Recensione Xiaomi Mi 11 Lite: "così sottili non li fanno più" (foto e video)

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

Recensione Xiaomi Mi 11 Lite

Ancora non è stato ufficializzato per il mercato italiano con una data di uscita, ma siamo già pronti a raccontarvi cosa ne pensiamo del nuovo Xiaomi Mi 11 Lite. Uno smartphone che per le fattezza ricorda il suo fratello maggiore ma che ovviamente ha un hardware da medio gamma e un prezzo decisamente più contenuto.

PRO

  • Leggero e sottile
  • Buona autonomia
  • Bello schermo
  • Software completo

CONTRO

  • Niente jack audio
  • Foto solo nella media
  • Niente 5G
  • Niente always-on

Confezione

All'interno della confezione di questo Xiaomi Mi 11 Lite troviamo un cavo USB/USB-C, un alimentatore da 33W, una cover in silicone trasparente e anche un adattatore da USB-C a jack audio da 3,5mm.

Costruzione ed Ergonomia

Xiaomi Mi 11 Lite ha un pregio quasi unico e che si nota fin dal primo istante per chi ha provato vari smartphone negli ultimi anni. Mi 11 Lite è sottile (6,81 millimetri) e molto leggero, con i suoi 157 grammi di peso. Questo smartphone è quindi riconoscibilmente uno smartphone per chi è stanco degli smartphone spessi e pesanti e vuole qualcosa che in mano non si senta. Il frame è in plastica e così anche il retro, che ha però una finitura di altissima qualità a nostro parere indistinguibile dal vetro. In mano lo smartphone è comunque abbastanza comodo da utilizzare, ma attenzione a non confondere la sottigliezza con la compattezza: spesso per usarlo con soddisfazione dovrete comunque usare due mani.

Hardware

L'hardware di questo smartphone non è all'ultimo grido, ma si tratta pur sempre di uno smartphone di fascia media. Abbiamo un processore Snapdragon 732G octa core da 2,3 GHz con processo produttivo a 8nm e GPU Adreno 618. La RAM ammonta a 6 GB in tecnologia LPDDR4X e abbiamo 64 o 128 GB di memoria interna in tecnologia UFS 2.2. Questa memoria è espandibile ma si deve rinunciare alla seconda nanoSIM.  La connettività è 4G+ (niente 5G, per quello c'è una versione specifica con anche un processore più recente) e abbiamo il Wi-Fi 6 e il Bluetooth 5.1. Presente l'NFC e la porta ad infrarossi, mentre è invece purtroppo assente il jack audio da 3,5 millimetri. L'audio è stereo grazie al supporto della capsula auricolare quando si riproducono contenuti multimediali.

Fotocamera

Xiaomi Mi 11 Lite è dotato di tre fotocamere: una principale da 64 megapixel ƒ/1.8, una grandangolare da 8 megapixel ƒ/2.2 e una macro da 5 megapixel ƒ/2.4. Si tratta di un discreto trio di sensori che permette di realizzare immagini interessanti, seppur comunque per la media della categoria. Con poca luce lo smartphone fatica un po' di più a mettere a fuoco e le immagini non sono particolarmente definite. La modalità notturna rende più luminose le foto nel buio totale ai paesaggi, ma non può fare molto nelle situazione in casa, magari nella penombra. Discreta la grandangolare, anche se la risoluzione sicuramente la penalizza un po'. Ancora bassa la risoluzione della macro, quantomeno migliore della concorrenza. Poco convincenti di selfie con la fotocamera da 16 megapixel ƒ/2.5, che sembrano avere qualche problema a gestire le forti luci all'esterno.

Discreti invece i video in 4K a 30fps che garantiscono una buona stabilizzazione elettronica. È possibile registrare video dalla fotocamera grandangolare in Full HD o alla stessa risoluzione anche dalla fotocamera principale estremizzando la stabilizzazione elettronica. Sempre in Full HD anche i video dalla fotocamera frontale. È possibile anche realizzare video con entrambe le fotocamere in una sola clip e usare una funzione cinema per dei simpatici effetti predefiniti.

Display

Xiaomi Mi 11 Lite offre uno schermo da ben 6,55 pollici in tecnologia AMOLED. La risoluzione è FullHD+ (1080 x 2400 pixel), ma non sono i numeri quelli che stupiscono, quanto la resa nell'uso di tutti i giorni. Lo schermo è luminoso e la luminosità adattiva funziona abbastanza bene, così come attivare il refresh rate a 90 Hz (di base è fissato a 60 Hz) aumenta la sensazione di fluidità nell'utilizzo quotidiano. Lo schermo supporta poi lo standard HDR a 10bit, ma purtroppo la modalità awlays-on per le notifiche si attiva solo al tocco. In sostanza molto poco "always".

Software

Xiaomi Mi 11 Lite arriva sul mercato con Android 11 (al momento aggiornato solo con le patch di gennaio 2021) e personalizzato con la MIUI 12. Ancora una volta un software estremamente completo, benché non vicinissimo all'idea di Android stock. Bene per qualcuno, meno per altri. In ogni caso come detto il numero di funzioni è davvero notevole. Abbiamo la modalità scura (programmabile), i temi, un'app che raccoglie tutte le funzioni di sicurezza e la possibilità di utilizzare lo smartphone con una mano riducendo la dimensione dell'interfaccia. In più abbiamo un secondo spazio per duplicare il sistema e dividere il mondo casa/lavoro (o quello che volete voi) o la possibilità di sdoppiare singolarmente alcune app. Dal gestione del multitasking potrete poi aprire le app in finestra e dalle impostazioni c'è anche un'opzione "strumenti video" per attivare alcune funzioni avanzate in app di riproduzione video. Il tutto sempre senza rallentamenti.

Autonomia

La batteria è da 4.250 mAh. Rispetto alla media degli smartphone in circolazione non sono tanti, ma al tempo stesso Xiaomi è una di quelle aziende che può permettersi di realizzare smartphone più sottili con batterie più piccole, visto che l'ottimizzazione software vi permette comunque di arrivare con praticamente tutti gli utilizzi a fine giornata, anche con questo Mi 11 Lite e anche selezionando i 90Hz. In caso di utilizzo particolarmente intenso potreste voler approfittare della ricarica rapida a 33W con l'alimentatore incluso nella confezione.

Prezzo

Xiaomi Mi 11 Lite ha un prezzo di 329€ (scontato a 299€ al lancio) per la variante da 64GB e 349€ per quella da 128 GB. Prezzi in linea con il mercato. Controllate il box a seguire per eventuali ribassi di prezzo.

Foto

Giudizio Finale

Xiaomi Mi 11 Lite

Con Xiaomi Mi 11 Lite non c'è particolare continuità con i precedenti modelli. Ce ne faremo una ragione. Mi 11 Lite è comunque uno smartphone particolare è che merita attenzione: è sottile, leggero e non costa molto, mantenendo tutte le più classiche caratteristiche dell'azienda come il software MIUI e una buona autonomia. Sempre dalla stessa azienda di smartphone con le caratteristiche più "pompate" non mancano. Questo mancava.

Sommario

Confezione 7.5

Costruzione ed Ergonomia 8.5

Hardware 7.5

Fotocamera 7.5

Display 9

Software 8.5

Autonomia 7.5

Prezzo 7

Voto finale

Xiaomi Mi 11 Lite

Pro

  • Leggero e sottile
  • Buona autonomia
  • Bello schermo
  • Software completo

Contro

  • Niente jack audio
  • Foto solo nella media
  • Niente 5G
  • Niente always-on

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Vive nel mondo della telefonia dal Nokia 3210 e nel mondo di linux da Ubuntu 5.04. Se potesse vivrebbe anche in un mondo di Lego e in uno di musica elettronica.
Xiaomi Mi 11 Lite

Xiaomi Mi 11 Lite

  • Display 6,55" FHD+ / 1080 x 2400 PX
  • Fotocamera 64 MPX ƒ/1.8
  • Frontale 16 MPX ƒ/2.5
  • CPU octa 2.3 GHz
  • RAM 6 GB
  • Memoria Interna 64 / 128 GB Espandibile
  • Batteria 4260 mAh
  • Android 11

Commenta