7.7

Recensione TCL Plex: c’è un nuovo contendente in città (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione TCL Plex

TCL è un brand cinese diventato via via sempre più famoso nel mondo di TV e da qualche anno anche nel mondo degli smartphone, realizzandoli sotto i brand Alcatel e BlackBerry. In questo fine 2019 l’azienda ha deciso di lanciare sul mercato lo smartphone a suo brand: TCL Plex. Scopriamo cosa si comporta il primo smartphone “interno” dell’azienda.

LEGGI ANCHE: Migliori smartphone

7.0

Confezione

All’interno della confezione di Plex troviamo un alimentatore rapido da 18W, un cavo USB/USB-C e una custodia semirigida trasparente per lo smartphone.

8.0

Costruzione ed Ergonomia

Dal punto di vista costruttivo TCL Plex è un buon prodotto, seppur comunque allineato con gli altri nella stessa fascia di prezzo. Abbiamo un frame in metallo lucido e un retro in vetro curvo. La variante nera ha dei riflessi stile “petrolio” che rendono la colorazione sicuramente più particolare e anche intrigante. Il design della parte posteriore è poi diversa da quello che si è visto fin’ora. Le fotocamere sono disposte in orizzontale all’interno di una banda leggermente più scura e i due led flash sono posti simmetricamente alle estremità. Anche il lettore di impronte digitali è diverso, essendo di forma quadrata. In mano lo smartphone si utilizza bene ma sappiate che una volta posizionato su di un piano diventa lo smartphone più scivoloso mai testato. Su qualsiasi superficie tende lentamente a “scappare” e a tentare il suicidio. Tenetelo sott’occhio o usate una cover con un po’ di grip per abbattere questo fenomeno.

8.0

Hardware

Questo TCL Plex è un buon smartphone medio gamma se andiamo a leggere le sue specifiche. Abbiamo una CPU Snapdragon 675 octa core da 2 GHz, una GPU Adreno 612, 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna UFS 2.1, espandibili acquistando una microSD. Espandendo la memoria si perde però la possibilità di utilizzare la seconda nanoSIM. Discreta la connettività, con l’LTE fino a 400 Mbps, il Wi-Fi dual band e il Bluetooth 5.0. Infine è presente anche il chip NFC, la radio FM e il jack audio da 3,5 millimetri. Il lettore di impronte digitali classico posizionato sul retro funziona bene e sblocca il telefono rapidamente, come anche molto rapidamente funziona lo sblocco con il volto tramite la fotocamera 2D frontale, ma ricordatevi sempre che questo non può davvero garantire la sicurezza del vostro smartphone. Lo speaker è mono ed è posizionato inferiormente. L’audio è nella media per prodotti di questo tipo.

SCHEDA: TCL Plex

7.5

Fotocamera

TCL Plex è dotato di un sistema di tripla fotocamera. La principale è una 48 megapixel ƒ/1.8, mentre la secondaria è un 16 megapixel ƒ/2.4 grandangolare. Il sensore primario riesce a scattare buone foto in varie occasioni. A volte può bruciare un po’ alcune zone di forte luce o creare un po’ di rumore di troppo con poca luce, ma possiamo dirci assolutamente soddisfatti dei risultati considerando la fascia di prezzo. Anche il sensore grandangolare non ci ha affatto deluso, con una resa assolutamente all’altezza. L’interfaccia non è la migliore e le opzioni non sono sempre chiarissime a colpo d’occhio, ma tutto sommato ci si fa l’abitudine. C’è anche una modalità che mostra un’anteprima da tutti e tre i sensori, ma non ne abbiamo capito il senso. Perché sì, non ci siamo dimenticati del terzo sensore, che è specifico per fare video con poca luce. In automatico vengono riconosciute le situazioni di poca luce e il sensore aggiuntivo da 2 megapixel ƒ/1.8 (dai pixel più grandi) aggiunge informazioni per rendere più “luminoso” il video finale. Il risultato è interessante, ma non vi aspettate di avere una videocamera perfetta anche al buio. Nel complesso i video in 4K a 30fps sono comunque nella media e niente più. La stabilizzazione elettronica è discreta, ma avrete comunque a che fare con qualche cambio di luminosità un po’ impreciso e con un po’ di rumore digitale quando la luce calerà. Sufficiente il sensore da 24 megapixel ƒ/2.0 frontale che scatta selfie nella media. Non è chiaro però perché di base scatti a 6 megapixel se non modificato dalle impostazioni.

8.0

Display

Lo schermo di TCL Plex è un 6,53 pollici FullHD+ (1080 x 2340 pixel) in tecnologia IPS. Nonostante non sia quindi un pannello AMOLED è comunque il componente più interessante del dispositivo, anche perché realizzato in casa da TCL e compatibile con la tecnologia HDR. TCL ha poi sviluppato NXTVISION per permettere di migliorare la resa anche dei contenuti non HDR. La differenza non è facilmente percebile, ma nel complesso lo schermo di questo smartphone ci è indubbiamente piaciuto e, nonostante la luminosità massima (senza HDR) non sia altissima, la resa è davvero buona. Non c’è purtroppo una modalità always-on, ma c’è invece una funzionalità che adatta la tonalità del display alle luci ambientali. Un po’ capricciosa la luminosità automatica quando la luce ambientale è poca.

7.5

Software

Plex è dotato di un software basato su Android 9.0 Pie (che si è aggiornato alle patch di sicurezza di novembre 2019 durante la prova) e personalizzato con l’interfaccia TCL UI. Ammettiamo di non aver trovato particolari spunti di rilievo in questa interfaccia, forse un po’ troppo colorata, ma non per questo esageratamente fumettosa (come alcune controparti sempre cinese). Tra le funzioni aggiuntivi segnaliamo un menù laterale con alcune scorciatoie nelle app “full screen” (come i giochi) o le gesutre di navigazione, abbastanza comodo nell’utilizzo quotidiano. In termini di prestazioni non abbiamo niente di cui lamentarci. Lo smartphone scorre fluido in ogni occasione situazione e l’hardware garantisce ottime prestazioni perché non si incappi mai in rallentamenti di sorta. Interessante la possibilità di personalizzare il tasto laterale sinistro per la pressione, la pressione prolungata e la doppia pressione. Peccato per lo standard Widevine L3 che non permette la riproduzione di contenuti in HD sulle piattaforme di streaming come Netflix o Prime Video.

8.0

Autonomia

La batteria è una corposa 3820 mAh che garantisce un’autonomia che supera senza problemi la giornata piena di lavoro intenso. Non vi basterà per una seconda giornata piena, ma in aiuto c’è la ricarica rapida da 18W (disponibile tramite l’alimentatore in dotazione).

7.5

Prezzo

TCL Plex è in vendita in Italia a 329€. Si tratta indubbiamente di un buon prezzo, che rende giustizia al prodotto. Per essere un brand appena lanciato forse un prezzo ancora più aggressivo gli avrebbe semplificato lo sbarco. MediaWorld ed ePRICE lo propongono già a 299 e 290 euro. Trovate i prezzi nella nostra relativa pagina.

Benchmark

Foto

Giudizio Finale

TCL Plex

7.7

TCL Plex

TCL Plex è un buon inizio per l'azienda cinese sul nostro mercato. Non riesce a svettare forse come dovrebbe nel mare degli smartphone di fascia media, ma gli va riconosciuto il merito di aver creato qualcosa di diverso che non sia l'ennesimo rebrand che nessuno stava aspettando.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Hardware completo
  • Bel display
  • Software fluido
  • Tanta memoria
Contro
  • Si deve scegliere fra microSD e seconda SIM
  • Molto scivoloso
  • Il software offre pochi spunti
  • Niente contenuti HD/HDR su Netflix/Prime Video