7.1

Wiko View 2, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti




Recensione Wiko View 2

Wiko aveva presentato ad inizio anno alcuni smartphone abbastanza interessanti, arrivati poi nel corso dei mesi. Abbiamo avuto già modo di provare View 2 Pro, ma avendo avuto l’occasione di provare anche la variante più economica e in vista degli sconti prima del periodo natalizio abbiamo voluto dare una chance anche a questo modello.

LEGGI ANCHE: Migliori smartwatch

7.5

Confezione

Nella confezione di Wiko View 2 troverete un alimentatore 5V/1.55A, un cavo USB-microUSB e un paio di cuffie stereo in-ear, purtroppo senza i gommini per adattarle alle varie dimensioni.

7.5

Costruzione ed Ergonomia

Wiko View 2 è uno smartphone accattivante e quando si parla di uno smartphone economico questo è sicuramente un plus non da poco. L’intero smartphone ha un design moderno e distintivo, anche se la parte posteriore (che ha anche i lati curvi) , mostra purtroppo spesso le impronte. È infatti realizzato in plastica e sembra che la protezione oleofobica non riesca a fare bene il suo dovere. Il profilo è invece in metallo e questo gli garantisce robustezza.

7.0

Hardware

View 2 offre un hardware da fascia medio bassa. Il processore è uno Snapdragon 435 octa core da 1,4 GHz che mostra in varie occasioni i suoi limiti. Per fortuna è accompagnato da ben 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna. La memoria è comunque espandibile utilizzando lo slot microSD a disposizione. Si tratta poi di uno smartphone dual SIM e potrete quindi rinunciare all’espansione di memoria in favore di una seconda nanoSIM. La connettività è sufficiente, ma non molto di più. Il Wi-Fi è monobanda e il Bluetooth è 4.2. Manca purtroppo l’NFC e il connettore non è USB-C. È comunque ancora ampiamente accettabile che uno smartphone economico sia ancora dotato di microUSB. Il lettore di impronte digitali sul retro è preciso, anche se lo sblocco non è dei più veloci. Presente il led di notifica e la radio FM.

SCHEDA: Wiko View 2

7.0

Fotocamera

Wiko View 2 è dotato di una fotocamera principale da 13 megapixel e una frontale da 16. Il software non è velocissimo e in alcune occasioni abbiamo dovuto pazientare un paio di secondi prima di poter usare la fotocamera. La velocità di scatto è poi discreta. I risultati della fotocamera principale non ci hanno stupito: non ci sono molti dettagli e le zone con forte luce tendono a venire bruciate o con un alone di luce importante. Meglio la fotocamera frontale che in proporzione riteniamo essere anche migliore di quella principale. È anche possibile scattare con la modalità sfocatura dello sfondo. I video sono registrati da entrambe le fotocamere in Full HD e sono stabilizzati elettronicamente (che è una cosa buona per uno smartphone di questa fascia).

SAMPLE: Foto – Video

7.5

Display

Questo smartphone ha a disposizione un ampio display da ben 6 pollici. Riesce comunque a contenere le dimensioni grazie al form factor in 19:9, ovvero stretto e lungo. La risoluzione è HD+, non particolarmente alta, ma comunque accettabile vista la fascia di prezzo. Per la precisione sono 720 x 1528 pixel. La tecnologia utilizza è IPS. La luminosità è nella media e nelle impostazioni è possibile non solo tarare la temperatura colore, ma anche attivare l’ambient display per mostrare le notifiche alla ricezione, anche a schermo bloccato. In alto è presente un vistoso ma piccolo notch. Nel caso di questo smartphone gli dona un senso di modernità che pochi altri smartphone nella sua fascia di prezzo hanno.

6.5

Software

Wiko View 2 viene commercializzato con Android 8.0 Oreo aggiornato nel momento della recensione con le patch di maggio. L’aver provato lo smartphone con un po’ di ritardo ci da un punto di vista privilegiato sulla questione degli aggiornamenti. Sono pochi gli smartphone commercializzati nel 2018 ancora fermi ad una versione delle patch così datata e speriamo che Wiko possa velocizzare in futuro il suo processo di aggiornamenti. Il software, come da apprezzata scelta aziendale, non offre particolari spunti innovativi ed è infatti una versione rivista di Android Stock. Interessante l’implementazione del notch che non disturba nell’utilizzo quotidiano delle app e anzi permette di mostrare il brano musicale in questo spazio, oppure la telefonata in corso.

7.5

Autonomia

La discreta autonomia di Wiko View 2 Pro viene confermata anche in questo modello, che purtroppo non riesce a fare molto meglio, nonostante il processore meno potente. Si tratta comunque di uno smartphone che vi porterà a fine giornata, pur senza darvi la possibilità di arrivare al termine della seconda giornata.

7.5

Prezzo

Wiko View 2 è entrato in commercio qualche mese fa ad un prezzo di lancio di 199€. Si tratta di un prezzo congruo al momento del lancio e che ora è un po’ più basso. È sicuramente destinato a scendere ancora nei prossimi mesi.

Acquisto

Wiko View 2 è disponibile su Amazon a 174€, un prezzo interessante nel complesso. Tenete d’occhio il box qui sotto per futuri ribassi.

Foto

Giudizio Finale

Wiko View 2

7.1

Wiko View 2

Wiko View 2 non è lo smartphone più brillante in circolazione, ma non ha comunque un vero grande difetto e si difende grazie al design moderno e al notch piccolo ma iconico.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Buon design
  • Display ampio
  • Supporto dual SIM
  • Software semplice e pulito
Contro
  • Prestazioni sottotono
  • Fotocamera principale che non convince
  • Non aggiornatissimo
  • Wi-Fi monobanda

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina AndroidWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.