8.5

Recensione Xiaomi Mi9: poche storie (foto e video)

Emanuele Cisotti




Recensione Xiaomi Mi9

Xiaomi, al recente MWC di Barcellona, ha presentato il suo Mi9 stupendo tutti con un prezzo “stracciato”. Scopriamo insieme questo smartphone e scopriamo anche se si può comunque definire un vero top di gamma.

LEGGI: Recensioni Xiaomi

7.0

Confezione

All’interno della confezione cromata di Mi9 troviamo un alimentatore 12V/1.5A, un cavo USB/USB-C, una custodia in silicone nera semitrasparente e un adattatore da USB-C a jack audio.

8.5

Costruzione ed Ergonomia

Dal punto di vista di design e costruttivo questo Mi9 riparte esattamente dove eravamo rimasti con Mi8. Si tratta di un prodotto estremamente buono dal punto di vista costruttivo, con un robusto frame in metallo lucido e un vetro posteriore stondato. La presa è buona, sebbene la sua forma molto morbida possa renderlo un po’ scivoloso in certi contesti. Lo smartphone è ancora una volta non impermeabile, ma quantomeno in mano trasmette una sensazione di solidità veramente invidiabile. Peccato per la fotocamera sporgente sulla parte posteriore.

8.5

Hardware

Dal punto di vista delle specifiche tecniche questo Xiaomi Mi9 è un prodotto che cattura subito l’attenzione. A farlo, prima di tutto il resto, è sicuramente il processore Snapdragon 855 octa core da 2,84 GHz con GPU Adreno 640, ovvero il meglio della tecnologia Qualcomm per la prima volta sul nostro mercato. Il resto della scheda tecnica è poi ottimo, seppur comunque molto simile alle specifiche del precedente modello (sopratutto se lo consideriamo nella versione Pro). Abbiamo 6 GB di RAM 64 o 128 GB di memoria interna non espandibile, connettività LTE gigabit, Wi-Fi ac a doppia banda e Bluetooth 5.0. Essendo il primo smartphone con questo processore vogliamo però chiarire una cosa: non c’è il supporto 5G, che richiede un componente dedicato. Abbiamo però l’NFC, il GPS a doppia frequenza, il supporto dual SIM, gli infrarossi e la porta USB-C, seppur 2.0 e quindi senza uscita video. Manca purtroppo il jack audio. Buono l’audio, seppur sempre mono. Il lettore di impronte digitali è sotto lo schermo ed è di tipo ottico. Rapido, ma meno preciso di uno classico.

SCHEDA: Xiaomi Mi9

8.5

Fotocamera

Molto bene il comparto fotografico di questo Xiaomi Mi9. Abbiamo ben tre fotocamere posteriori: una 48 megapixel ƒ/1.8, una 12 megapixel (zoom 2x) ƒ/2.2 e una 16 megapixel (grandangolare) ƒ/2.2. Questo trittico permette di divertirsi molto scegliendo la propria inquadratura preferite in vari contesti. Abbastanza bene anche il software, che seppur non offre moltissime opzioni, funziona bene ed è abbastanza rapido. Abbiamo la possibilità di attivare l’intelligenza artificiale e l’ HDR automatico. Due opzioni che contribuiscono molto nel risultato finale, ma che si disattivano in automatico se decidiamo di scattare al massimo della risoluzione. Xiaomi Mi9 da infatti il meglio di sé se si scatta in modalità automatica, ovvero a 12 megapixel, dove 4 pixel vengono interpolati in uno per una migliore resa. Le foto con buona luce, così come anche quelle in modalità ritratto, sono ottime e sono ampiamente al livello degli altri top di gamma in circolazione. Meno bene le foto con poca luce che però si difendono comunque. Attivando la modalità notte i tempi di scatto si dilatano ma la qualità fotografica migliora lievemente. L’assenza di stabilizzazione si nota sicuramente quando si parla di foto con poca luce. Meno importante è l’impatto sui video, ottimi, anche in 4K a 60fps e che sono fra i migliori in circolazione, sia in termini di definizione che di resa dei colori. È stata invece una parziale delusione la fotocamera frontale da 20 megapixel ƒ/2.0 che in più occasioni ha realizzato scatti da cestinare.

9.0

Display

Xiaomi Mi9 ha un ampio display da 6,4 pollici FullHD+ e realizzato in tecnologia AMOLED. Sulla parte superiore scompare l’ampio notch e ne rimane uno piccolo a goccia. Curiosa la scelta di stondare maggiormente la sua curvatura via software. Supporta la tecnologia HDR10, è protetto da un Gorilla Glass 6 e si può risvegliare sollevando lo smartphone o con un doppio tocco. Non sarà in assoluto il miglior smartphone in circolazione, ma ci ha comunque positivamente stupito.

8.0

Software

Xiaomi Mi9 viene lanciato sul mercato italiano già aggiornato ad Android Pie (con tanto di patch di febbraio 2019) e con la MIUI 10.2. Come ormai ripetiamo da un po’ di tempo ci sembra che lo sviluppo della MIUI negli ultimi anni non abbia portato grandi novità, ad esclusione delle gesture di navigazione che sono oggettivamente fra le migliori in circolazione. Abbiamo però adesso anche un tema scuro nei menù e troviamo sempre le classiche funzionalità MIUI come le app clonate o il secondo spazio. Un paio di noie le dobbiamo segnalare: le notifiche non sono persistenti nella barra delle notifiche ma spariscono dopo aver toccato la barra e l’ottimizzazione delle storie Instagram è abbastanza scarsa. Potrà sembrare una piccolezza, ma essendo le storie uno dei metodi di comunicazione più utilizzati nel 2019 ci sembrava giusto segnalarlo. Per il resto avrete a che vedere con un dispositivo fulmineo, al pari di tanti altri blasonati smartphone con Android Stock. Bene lo sblocco con il volto (seppur meno sicuro) e bene l’avvio di Google Assistant tramite il tasto fisico dedicato.

8.0

Autonomia

Lo smartphone è dotato di una batteria da 3300 mAh con supporto alla ricarica rapida. L’autonomia è veramente notevole considerando la capacità della batteria e si arriva sempre a fine giornata con una carica. Molto bene poi anche il supporto alla ricarica wireless rapida da 20W.

8.5

Prezzo

Il prezzo di lancio in Italia è ottimo. Solo 449€, che diventano 529€ nella variante da 128 GB di memoria interna (forse la più consigliata fra le due). Si tratta di un prezzo imbattibile se consideriamo lo stato del mercato attuale.

Tutte le migliori offerte per Xiaomi Mi9

Acquisto

Xiaomi Mi9 è acquistabile negli store Mi e anche su Amazon dove sarà esclusiva online per il primo mese di vendita. Il prezzo di partenza è sempre 449€, ma controllate il box a seguire per eventuali abbassamenti di prezzo.

Benchmark

Confronti

Confronti fra Xiaomi Mi9 e altri smartphone:

Foto

Giudizio Finale

Xiaomi Mi9

8.5

Xiaomi Mi9

Xiaomi Mi9 è una interessante evoluzione dello smartphone dello scorso anno: lettore sotto al display, notch più piccolo, fotocamere migliorate e il nuovo processore Snapdragon 855. I suoi grandi pregi fanno parlare più dei suoi piccoli difetti e il prezzo di lancio mette a tacere anche gli scettici.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Ottime fotocamere con buona luce
  • Schermo sopra la media
  • Ottime prestazioni
  • Prezzo molto contenuto
Contro
  • Memoria non espandibile
  • Manca il jack audio
  • Assenza di impermeabilità
  • Le notifiche non sono permanenti

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina AndroidWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.