UMI EMAX, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

Parliamo nuovamente di UMI, azienda cinese che piano piano cerca di farsi un nome anche fuori dai suoi confini nazionali. Parliamo oggi di EMAX, il nuovo smartphone dell'azienda.

PRO

  • Supporto dual SIM
  • Permessi di root già presenti
  • 2 GB di RAM
  • 16 GB di memoria interna

CONTRO

  • Fotocamera scarsa
  • La luminosità automatica non lavora bene
  • Il doppio tocco per il risveglio crea problemi
  • Alcuni bug di Mediatek

Confezione

La confezione di UMI EMAX, dall'aspetto lussuoso, contiene un alimentatore da 1A, il cavo USB-microUSB piatto uguale a quello di OnePlus e un adattatore USB-OTG utile anche per utilizzare EMAX come powerbank per altri dispositivi.

Costruzione ed Ergonomia

EMAX non è probabilmente lo smartphone dei vostri sogni per quanto riguarda il design ma è comunque costruito con una certa attenzione. È interamente realizzato in plastica leggera, ma il retro ha comunque una leggera spazzolatura che, almeno alla vista, serve a dargli un certo carattere. È un telefono che non ha molto da raccontare dal punto di vista del design e che si posiziona nella media per essere un buon compromesso fra economicità e qualità costruttiva.

Il peso è anch'esso nella media e le dimensioni sono importanti, ma questo principalmente a causa della dimensione stessa del display molto ampia: 5,5 pollici.

Hardware

Il processore è un Mediatek MT6752 octa core da 1,7 GHz con supporto ai 64 bit, non realmente però "attivi" visto che non vi è alcun supporto a riguardo. Abbiamo poi 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna espandibili tramite microSD. È eventualmente possibile scegliere questa memoria come memoria principale per installare le applicazioni, opzione che sconsigliamo finché i 16 GB saranno sufficienti per le app.

Abbiamo a disposizione due SIM, la connettività LTE è garantita fino a 150 Mbps (manca la frequenza degli 800 MHz) e la Wi-Fi è b/g/n. È presente il GPS, il Bluetooth 4.0, ma è invece assente l'NFC. Lo speaker è posto sul retro e ha una qualità ed un volume nella media.

Fotocamera

La fotocamera principale di questo smartphone è da 13 megapixel e ha a disposizione un led flash. L'interfaccia di scatto è quella classica di Mediatek ed è possibile attraverso questa utilizzare anche le varie opzioni più classiche: HDR, foto con entrambe le fotocamere, modalità inseguimento oggetto, panorama o multi angolo. La qualità delle foto è insufficiente per il tipo di fotocamera e può essere considerata sufficiente solo in proporzione al prezzo. I video vengono registrati a 1080p e la fotocamera frontale è da 5 megapixel.

SAMPLE: Foto - Video

Display

Il display è da ben 5,5 pollici ed ha una risoluzione di 1920 x 1080 pixel. La luminosità è nella media, ma la regolazione automatica della stessa tende a configurarla sempre in modo abbastanza "conservativo", riuscendo quindi a mal contrastare il sole quando siamo all'esterno. I colori sono abbastanza buoni, anche se non particolarmente brillanti.

Software

Android è alla versione 4.4.4 di Kitkat e tutte le personalizzazioni che troviamo solo quelle di Mediatek che ormai probabilmente conoscete benissimo. Parliamo dei profili audio, dell'HotKnot per inviare foto e video a dispositivi multimediali, l'accensione programmata o le gesture. Queste però è consigliato tenerle disattivate. Abilitando il risveglio del display con il doppio tocco abbiamo trovato più volte il telefono attivo in tasca, che magari nel frattempo ha fatto qualche chiamata, inviato qualche SMS o cancellato qualche app. Meglio non rischiare.

Il vero punto forte degli smartphone UMI è l'avere i permessi di root già abilitati e da subito disponibili. L'azienda dichiara poi la compatibilità con il loro tool Rootjoy per flashare nuovi firmware. Al momento vi è solo quello ufficiale, ma sembra che l'azienda sia ben intenzionata in tal senso.

Software: Browser

Il browser web è abbastanza veloce, anche se le prestazioni non sono così convincenti in certe occasioni, quando carichiamo siti web, magari in versione desktop, dal peso più consistente.

Software: Multimedia

È presente la radio FM e il lettore musicale stock di Android. Anche i video vengono riprodotti dalla galleria stock di Android e sono supportati gli mp4 fino alla risoluzione del Full HD.

Autonomia

Abbiamo una batteria da ben 3780 mAh, anche se, visto la capacità importante avremmo auspicato per un'autonomia superiore, visto che comunque questa si attesa sempre intorno alla giornata con un utilizzo medio-intenso.

Prezzo

Potete acquistare UMI EMAX a 179€ su Topresellerstore.it, un buon prezzo considerando l'hardware.

Foto

Giudizio Finale

UMI EMAX

EMAX è un terminale pensato per i modder alle prime armi e probabilmente è questo il pubblico a cui lo consiglieremmo. Non ha criticità importanti e il prezzo è accessibile, ma è comunque un dispositivo che non riesce a spiccare nella mischia.

Sommario

Confezione 7.5

Costruzione ed Ergonomia 7

Hardware 7

Fotocamera 6

Display 7

Software 7

Autonomia 7.5

Prezzo 7.5

Voto finale

UMI EMAX

Pro

  • Supporto dual SIM
  • Permessi di root già presenti
  • 2 GB di RAM
  • 16 GB di memoria interna

Contro

  • Fotocamera scarsa
  • La luminosità automatica non lavora bene
  • Il doppio tocco per il risveglio crea problemi
  • Alcuni bug di Mediatek

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Vive nel mondo della telefonia dal Nokia 3210 e nel mondo di linux da Ubuntu 5.04. Se potesse vivrebbe anche in un mondo di Lego e in uno di musica elettronica.

Commenta