7.5

Wiko View 2 Pro, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti




Recensione Wiko View 2 Pro

Durante l’ultimo MWC i nuovi prodotti “top” di Wiko erano fra quelli che avevano interessato di più la stampa. Un design molto curato e moderno e una nuova interfaccia semi-stock che vuole dimostrare il forte cambiamento intrapreso dall’azienda.

LEGGI SUL SITO: Recensioni Wiko

7.5

Confezione

Nella confezione di questo View 2 Pro troviamo un alimentatore 5V/2A, un cavo USB/microUSB, e un paio di discrete cuffie in-ear con adattatori.

7.5

Costruzione ed Ergonomia

Wiko View 2 Pro è realizzato con un robusto profilo in metallo e un retro in plastica effetto vetro. Il design è estremamente curato e a prima vista questo Wiko View 2 Pro fa davvero una bella figura. Utilizzandolo ci si rende conto facilmente che il retro è in plastica, sia per le impronte che rimangono impresse sia per la minore rigidità. Si tratta però comunque di un prodotto economico, ben disegnato ma ovviamente con qualche limite, tutto sommato più che accettabile. In mano lo smartphone si utilizza agevolmente ed i tasti fisici sul lato destro si premono senza problemi.

7.5

Hardware

Wiko View 2 Pro vuole sembrare all’apparenza un vero top di gamma, ma è la scheda tecnica a ricordarci che si tratta comunque di uno smartphone di fascia media. Troviamo un processore Snapdragon 450 octa core da 1,8 GHz con GPU Adreno 506, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna espandibile tramite microSD, rinunciando però così ad una seconda SIM in formato nano. Discreta la connettività: LTE fino a 300 Mbps, Wi-Fi b/g/n a singola banda, Bluetooth 4.2 e anche chip NFC. Non manca poi la radio FM. Parlando di componenti che non mancano non possiamo non citare il jack audio, il led di notifica e sul retro un preciso (seppur non fulmineo) lettore di impronte digitali. Wiko View 2 Pro è dotato di un singolo speaker nella parte inferiore dalla qualità e la potenza nella media per la categoria.

SCHEDA: Wiko View 2 Pro

8.0

Fotocamera

Wiko View 2 Pro è dotato di una fotocamera da 16 megapixel ƒ/1.75 e di una seconda camera da 8 megapixel grandangolare. Se in situazioni di scarsa luce questa accoppiata non può fare molto e ci ricorda di avere in mano comunque uno smartphone di fascia medio-bassa, con buona luce dobbiamo ammettere di essere rimasti positivamente colpiti. La fotocamera grandangolare ha una qualità abbastanza limitata ma è il divertimento relativo alle foto che può scattare che ne decide il suo valore. È la fotocamera principale che ci ha stupito nel quotidiano, con foto assolutamente godibili e con un buon utilizzo dell’HDR automatico. Bene anche la modalità sfocatura che riesce a “portare a casa” foto di qualità con colori ben bilanciati e esposizione calcolata correttamente. Discreti i video in Full HD registrati con stabilizzazione elettronica da entrambe le fotocamere. Vi dovrete accontentare dell’HD però se utilizzerete la videocamera grandangolare. La fotocamera frontale è una discreta 13 megapixel ƒ/2.0 che riesce a mantenere le aspettative dopo aver visto cosa è capace di fare la prima fotocamera.

SAMPLE: FotoVideo

7.5

Display

Wiko View 2 Pro è dotato di un bel display in 19:9 in tecnologia IPS, seppur con risoluzione HD+, ovvero 1528 x 720 pixel. Non si tratta certo di una risoluzione particolarmente alta, anche se dobbiamo ammettere che nell’uso quotidiano non ci è stato particolarmente di ostacolo. Nella parte alta del display, a separare in due la barra delle notifiche, troviamo un notch con all’interno la fotocamera frontale. La luminosità è buona, seppur al massimo non si altissima, e si regola bene in automatico. Per quanto riguarda le opzioni del display troviamo la possibilità di attivare il display ambient, la luminosità notturna e il risveglio con il doppio tocco.

7.5

Software

Wiko ha fatto un bel passo in avanti in termini di software, alleggerendo buona parte della sua interfaccia e proponendo all’utente finale qualcosa che è molto simile ad un’interfaccia stock. Tra le implementazioni di Wiko troviamo quelle relative alla modalità ad una mano e allo sblocco con il volto, che si attiva in automatico sollevando lo smartphone e che quindi non necessita di alcuna interazione con i tasti o lo schermo del telefono. Questo sblocco tra le altre cose risulta rapido e preciso. Ci sono poi le implementazioni relative al notch. Nel complesso le notifiche appaiono purtroppo dietro questo elemento e anche i contenuti fullscreen in orizzontale si ritroveranno un “intruso” nell’inquadratura. È possibile disabilitare le app in full screen, ma non tutte reagiscono correttamente: Facebook per esempio mostra un ampio cornicione in alto. Molto interessante invece l’implementazione delle app musicali e delle telefonate che rimangono fisse in quella barra quando usiamo il telefono. Una soluzione intelligente ad uno spazio che sarebbe altrimenti “inutilizzato”. Il sistema (basato su Android 8.0 Oreo) è poi complessivamente fluido e non siamo incappati in rallentamenti o blocchi dell’interfaccia. Peccato per un bug nei giochi full screen in cui scompaiono i tasti a schermo.

7.5

Autonomia

Wiko View 2 Pro è dotato di una batteria da 3000 mAh che ci permette di arrivare a fine giornata senza problemi, anche probabilmente grazie all’ottimizzazione del processore utilizzato. Noi non siamo comunque riusciti a spremerlo per arrivare ai due giorni di autonomia.

7.5

Prezzo

Wiko View 2 Pro ha un prezzo molto interessante che è quello di 299€. Si tratta di un prezzo di lancio tutto sommato adeguato per un prodotto che vuole puntare a stupire e tentare in qualche modo di farvi dimenticare i veri top di gamma. A parità di prezzo ci sono tante alternative probabilmente più allettanti e sopratutto potenti, ma considerando questo come prezzo di lancio possiamo comunque ragionevolmente aspettarci un ribassamento dei prezzi nei prossimi mesi.

Foto

Giudizio Finale

Wiko View 2 Pro

7.5

Wiko View 2 Pro

Wiko View 2 Pro punta di più sull'apparenza che sulla sostanza. Ma non fraintendeteci: non è un cattivo smartphone, ma rimane comunque prima di tutto un bello smartphone. E per darvi questa sensazione di qualità lo fa sfruttando un bel e ampio display (seppur a risoluzione non altissima) e una buona fotocamera. Se avere l'ultimo processore non vi interessa e preferite avere uno smartphone accattivante, Wiko View 2 Pro non vi deluderà, non avendo nessun punto negativo per cui sconsigliarlo.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Buona fotocamera
  • Buon display
  • Bel design
  • Molta memoria interna (espandibile)
Contro
  • Il processore poteva essere più potente
  • A volte il notch va sopra il contenuto
  • La porta è ancora una microUSB
  • Display a risoluzione solo HD