8.3

Xiaomi Mi Note Pro, la recensione (foto e video)

videoXiaomi Mi Note Pro Emanuele Cisotti -




Recensione Xiaomi Mi Note Pro

Come vola il tempo. Sono già passati più di quattro mesi da quando recensimmo Xiaomi Mi Note e adesso è arrivato il momento di parlare della versione Pro. Più potente, più veloce e più caro.

6.5

Confezione

Xiaomi Mi Note Pro  - 1

La confezione passa dal solito cartone riciclato di Xiaomi ad una più elegante confezione nera. Al suo interno troviamo un cavo USB-microUSB e un caricatore che supporta la ricarica rapida.

8.5

Costruzione ed Ergonomia

Xiaomi Mi Note Pro  - 11

Mi Note Pro è costruttivamente ed esteticamente identico a Mi Note. L’unico dettaglio differente è la colorazione della parte metallica che adesso è oro (colore che sicuramente dividerà più del grigio). In mano Mi Note Pro è incredibilmente piacevole, merito sopratutto dell’ottimo bilanciamento fra parte metallica della cornice e vetro davanti e dietro. Il vetro è un Gorilla Glass 3, curvo su entrambi i lati, anche se posteriormente è sicuramente questa curvatura è molto più accentuata. Frontalmente si percepisce solo passandoci un dito sopra.

Non è universalmente comodo e non si può utilizzare con una mano, ma è comunque uno dei phablet più gradevoli e “preziosi” che potrete tenere in mano.

8.5

Hardware

Xiaomi Mi Note Pro  - 5

La vera novità di questa variante è il processore Snapdragon 810 octa core fino a 2 GHz presente all’interno di questo smartphone, accompagnato anche da ben 4 GB di RAM e ben 64 GB di memoria interna, non espandibili. Le prestazioni di questa CPU sono veramente ottime e fra tutti gli smartphone con lo stesso processore (qui alla versione 2.1) questo è sicuramente quello che ci ha dato meno problemi di surriscaldamento e anzi, lo definiremmo assolutamente nella media.

La connettività è LTE fino a 450 Mbps e le due SIM possono subire lo switch a caldo, ovvero senza spegnere il telefono. Purtroppo manca, come spesso accade, il supporto alla frequenza degli 800 MHz, abbastanza utilizzata in Italia. La Wi-Fi supporta le due bande e il Bluetooth è 4.1. Assente invece il chip NFC. Lo speaker è potente e posizionato nella parte inferiore dello smartphone, quindi più difficile da coprire per errore.

SCHEDA: Xiaomi Mi Note Pro

8.0

Fotocamera

Screenshot_2015-06-22-16-22-27

La fotocamera principale rimane la stessa buona 13 megapixel con stabilizzatore ottico dell’immagine vista su Mi Note. Anche in questo caso è notevole il lavoro di avere incluso una fotocamera così ben “dotata” in soli 7 millimetri di spessore e senza sporgenze di sorta. La qualità delle foto è particolarmente buona, ma l’unica nota che ci sentiamo di fare è relativa al bilanciamento del bianco in alcune rare occasioni non del tutto convincente. Si tratta comunque di una fotocamera decisamente sopra la media, dotata di due led flash e le cui potenzialità sono sfruttabili grazie ad un software molto ricco di funzionalità.

Abbiamo l’HDR automatico, un gran numero di effetti da applicare in tempo reale, la modalità manuale, modalità notturna e tilt shift. Utile l’opzione per lasciare che la fotocamera scatti solo quando è perfettamente stabilizzata. I video vengono registrati in 4K, oppure in slow motion in HD. La fotocamera frontale, di buona qualità, è da 4 megapixel.

SAMPLE: Foto – Video

8.0

Display

Xiaomi Mi Note Pro  - 2

Anche il display ha fatto un notevole balzo in avanti, almeno sulla carta. Abbiamo una risoluzione di ben 2560 x 1440 pixel su un display IPS da ben 5,7 pollici. Buona la fedeltà dei colori e la luminosità, anche se la regolazione in automatico alcune rare volte ha necessitato di una piccola correzione manuale. Il vero punto debole del display è una non perfetta riproduzione dei bianchi, in cui una fitta griglia si nota quando lo sfondo è di questo colore e che ne peggiora gli angoli di visione. Un difetto in parte marginale, ma che su uno smartphone con le caratteristiche al top è giusto far notare.

9.0

Software

Screenshot_2015-06-22-16-20-31Screenshot_2015-06-22-16-20-53

Android è aggiornato alla versione 5.0.2  personalizzato con l’interfaccia MIUI v6, aggiornata settimanalmente, con lingua italiana e supporto al Play Store (ma app Google non preinstallate). Il software è come di consueto molto ben fatto, fluido, rapido e ricco di tante piccole chicche ci si scoprono giorno dopo giorno e che è impossibile raccontare tutte in una sola recensione. Non vi è un drawer delle applicazioni e tutte sono mostrate direttamente sulle varie schermate principali. Abbiamo due tende dall’alto, una per le notifiche e una per -moltissimi- toggle rapidi. Fra le funzioni più interessanti segnaliamo l’utilizzo ad una mano (che sposta tutta l’interfaccia in un angolo), la modalità lettura, la possibilità di decidere quali compiti debbano svolgere i tasti touch e l’app sicurezza che da sola ci permette di gestire i permessi delle app, il traffico dati, la blacklist e il risparmio energetico (con profili personalizzabili).

Software: Browser

Il browser della MIUI si comporta egregiamente anche con i siti web più pesanti e offre funzionalità interessanti come la modalità notte o la riduzione dell’utilizzo dati.

Software: Multimedia

Buoni i lettori video e musica. Il primo supporta i video fino anche alla risoluzione del 4K, mentre il lettore musicale scarica in automatico le vostre copertine. Come in Mi Note, anche qui manca la radio FM.

7.5

Autonomia

La batteria da 3090 mAh garantisce un’autonomia nella media per i phablet e superiore a quella dei comuni smartphone, portandovi praticamente sempre a fine giornata, anche se non raggiunge l’autonomia del modello “non-Pro”.

7.0

Prezzo

Xiaomi Mi Note Pro è disponibile all’acquisto in Italia dall’importatore Tolresellerstore che lo vende a 609€. Il prezzo è probabilmente aumentato troppo rispetto a quanto ci saremmo aspettati da un prodotto Xiaomi, ma è in linea con il mercato dei prodotti più famosi anche in occidente.

Benchmark

Foto

Giudizio Finale

Xiaomi Mi Note Pro

8.3

Xiaomi Mi Note Pro

Xiaomi Mi Note Pro è un ottimo phabelt, con un'hardware da far invidia a quasi tutta la concorrenza, il tutto racchiuso in un'ottima scocca. Non offre comunque un vantaggio tangibile rispetto alla versione "non Pro" che viene venduta però ad un costo inferiore.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Ottimo design e ottima qualità costruttiva
  • Ottimo software
  • Fotocamera di qualità superiore
  • Hardware al top
Contro
  • Memoria non espandibile
  • Non compatibile con tutte le frequenze LTE
  • Il prezzo è lievemente più alto del solito (per Xiaomi)
  • Lo schermo non è perfetto