8.4

Xiaomi Mi A2 Lite, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione Xiaomi Mi A2 Lite

Quest’anno, a differenza dello scorso anno, Xiaomi ha raddoppiato la sua famiglia Android One, portando sul mercato anche una variante Lite, che possa venire incontro a chi vuole spendere veramente poco, ma ottenere comunque in cambio abbastanza.

LEGGI ANCHE: Migliori smartphone batteria

7.5

Confezione

La confezione di Mi A2 Lite contiene al suo interno un alimentatore 5V/2A, un cavo USB-microUSB e il pin per aprire il carrellino estraibile. Oltre a questo veniamo anche omaggiati di una semplice cover in silicone trasparente.

8.0

Costruzione ed Ergonomia

Xiaomi Mi A2 Lite è uno smartphone economico, ma non per questo rinuncia all’essere realizzato in metallo. È in metallo il suo frame così come è anche in metallo la cover posteriore, benché non siano però questi due componenti una parte unica. Sui lati corti della cover posteriore troverete invece due bande plastiche per le antenne. In mano lo smartphone è abbastanza compatto e non troppo pesante (178 grammi), ma nel complesso durante l’utilizzo quotidiano lascia trasparire in alcuni aspetti il suo essere economico, come per esempio i tasti fisici un po’ morbidi, o la finitura metallica non di altissima qualità. Niente di male in tutto ciò, solo non riuscirà ad ingannarvi di essere di una fascia superiore.

8.0

Hardware

L’hardware di questo dispositivo ha molti elementi in comune con con quello di Mi A1 dello scorso anno. Abbiamo sempre il processore Snapdragon 625 octa core da 2 GHz, GPU Adreno 606, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna espandibile. Ottimo il fatto che il carrellino estraibile abbia sia lo slot per le due SIM a disposizione, che quello per la memoria espandibile. Esiste in commercio anche una variante da 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna. La Wi-Fi supporta la banda a 5 GHz (a/b/g/n), il Bluetooth è 4.2, mentre manca invece l’NFC.  Presente invece a sorpresa la porta ad infrarossi. Sul retro troviamo un buon lettore di impronte digitali e non manca, sulla parte superiore del telefono, un jack audio per connettere le cuffie direttamente (alla faccia del Mi A2).

SCHEDA: Xiaomi Mi A2 Lite

6.5

Fotocamera

Xiaomi Mi A2 è dotato di una doppia fotocamera: una 12 megapixel ƒ/2.2 e una secondaria da 5 megapixel per l’effetto sfocatura. Si tratta di un’accoppiata interessante sulla carta, ma poi non molto performante nell’utilizzo quotidiano. Le foto migliori si realizzano con l’HDR automatico, che però aumenta molto il tempo di scatto, “regalando” un po’ di micromosso anche in foto ben illuminate, oppure entrando in gioco al buio (rendendo più difficile lo scatto). Nel complesso sono foto accettabili, ma non molto più di questo. Presente anche la modalità ritratto. La fotocamera frontale offre risultati simili, ovvero raggiunge la sufficienza, ma non di più. I video si registrano in Full HD: il dettaglio è sufficiente e la calibrazione dell’illuminazione e della messa a fuoco è abbastanza rapida.

SAMPLE: Foto – Video

8.0

Display

Mi A2 Lite è dotato di un display da 5,84 pollici e risoluzione Full HD+ (1080 x 2280 pixel) e tecnologia IPS. La luminosità è buona e così anche la regolazione automatica, anche se solo leggermente al di sotto dell’impostazione che avremmo messo noi manualmente. Ottima la presenza del display ambient che mostra le notifiche anche sullo schermo bloccato. È comunque presente un led di notifica sotto lo schermo sulla sinistra. Immancabile come per molti prodotti del 2018 un vistoso notch della parte superiore dello schermo che, ci azzardiamo a definire, un po’ inutile, visto comunque la presenza di un bordo tutto attorno al telefono.

8.5

Software

Anche questo Mi A2 Lite, come tutta la nuova “famiglia A” è un telefono Android One. Questo significa aggiornamenti garantiti e frequenti. Durante la nostra prova per esempio lo smartphone si è aggiornato alle patch di luglio (sempre con Android 8.1). Non ci sono funzionalità degne di nota su cui soffermarsi, visto che il sistema è in tutto e per tutto simile ad un altro qualsiasi generico Android stock. Xiaomi preinstalla solo un file manager, la sua fotocamera e Mi Drop per lo scambio file con altri Xiaomi. Tutto il sistema scorre fluido senza esitazioni e speriamo possa presto ricevere Android Pie per diventare un prodotto veramente imperdibile dal punto di vista software.

8.5

Autonomia

Ottima la batteria da 4000 mAh che fa sì che la batteria, anche con due SIM inserite in contemporanea, non possa mai scaricarsi prima di una intera giornata e, anche con un utilizzo non proprio moderato, non sia impossibile completare due giorni pieni con una singola carica. Si tratta sicuramente di un piccolo muletto ottimo per praticamente qualsiasi contesto.

8.0

Prezzo

Xiaomi Mi A2 Lite ha un prezzo ufficiale in Italia di 199€ per la variante 3/32 e di 229€ in quella 4/64. Noi lo abbiamo preso su Topresellerstore che lo spedisce dall’Italia con garanzia 24 mesi e vende solo la versione più potente a 199€.

Scopri i migliori prezzi per Xiaomi Mi A2 Lite

Foto

Giudizio Finale

Xiaomi Mi A2 Lite

8.4

Xiaomi Mi A2 Lite

Xiaomi Mi A2 Lite è uno smartphone completo e per tutti. La batteria lo rende ottimo per quanto riguarda la durata e l'essere un Android One invece gli garantisce aggiornamenti e sicurezza sul lungo periodo.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Ottima autonomia
  • Buone performance
  • Aggiornamenti costanti e garantiti
  • Slot dual SIM e microSD separati
Contro
  • Il notch è inutile
  • Porta microUSB
  • Fotocamere sottotono
  • Tasti fisici un po' morbidi

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina AndroidWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.