Recensione Xiaomi Mi 10 Ultra (foto e video)

Emanuele Cisotti




Recensione Xiaomi Mi 10 Ultra

Arrivati alla fine del 2020 la recensione di uno smartphone come Xiaomi Mi 10 Ultra non può essere che qualcosa di quantomeno atipico. Questo perché questo smartphone è stato lanciato ufficialmente in cina ad agosto e anche perché solo pochi giorni fa è stato annunciato (sempre nel paese di Xiaomi) l’ufficialità di Mi 11.

Da noi Mi 10 Ultra non è mai arrivato (e come potete immaginare, mai arriverà), ma questo non ci ha fermato dal volerlo quantomeno provare e scoprire cosa il colosso cinese aveva realizzato per questo secondo top di gamma dell’anno. Lo abbiamo anche incluso nel nostro ultimo confronto fotografico, dove si è difeso alla grande. Questo perché indubbiamente il comparto fotografico di questo smartphone è un affinamento di quanto di molto buono avevamo già visto con Mi 10 Pro.

Questa è la composizione del kit fotografico:

  • 48 megapixel 1/1.32 pollici, Æ’/1.85, pixel da 2.4μm e stabilizzazione ottica
  • 20 megapixel Æ’/2.2 grandangolare
  • 12 megapixel Æ’/2.0 zoom 2x stabilizzata
  • 48 megapixel Æ’/4.1 zoom 5x stabilizzata

Questo kit è indubbiamente eccezionale e migliora ancora quello che avevamo visto su Mi 10 Pro. Possiamo poi anche registrare video in 8K e sfruttare funzionalità software come la sfocatura (con la lente 2x), l’effetto di luce cyberpunk o la superluna. Guardate le foto a seguire per giudicare con i vostri occhi l’incredibile qualità di questa fotocamera.

Cos’altro è cambiato rispetto a questo modello? Potete scoprirlo dal nostro confronto tecnico, ma proviamo a riassumervelo. Prima di tutto lo schermo, che è quasi identico ma ora ha una luminosità di picco superiore e soprattutto un refresh rate a 120 Hz (rispetto ai 90 Hz) precedenti. Ma sono i nuovi sistemi di ricarica l’altra grande differenza. La ricarica via cavo può avvenire sfruttando un alimentatore da ben 120W, più potente di quelli inclusi nella quasi totalità dei notebook. E infine quella wireless a 50W. Altro valore straordinario.

Non passa poi inosservato per il suo design trasparente sul retro e per le sue dimensioni, ma non vogliamo spendere altre parole e vogliamo lasciarvi al video. C’è però una conclusione importante da fare. Questo particolare 2020 per Xiaomi è stato un anno di forte consolidamento per la fascia medio bassa ma ha fallito nell’accontentare chi voleva un vero top di gamma. Le promesse sono state ottime con Mi 10 e Mi 10 Pro, ma ricordiamo che quest’ultimo è sempre stato disponibile in quantità limitate (e quasi sempre sullo store Xiaomi) e non sempre con continuità. Mentre tutti le altre aziende ci hanno ormai abituato a due veri top di gamma premium all’anno, Xiaomi ha preferito rallentare un attimo, tenendo per la Cina il suo Mi 10 Ultra e lanciando ora un nuovo Mi 11, che è però un eccellente biglietto da visita per un 2021 che non potrà che essere molto interessante (per un altro anno di fila) per quanto riguarda il lancio di nuovi prodotti a marchio Xiaomi.

Giudizio Finale

Xiaomi Mi 10 Ultra

Xiaomi Mi 10 Ultra

Xiaomi Mi 10 Ultra è uno smartphone eccellente. È lo smartphone che avremmo voluto vedere da Xiaomi in Italia nella seconda metà del 2020. Non succederà, come era chiaro, ma sappiamo che ritroveremo molte di queste tecnologie nel 2021. E non possiamo che esserne felici.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Super sistemi di ricarica
  • Ottimo display
  • Ottime fotocamere
  • Retro trasparente "esclusivo"
Contro
  • Non disponibile in Europa
  • Grande e pesante
  • Non impermeabile
  • Memoria non espandibile
Xiaomi Mi 10 Ultra

Xiaomi Mi 10 Ultra

  • CPU
    octa 2.84 GHz
  • Display
    6,67" FHD+ / 1080 x 2340 px
  • RAM
    8 GB
  • Frontale
    20 Mpx Æ’/2.3
  • Fotocamera
    48 Mpx Æ’/1.9
  • Batteria
    4500 mAh