8.5

Xiaomi Hongmi 1S, la recensione (foto e video)

videoXiaomi Hongmi 1S Emanuele Cisotti -




Recensione Xiaomi Hongmi 1S

A volte viene chiamato anche Redmi, ma il suo nome ufficiale è Hongmi 1S. Si tratta dello smartphone più economico di Xiaomi (se non contiamo lo stesso smartphone disponibile anche con processore Mediatek). È un prodotto sicuramente interessante visto il prezzo e visto il firmware MIUI al suo interno. In questa recensione scoprirete però che non è finita qui.

6.5

Confezione

La confezione in cartone ricilato è minimale anche nel contenuto: alimentatore (con adattatore europeo) e cavo USB-microUSB, niente cuffie, dotazione assente anche nei top di casa Xiaomi.

7.0

Costruzione ed Ergonomia

Xiaomi Hongmi 1S 7

Hongmi 1S non è certo un prodotto compatto e questo lo dimostrano le sue dimensioni, ma anche il suo peso (158 grammi). In mano però si ha sensazione di avere un prodotto comunque solido e ben costruito, grazie anche alla cover posteriore in plastica leggera, ma allo stesso tempo rigida e ben bloccata sul resto della scocca. Non parliamo certo di un top di gamma come qualità costruttiva, ma considerando che si potrebbe scambiare tranquillamente per un medio gamma, non possiamo lamentarci. I tasti fisici (tutti sulla destra dello smartphone) si premono con grande semplicità.

7.5

Hardware

Xiaomi Hongmi 1S 5

La dotazione hardware di Hongmi 1S è di tutto rispetto. Processore Qualcomm Snapdragon 400 quad core da 1,6 GHz, in accoppiata con 1 GB di RAM e 8 GB di memoria interna, espandibile tramite una qualsiasi microSD. La connettività dati non va oltre però l’HSPA+ e il Wi-Fi non supporta le due bande. È però importante ricordare come lo smartphone sia dual SIM. Il processore grafico è l’ottimo Adreno 305, mentre il bluetooth è alla versione 4.0, che quindi supporta anche il low energy per i vostri dispositivi indossabili. Il volume dello speaker (posto sul retro, ma leggermente spostato e quindi non coperto se poseremo il telefono su un tavolo) è buono, ma leggermente superiore alla media è invece la qualità del suono, corposo quanto basta per farci dimenticare ancora una volta che abbiamo a che fare con un telefono low cost.

SCHEDA: Xiaomi Hongmi 1S

7.0

Fotocamera

Difficile pensare di trovare una fotocamera da 8 megapixel su uno smartphone economico e se anche dovesse essere sarebbe facile accantonarla con un pensiero del tipo “tanto farà pessime foto”. E invece. E invece abbiamo a che vedere con una fotocamera da 8 megapixel che difende bene il suo onore, con scatti buoni anche nelle foto al chiuso e con un buon led flash per le situazioni più critiche. Anche il software è un punto importante a suo favore, visto che è semplice da utilizzare e con un paio di funzioni a cui si accede rapidamente (come l’HDR o la modalità notturna). Non rapidissima a scattare, ma se non perderete l’attimo vi saprà ricompensare. Segnaliamo però come ogni tanto il bilanciamento del bianco non sia perfetto (lo si vede nelle ultime foto con il palazzo che tende al verde).

SAMPLE: FotoVideo

8.0

Display

Xiaomi Hongmi 1S 1

E in una serie del tutto positiva anche lo schermo fa la sua bella figura su questo Hongmi 1S. La risoluzione è di ben 1280 x 720 pixel, che su uno schermo da 4,7 pollici fanno la loro discreta figura. Questo grazie anche da una buona fedeltà dei colori e una buona luminosità.  Il difetto maggiore è la visibilità sotto la luce del sole che viene messa a dura prova, costringendovi ad aumentare la luminosità manuale al massimo. Un difetto comunque “sopportabile” nel suo complesso.

9.0

Software

2014-06-19 10.53.442014-06-19 10.54.10

Abbiamo parlato più volte della MIUI di recente, grazie anche alla recensione di Xiaomi Mi3 e Xiaomi Redmi Note. Torniamo su questo software per l’ennesimo smartphone di Xiaomi, ovviamente basato su questa piattaforma, a sua volta basata su Android 4.3. È importante chiarire come il sistema sia interamente in italiano e sia presente il Play Store. Le applicazioni Google non sono preinstallati, ma possono essere installati manualmente, mentre alcune voci in cinese sono ancora presenti nei vari store di contenuti (come video e musica). Ci piace comunque tornare a parlare di questo firmware che prende la flessibilità di Android e la “infiocchetta” con una grafica curata nei minimi dettagli, dove un registratore audio avrà una cassetta che gira e l’orologio ticchetterà facendo vibrare il telefono quanto basta per ingannarvi di avere in mano un orologio vero. Trascinando in basso alcune app dalla home (non esiste un drawer che raccoglie i software) si aprirano dei piccoli widget e facendo lo stesso gesto nel task manager impediremo alle app di essere chiuse in background.

Fra i software aggiuntivi ci teniamo a segnalare la presenza di un ottimo file manager (che vi permetterà di accedere ai file da PC tramite un client FTP) e un’app sicurezza che raccoglie vari tool utili, come il blocco di un chiamate, la pulizia della cache, un antivirus e il blocco dei permessi manuali.

Software: Browser

Il browser “rivisto” da Xiaomi è rapido e funziona in modo ottimale in quasi ogni situazione, rimanendo ovviamente nelle possibilità offerte dal processore Snapdragon 400.

Software: Multimedia

Da promuovere sicuramente anche il lettore audio e quello video, anche se, come detto, contengono entrambi degli store con contenuti in cinese, ma non sono comunque di intralcio nell’utilizzo quotidiano. Presente anche un registratore audio e la radio FM (che funziona solo con le cuffie).

7.5

Autonomia

Dal punto di vista energetico la batteria da 2000 mAh si comporta bene. Non siamo mai riusciti ad andare molto oltre la giornata lavorativa di utilizzo, ma allo stesso tempo non siamo mai neanche arrivati a dover ricaricare il telefono prima di andare a dormire.

Prezzo

Hongmi 1S è stato lanciato in Cina ad un prezzo che, convertito in euro, è di circa 100€. Nessun telefono dopo l’importazione nel nostro paese riesce a mantenere invariato il suo prezzo e questo colpisce ovviamente in modo più pesante i dispositivi low cost, dove ogni minimo cambio di prezzo fa variare rapidamente l’aumento percentuale dello stesso. Xiaomishop.it (da dove arriva questo dispositivo) lo vende infatti a 179€.

Acquisto

Xiaomi Hongmi 1S è acqusitabile su Xiaomishop.it a 179€. Potete usufruire di un ulteriore sconto del 4% utilizzando il codice sconto androworldxiait. Ogni codice funziona su tutto il catalogo e ogni utente può utilizzarlo due volte.

Benchmark

benchmark xiaomi hongmi 1s

Foto

Giudizio Finale

Xiaomi Hongmi 1S

8.5

Xiaomi Hongmi 1S

Xiaomi Hongmi 1S è uno di quei prodotti che scuote il mercato. Almeno in teoria. Essendo la distribuzione in Italia ancora affidata a rivenditori di terze parti non potrà certo creare nessun fastidio alle grandi aziende, ma resta il fatto che il prodotto è valido e ha un prezzo veramente stracciato (anche quello italiano lo è), con specifiche hardware da medio gamma e un software che nessuno a parità di prezzo può offrire. Il fatto che non ci siano poi importanti difetti hardware da segnalare corona il sogno di chi è disposto ad affidare i propri soldi ad una azienda minore (in Europa!) avendo un buon compromesso hardware, ma senza troppe rinunce.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Prezzo concorrenziale
  • Software ottimo
  • Fotocamera superiore alla media
  • Schermo superiore alla media
Contro
  • Tasti touch non retroilluminati
  • Non ha l'ultima versione di Android
  • Il prezzo è sensibilmente più alto di quello asiatico
  • Qualche problema di visibilità con forte luce diretta