8.0

Recensione Xiaomi Mi 11 Lite 5G: di nuovo lui, ma più potente (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione Xiaomi Mi 11 Lite 5G

Xiaomi Mi 11 Lite 5G è il gemello “veloce” di Mi 11 Lite che abbiamo già recensito. I due modelli sono estremamente simili, tanto che nel video li abbiamo anche mostrati insieme. Per maggiori dettagli verificate anche la recensione del modello 4G.

LEGGI ANCHE: Recensioni Xiaomi

Confezione

Non abbiamo potuto provare la confezione di Mi 11 Lite 5G, ma se fosse (come immaginiamo) uguale a quella del modello 4G all’interno troveremmo un cavo USB/USB-C, un alimentatore da 33W, un adattatore da USB-C a jack audio e purtroppo nessuna cover protettiva.

8.5

Costruzione ed Ergonomia

Il punto chiave per cui abbiamo apprezzato Mi 11 Lite rimane quindi del tutto valido anche in questa variante 5G. Lo smartphone infatti è molto sottile (6,81 millimetri) e molto leggero, ovvero solo 159 grammi. Una caratteristica che fa di questo smartphone uno di quelli che dimenticherete in tasca, se non fosse solo per le dimensioni. Il retro è realizzato in plastica, ma non trattiene troppo le impronte e sicuramente aiuta lo smartphone a rimanere molto leggero.

8.0

Hardware

Mi 11 Lite 5G guadagna indubbiamente un hardware decisamente più al passo con i tempi rispetto al modello 4G. Oltre all’ovvia presenza della connettività 5G abbiamo un nuovo processore Snapdragon 780G a 5nm octa core da 2,4 GHz. Questo SoC ha anche associata una GPU Adreno 642 di fascia decisamente superiore. Nell’esperienza giornaliera in realtà la differenza non è molta, ma i benchmark parlano chiari, questo modello è decisamente più potente ed è quindi ragionevole pensare che possa avere anche una longevità maggiore. Dai nostri test abbiamo anche visto come sotto sforzo prolungato questa CPU fatichi a tenere il passo (forse la sottigliezza del telefono e quindi la scarsa dissipazione) e si verifichi quindi il fenomeno del thermal throttling, dove la CPU lavora a frequenza più bassa per mantenere le temperature entro soglie accettabili. Sono ovviamente i rischi di uno smartphone simile. Ma in compenso abbiamo 8 GB di RAM LPDDR4X (e non 6 come detto nel video erroneamente) e 128 GB di memoria UFS 2.2 espandibili (tramite uno slot ibrido, al posto della seconda nanoSIM).

In più migliora anche il Wi-Fi che ora è standard 6 e il Blueooth che diventa 5.2. Non manca l’NFC, la porta ad infrarossi, mentre invece è tristemente assente il jack audio. Come detto anche per l’altro modello: vista la sottigliezza è uno dei pochi casi in cui possiamo soprassedere.

SCHEDA: Xiaomi Mi 11 Lite 5G

7.5

Fotocamera

Non cambia il “kit” di fotocamere di questo smartphone. Abbiamo una 64 megapixel ƒ/1.79, una 8 megapixel grandangolare ƒ/2.2 e una 5 megapixel ƒ/2.4 per le macro. Le fotocamere sono più che discrete e regalano scatti assolutamente in media con la fascia di prezzo. L’assenza di stabilizzazione ottica penalizza lo smartphone un po’ nelle situazioni di penombra. Al buio può intervenire invece in soccorso la modalità notturna per “tirare fuori” più luminosità. Le foto dal sensore principale in ogni caso quando la luce è buona sono eccelse per la categoria. Non aspettatevi di avere in mano uno smartphone di fascia premium, ma con un po’ di mano ferma si farà apprezzare. La fotocamera macro ha ancora una risoluzione un po’ contenuta, ma nel complesso ci ha saputo regalare dei buoni scatti. Sufficiente la fotocamera frontale da 16 megapixel ƒ/2.5 per i selfie.

Buoni anche i video in 4K a 30fps che godono di una buona stabilizzazione. Peccato solo che bisogna scendere al Full HD per la grandangolare (e non ci si rende neanche conto di averlo fatto). In Full HD anche i video dalla videocamera frontale e quelli realizzati dalla principale attivando la modalità stabilizzata.

9.0

Display

Lo schermo rimane un ottimo 6,55 pollici di diagonale con risoluzione di 1080 x 2400 pixel (FullHD+) e realizzato con tecnologia AMOLED. Uno schermo assolutamente apprezzabile per risoluzione, resa cromatica e anche capacità di non trattenere troppo le impronte digitali. Rispetto al modello 4G, questo Mi 11 Lite 5G ha un vetro a protezione di tipologia Gorilla Glass 6. Lo schermo supporta l’HDR10 a 10 bit e il refresh rate adattivo a 90 Hz. Il touch sampling è a 240 Hz e abbiamo anche un always-on, che per qualche ragione però non è molto “always” visto che si attiva solo per 10 secondi dopo aver interagito con il display.

8.5

Software

Non ci sono novità nel software che è il “classico” Android 11 (con le patch di febbraio 2021) personalizzato con la MIUI 12, che però ad essere sincero non è poi molto “classica”. La MIUI infatti è una delle interfacce che più stravolge Android com’era stato pensato. Poco male, visto che comunque introduce molte funzioni e per molti versi anche una grafica più curata. Abbiamo la modalità scura (anche automatica), una suite di funzioni per la sicurezza nell’omonima app, i temi, la modalità ad una mano e anche un secondo spazio duplicato per gestire due “sistemi” separati. Possiamo poi sdoppiare le app per usarle con due account, utilizzare un ottimizzatore di gioco o anche ridurre le app in finestra. Il software di questo Xiaomi Mi 11 Lite 5G non mostra mai rallentamenti, grazie ad un hardware potente montato su di uno smartphone che anche nella sua versione meno potente era fluidissimo.

7.5

Autonomia

La batteria rimane da 4.250 mAh, non enorme, ma comunque un eccellente compromesso per avere uno smartphone così sottile e leggero. In più, anche impostando lo schermo a 90 Hz si riesce comunque ad arrivare a fine giornata senza particolari problemi con qualsiasi tipo di utilizzo. In più abbiamo anche la ricarica rapida a ben 33W, nient’affatto scontata in questa fascia di prezzo.

7.5

Prezzo

Mi 11 Lite 5G costa 449€, un prezzo in linea con quello del modello 4G. Una spesa assolutamente giustificata, se il risparmio a tutti i costi per voi non è una priorità. Al lancio ci sarà anche una promozione che vi permetterà di accaparrarvelo a prezzo scontato.

Foto

Giudizio Finale

Xiaomi Mi 11 Lite 5G

8.0

Xiaomi Mi 11 Lite 5G

Xiaomi Mi 11 Lite 5G è una versione più potente dello smartphone più sottile e leggero che abbiamo testato negli ultimi mesi. Se per voi queste caratteristiche sono la priorità e non volete rinunciare all'ultimo processore o alla connettività 5G questo è lo smartphone che cercavate,. Altrimenti, anche il modello 4G vi garantirà complessivamente un'esperienza d'uso molto simile, facendovi risparmiare qualcosa.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Leggero e sottile
  • Hardware aggiornato
  • Bello schermo
  • Software completo
Contro
  • Niente jack audio
  • Foto solo nella media
  • Niente always-on
  • Si deve scegliere fra seconda SIM o microSD
Xiaomi Mi 11 Lite 5G

Xiaomi Mi 11 Lite 5G

8.0

  • CPU
    octa 2.4 GHz
  • Display
    6,55" FHD+ / 1080 x 2400 px
  • RAM
    6 GB
  • Frontale
    16 Mpx ƒ/2.5
  • Fotocamera
    64 Mpx ƒ/1.8
  • Batteria
    4260 mAh