7.4

Ulefone Future, la recensione

Emanuele Cisotti -




Recensione Ulefone Future

Ulefone ad oggi ha rilasciato sul mercato una serie di smartphone con risultati altalenanti. Probabilmente per spingere maggiormente sull’acceleratore Ulefone ha deciso di immettere sul mercato Future, ovvero il loro primo smartphone edge-to-edge e nel complesso uno dei primi in assoluto dotati di questa tecnologia.

8.0

Confezione

Ulefone Future - 1

La confezione di Future è molto ricca, benché non contenga al suo interno un paio di cuffie. Troviamo un alimentatore 12V-1.5A, un cavo USB-USB Type-C, un adattatore microUSB-Type-C e una pellicola da applicare al display. Oltre a questo troviamo anche una cover in silicone che protegge lo smartphone, ma ha vari difetti illustrati nel video.

8.5

Costruzione ed Ergonomia

Ulefone Future - 7

Future è un dispositivo importante come dimensioni e questo lo si capisce subito dal fatto di essere dotato di un display da 5,5 pollici. Se da una parte questa sua “importanza” la percepiamo nel peso (ben 185 grammi), questo non è altrettanto vero per quanto riguarda la comodità nell’utilizzo. Il suo display molto “stretto” infatti permette allo smartphone di essere impugnato agilmente e anche in tasca non sono certo le dimensioni a fare la differenza, quanto invece, come detto, il peso. Lo smartphone è costruito poi molto bene con una scocca in alluminio che avvolge tutto il dispositivo e che incornicia in modo molto aggraziato il display sporgente. I tasti fisici sono raggiungibili a destra e forse il volume è posizionato un po’ troppo in alto.

7.5

Hardware

Ulefone Future - 5

Future è dotato di un processore Mediatek MT6755 (Helio P10) octa core da 1,95 GHz e di ben 4 GB di RAM. Abbiamo poi anche ben 32 GB di memoria interna espandibili utilizzando una microSD. Questa microSD dovrà essere posizionata però nel secondo alloggiamento della SIM e dovrete quindi rinunciare alla funzionalità di dual SIM. Bene la connettività LTE fino a 300 Mbps che garantisce anche il supporto alla banda a 800 MHz. Il Wi-Fi è a/b/g/n/ac (supporta quindi le reti a 5 GHz) e il Bluetooth è 4.0. Manca l’NFC, mentre il GPS è dotato di bussola ed è un po’ lento a connettersi ma poi rimane preciso.

Abbiamo sul lato (sotto al tasto di accensione) anche un lettore di impronte digitali che però è senza ombra di dubbio uno dei meno precisi che abbiamo avuto modo di provare di recente e che quindi consigliamo di tenere disattivato. Lo speaker è posizionato nella parte inferiore e il suo volume è leggermente basso e nel complesso offre un audio distorto ai volumi più alti.

7.0

Fotocamera

Screenshot Ulefone Future 06

La fotocamera principale è una 16 megapixel ƒ/2.0 che garantisce una discreta precisione di messa a fuoco, anche se con tempi leggermente superiori alla media. Gli scatti realizzati non sono entusiasmanti, ma escludendo le situazioni di luce più difficili potremmo comunque dire che si tratta di immagini più che godibili e con un buon numero di dettagli. Il sensore soffre maggiormente (forse anche a causa di un firmware non perfettamente ottimizzato) con poca luce o (all’opposto) come luci molto forti, dove anche l’HDR non riesce a restituire un risultato accettabile. I video sono sufficienti e vengono registrati in Full HD. La fotocamera frontale è invece da 5 megapixel.

SAMPLE: FotoVideo

7.5

Display

Ulefone Future - 4

Lo schermo, come già detto, è un 5,5 pollici con risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel) e tecnologia IPS. I colori sono leggermente caldi ma è possibile correggerli dalle impostazioni. Appaiono poi un po’ saturi (come per esempio accade con gli schermi AMOLED) ma è tutto sommato uno schermo godibile e con colori molto vividi che lo faranno apprezzare al grande pubblico. Gli angoli di visione però non sono entusiasmanti e inclinando lo smartphone il display diventa rapidamente scuro.

Ma veniamo alla sua particolarità: il display “a filo” con la scocca. L’effetto, come già visto con Elephone S3, è realizzato con un sapiente utilizzo della curvatura del vetro ai bordi che nasconde in modo molto furbo l’estremità del display creando questo gradevole effetto.

7.0

Software

Screenshot Ulefone Future 01Screenshot Ulefone Future 08

In questo Ulefone Future troviamo Android 6.0 Marshmallow solo leggermente personalizzato con le funzionalità Mediatek, come l’accensione programmata, il Turbo Download (che in certe circostanze mescola la velocità dell’LTE con quello della Wi-Fi) e i profili audio (che portano con sé anche il bug dei tasti che non vibrano in modalità silenziosa). Non è poi possibile disabilitare la barra di ricerca fissa e non è possibile attivare Google Now: meglio installare dal Play Store un browser alternativo. Nel complesso il sistema è molto fluido e le applicazioni sono quelle che troviamo sempre in questi firmware Mediatek. Vale lo stesso consiglio di sempre: installate le vostre applicazioni preferite direttamente dal Play Store.

7.0

Autonomia

La batteria da 3000 mAh si comporta bene nell’uso quotidiano senza particolari variazioni nei consumi, se non quando si arriva in prossimità della fine della carica, quando la batteria tende a scendere molto più rapidamente. Nel complesso con un utilizzo medio arriverete sempre e comunque alla fine della giornata, cosa invece non scontata con un utilizzo particolarmente intenso.

8.0

Prezzo

Ulefone Future viene commercializzato a prezzi molto contenuti per l’hardware di cui è dotato. Noi lo abbiamo preso su Gearbest che lo vende a 212€ un prezzo decisamente molto competitivo.

Foto

 

Giudizio Finale

Ulefone Future

7.4

Ulefone Future

Ulefone Future centra il suo punto: è bello, elegante e con un display edge-to-edge che stupisce. Lo schermo è interessante benché imperfetto, mentre fotocamera e audio sono apparsi sottotono, così come l'autonomia avrebbe sicuramente potuto offrire di più. Il software è invece una tela bianca su cui dipingere a proprio piacimento.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Elegante
  • Display che stupisce
  • Buone prestazioni
  • Prezzo contenuto
Contro
  • Audio sottotono
  • Le fotocamere non stupiscono
  • La batteria è incostante con poca carica
  • Il software non ha spunti positivi