8.5

Recensione Xiaomi Mi 10: un miglior rapporto qualità/prezzo (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione Xiaomi Mi 10

Oltre alla variante Pro Xiaomi ha lanciato in questa prima metà del 2020 anche una versione “standard” di Xiaomi Mi 10, ed è proprio questa versione che oggi recensiamo in queste pagine, dopo averla provata a dovere.

LEGGI ANCHE: Recensioni Xiaomi

7.5

Confezione

La confezione argentata di questo smartphone contiene al suo interno un alimentatore da ben 30W, un cavo USB/USB-C e una cover in silicone per proteggere il dispositivo. In più, benché non siano presenti auricolari, abbiamo però anche un adattatore da jack 3,5 millimetri a USB-C.

8.0

Costruzione ed Ergonomia

Xiaomi Mi 10 è uno smartphone sicuramente importante in termini di dimensioni e quindi non è adatto a chi cerca un dispositivo compatto o leggero. Mi 10 pesa infatti 208 grammi, non un peso trascurabile ma comunque in linea con quello che ci si aspetta da uno smartphone realizzato in metallo (lucido) e vetro. La finitura posteriore è indubbiamente la prima vera differenza che si nota da subito rispetto alla versione Pro. Questo Mi 10 è infatti lucido con effetto specchio, anche nella bella colorazione blu da noi provata. Ci è piaciuto, ma indubbiamente l’effetto opaco di Pro permette di non rendere visibili le impronte e pertanto anche da dargli una sensazione di maggiore qualità. Lo smartphone è costruito in modo eccellente, anche se le fotocamere sporgenti fanno traballare lo smartphone se utilizzato su di un piano rigido. Purtroppo poi non è impermeabile.



8.5

Hardware

Non ci sono vere differenze hardware fra questo smartphone e la versione Pro. Abbiamo anche qui un processore Snapdragon 865 octa core da 2,84 GHz con GPU Adreno 650 e 8 GB di RAM LPDDR5. La memoria interna è disponibili nei tagli da 128 e 256 GB, sempre ti tipo UFS 3.0 e non è possibile espanderla, non essendo presente nessuno slot aggiuntivo oltre quello per la nanoSIM principale. Ottima la connettività: abbiamo il 5G fino a oltre 7 Gbps, il Wi-Fi 6, il Bluetooth 5.1 e anche l’NFC. Presente infine anche la porta ad infrarossi e l’uscita video USB-C 3.1, mentre non c’è la radio FM e non c’è neanche il connettore classico per le cuffie da 3,5 millimetri. Se molte di queste cose non sono un grosso limite, potrebbe invece esserlo per qualcuno il fatto che lo smartphone non supporta non solo una seconda nanoSIM, ma neanche le eSIM virtuali. Ottimo l’audio di questo dispositivo che viene fornito in sterofonia dai due speaker posizionati sui lati corti dello smartphone.

SCHEDA: Xiaomi Mi 10

8.5

Fotocamera

La grande differenza rispetto a Mi 10 Pro sono le fotocamere aggiuntive. Oltre al sensore da 108 megapixel ƒ/1.7 stabilizzato otticamente, troviamo infatti anche una fotocamera grandangolare da 13 megapixel ƒ/2.4 e due sensori da 2 megapixel ƒ/2.4: uno per migliorare l’effetto sfocatura e uno per le macro. Questi due sensori nella versione Pro sono sostituiti da fotocamere zoom (a focale diversa) decisamente più utili. Ovviamente una differenza dovrà pur esserci e siamo comunque felici che non sia toccato all’ottimo sensore principale, che in automatico scatta foto da 27 megapixel grazie al pixel binning.

Gli scatti risultati sono veramente eccellenti, esattamente a quello ottimi che avevamo trovato anche su Xiaomi Mi 10 Pro. Abbiamo moltissimo dettaglio, una buona messa a fuoco e un ottimo bilanciamento dei colori e del punto di bianco. Anche con poca luce le foto sono più che buone e la modalità notturna riesce a tirare fuori più dettaglio e luce semplicemente attendendo qualche istante in più per lo scatto. In condizioni più difficili con poca luce è forse lì che lascia il passo ad altri top, ma per noi questo Mi 10 (assieme al fratello maggiore) rimane una delle migliori scelte fotografiche per il 2020. Abbiamo poi la modalità a 108 megapixel (senza HDR e intelligenza artificiale) e la possibilità di scattare in manuale in RAW (ma solo a 27 megapixel). Buono anche il sensore selfie da 20 megapixel ƒ/2.0 che lavora bene con l’HDR e offre scatti con un buon dettaglio.

Peccato che questa fotocamera frontale supporti la registrazione video solo in Full HD a 30fps, dove il sensore principale arriva senza problemi al 4K a 60fps e sopratutto all’8K. I video sono di buona qualità, anche se la stabilizzazione è davvero incisiva solo in Full HD a 30fps con l’apposita modalità anti-tremolio. Se però non pensate di fare video in movimento anche le soluzione a più alta risoluzione e framerate andranno molto bene.

9.0

Display

Mi 10 ha un display da 6,67 pollici FullHD+ (1080 x 2340 pixel) SuperAMOLED. Si tratta di un bellissimo display dai bordi curvi, lo stesso che ritroviamo anche nella variante più costosa e che avevamo già ampiamente apprezzato, per taratura dei colori e luminosità. Anche questo pannello ha poi un refresh rate di 90Hz, ampiamente sufficiente per percepire una fluidità migliorata nell’eseguire tutte le operazioni per cui potreste usare uno smartphone. Lo schermo è interrotto dal piccolo foro della fotocamera in alto a sinistra, ma non lo abbiamo trovato un vero problema, considerando anche le dimensioni totali del pannello. Ottimo l’always-on display personalizzabile che permette di visualizzare l’orario, la data, la batteria e le notifiche in arrivo anche a schermo bloccato.

8.5

Software

All’intero di Xiaomi Mi 10 abbiamo la MIUI 11 che a breve verrà sostituita dalla nuova MIUI 12 che vi avevamo già mostrato in anteprima (trovate il video qui sopra). Il software è basato su Android 10 (con le patch di aprile 2020) ed è come sempre molto completo e fluido. Benché molte novità arriveranno con la prossima versione del software, qui abbiamo comunque una buona modalità scura programmabile, i temi, la modalità ad una mano, il secondo spazio e la possibilità di sdoppiare le applicazioni, oltre ad una nuova modalità game turbo per massimizzare le prestazioni e minimizzare le distrazioni in gioco. Il tutto è ovviamente condito dall’aggiunta fluidità dello schermo a 90Hz che massimizza la percezione di grande fluidità.

8.0

Autonomia

Xiaomi Mi 10 ha all’interno una batteria da ben 4.780 mAh, andando quindi a battere in capacità (seppur non di molto) quella di Mi 10 Pro. Esattamente come per l’altro smartphone questa batteria capiente ha fatto sì che l’autonomia rimanesse comunque buona per un top di gamma anche con lo schermo a 90 Hz. Ovviamente portandolo a 60Hz potreste ancora guadagnare qualcosa per le giornate più intense. La ricarica è poi rapida a 30W e anche quella wireless alla stessa velocità (notevole!). Presente anche la ricarica wireless inversa a 10W.

6.5

Prezzo

Xiaomi Mi 10 viene venduto in Italia a 799€ nel taglio da 128GB, 100€ in meno della variante Pro. La versione da 256GB invece si avvicina a quel prezzo con i suoi 899€. Si tratta di un prezzo sicuramente più coerente dell’altro dispositivo nella fascia di prezzo degli smartphone premium. Ma quando si tratta di 800/900€ vale davvero la pena risparmiare quei soldi e non prendere il “gioiello” da 1000€?

Tutte le migliori offerte per Xiaomi Mi 10

Su ePRICE per fortuna il prezzo è più basso e al momento costa già 699€. Fate click sul box a seguire perché il prezzo non si aggiornerà nel tempo.

Foto

Giudizio Finale

Xiaomi Mi 10

8.5

Xiaomi Mi 10

Xiaomi Mi 10 non ha molte differenze rispetto alla variante Pro ma vince indubbiamente per rapporto qualità prezzo. È uno smartphone ben costruito, con una ottima fotocamera principale, un bellissimo display e un software completo (e presto aggiornato ancora). La domanda che dovremo porci è: è abbastanza più basso il prezzo per non convincervi a fare lo "sforzo" finale e prendere la variante Pro?

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Ottimo display
  • Audio superiore alla media
  • Ottima fotocamera principale
  • Hardware potente
Contro
  • Solo mono SIM
  • Memoria non espandibile
  • Non impermeabile
  • Niente fotocamera zoom
Xiaomi Mi 10

Xiaomi Mi 10

8.5

  • CPU
    octa 2.84 GHz
  • Display
    6,67" FHD+ / 1080 x 2340 px
  • RAM
    8 GB
  • Frontale
    20 Mpx ƒ/2.0
  • Fotocamera
    108 Mpx ƒ/1.7
  • Batteria
    4780 mAh

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina AndroidWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.