la lettura notturna.

7.5

Software

Screenshot_2016-08-08-18-30-17-1779288449Screenshot_2016-08-08-18-31-10--1831663669

Il software di ZUK Z2 è croce e delizia di questo dispositivo. Lo smartphone proveniente dallo store cinese Gearbest arriva con un firmware modificato con lingua italiana. Sicuramente per molti è punto a favore, ma proprio perché modificato non supporta l’aggiornamento tramite OTA. Abbiamo così scelto di aggiornarlo manualmente e di procedere quindi all’installazione del firmware originale (l’ultimo è basato su Android 6.0 Marshmallow con ZUI 2.0). Abbiamo avuto qualche problema ma alla fine ne siamo usciti. Quello che avrete è quindi un firmware cinese con lingua inglese e possibilità di installare con pochi passi il Play Store e avere le app di terze parti in italiano.

Il firmware è semplice, gradevole esteticamente e molto fluido. Potrete abilitare molte gesture sul tasto fisico, cambiare il colore del tema, attivare la modalità overclock (fino a 2.3 GHz) o personalizzare il sistema. Non ci sono particolari funzionalità, ma dopo aver smanettato con le notifiche e levato le app cinesi vi ritroverete con un sistema particolarmente godibile.

Da non perdere: Recensioni Lenovo

8.0

Autonomia

La batteria da 3500 mAh non removibile è decisamente un altro punto di forza di questo smartphone. Con un utilizzo medio/medio-basso riuscirete a raggiungere anche 2 giorni di autonomia, mentre con un utilizzo intenso arriverete sempre e comunque a fine giornata, senza bisogno di utilizzare modalità di risparmio energetico particolari.

8.5

Prezzo

ZUK Z2 è disponibile online a 265€, noi lo abbiamo preso su Gearbest. Il prezzo è decisamente interessante per l’hardware che questo dispositivo mette a disposizione.

Benchmark

Foto

Giudizio Finale

ZUK Z2

8.5

ZUK Z2

ZUK Z2 è un'altro telefono top asiatico a prezzo contenuto. Ormai questi prodotti non stupiscono quasi più, ma Z2 ha ancora un suo importante spazio nel panorama Android, grazie alle dimensioni contenuti, l'ottima autonomia e l'hardware molto potente.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Buona qualità costruttiva
  • Buona autonomia
  • Hardware al top
  • Più compatto di altri top
Contro
  • Il software è pensato per l'Asia
  • Dovrete perdere tempo con Play Store, lingua italiana e app
  • Messa a fuoco lenta
  • Niente NFC
ZUK Z2

ZUK Z2

confronta modello

Ultime dal forum: