8.3

Sony Xperia Z2, la recensione (foto e video)

video Emanuele Cisotti -




Recensione Sony Xperia Z2

Nonostante la presentazione di questo smartphone risalga ormai ad alcuni mesi fa, il tempo impiegato dallo smartphone stesso ad arrivare sul mercato è stato più di quanto chiunque avrebbe potuto prevedere. Finalmente Xperia Z2 è arrivato anche sul nostro mercato ed è quindi il momento di metterlo sotto torchio. Cosa ne è venuto fuori? Scopriamolo nella recensione completa.

8.5

Confezione

All’interno della confezione di Sony Xperia Z2 per il mercato italiano, troviamo un alimentatore da parete da 1,5A, un cavo USB-microUSB e anche un paio di cuffie in-ear dotate di funzionalità di cancellazione del rumore (del valore di circa 70€). La peculiarità è quella di avere un micrfono su ogni cuffia e poter così compensare il suono esterno annullandolo in riproduzione, rendendo l’esperienza d’ascolto ancora più avvolgente. Funzionano particolarmente bene in situazioni di brusio come un treno o un aereo.

8.0

Costruzione ed Ergonomia

Sony Xperia Z2 05

Dal punto di vista costruttivo questo Sony Xperia Z2 ricalca in modo molto fedele i precedenti Z1 e Z. Anche questo Z2 infatti è realizzato in vetro fronte-retro chiuso dentro una scocca in alluminio. Se a questo aggiungiamo il fatto che, ancora una volta, lo smartphone è resistente senza problemi ad acqua e polvere (per la precisione la certificazione è la IP58) è impossibile non complimentarsi con Sony per l’ottimo lavoro fatto da questo punto di vista. Lavoro che però non è stato fatto nell’ottimizzazione di spazi e pesi e che rimane quasi del tutto invariato rispetto al passato. Lo smartphone è stato disegnato con cura, ma in mano le forme spigolose e taglienti non aiutano certo nell’utilizzo giornaliero o quando lo mettiamo in tasca, specialmente se consideriamo che variante dopo variante, la dimensione sta aumentando sempre di più. Z2 non è quindi lo smartphone Xperia che ha risolto il problema delle due facce della sua qualità costruttiva, ma quantomeno ha mantenuto tutti i punti forti del suo design.

9.0

Hardware

Sony Xperia Z2 08

Sony non si è voluta certo tirare indietro nella battaglia per gli smartphone ultra-potenti della nuova generazione Android. Troviamo così un processore Snapdragon 801 da 2,3 GHz (la variante presente anche in HTC One (M8), meno potente di quella che spinge Galaxy S5) quad core e ben 3 GB di RAM, più della quasi totalità della concorrenza. La memoria interna è da 16 GB espandbile tramite lo slot per microSD posto su di un fianco sotto uno sportellino protettivo. La connettività è alla massima potenza, come solo Sony sa fare: Miracast, DLNA, Wi-Fi a due bande (che supporta anche Wi-Fi Direct), Bluetooth 4.0, NFC, uscita video tramite MHL e anche MirrorLink per collegare il telefono all’auto. Non manca poi ovviamente il supporto alle reti LTE 4.0. Segnaliamo però l’assenza di una porta ad infrarossi.

Molto buono il comparto audio. Una delle più grande differenze rispetto a Z1 è che gli speaker sono stati portati frontalmente offrendo una potenza audio mai udita prima in casa Sony, raggiungendo in una sola volta il BoomSound di HTC. Non riesce però ad eguagliare la bontà audio di quest’ultimo, ma almeno riuscirete a vedere i video di YouTube in compagnia senza dover rimanere tutti in silenzio.

SCHEDA: Sony Xperia Z2

8.0

Fotocamera

Sony Xperia Z2 13

Sony ancora una volta ha voluto portare il meglio della sua tecnologia “casalinga” incorporando una fotocamera da 20,7 megapixel con G Lens Sony e processore dedicato BIONZ. Abbiamo dedicato alla fotocamera un focus speciale, ma cercheremo comunque di riassumere le nostre impressioni. Questo dispositivo sarebbe in linea teorica perfetto per l’utente che vuole ottenere scatti di qualità con poco sforzo, viste le tante opzioni utili nelle impostazioni e la grande risoluzione a disposizione dell’utente. L’unico modo però per scattare foto a 20,7 megapixel rimane quella di selezionare la modalità manuale e impostare tale risoluzione. Con questa configurazione però non è possibile né lasciare che il telefono decida le scene per noi, né selezionarle noi manualmente. L’utente quindi che si può trovare confortevole con questa situazione è quello più esperto, che forse però preferirà comunque una fotocamera compatta (o comunque di qualità superiore). Tutte le altre foto vengono realizzate a 8 megapixel. Da questo punto di vista quindi non ci sentiamo di essere davanti ad una evoluzione, rispetto a Z1 e questa cosa non può essere premiata.

Possiamo però invece premiare l’applicazione della fotocamera che si è arricchita di molte opzioni utili e che adesso permette di scaricare nuovi “componenti aggiuntivi” (anche a pagamento) dal Play Store. Vi invitiamo quindi a visualizzare il focus dedicato per comprendere tutte le possibilità.

FOCUS: Fotocamera Sony Xperia Z2

SAMPLE: Foto – Video (1080p – 4K – Timeshift)

8.5

Display

Sony Xperia Z2 06

Insieme all’audio, l’altro componente che ha ricevuto un più notevole boost prestazionale è stato sicuramente lo schermo. Si tratta di un 5,5 pollici con risoluzione 1920 x 1080 pixel. Questo è in tecnologia IPS e sfrutta il brand Triluminos (famoso in Sony per i display) per far capire quanto i colori possono risaltare su questo display. È questa volta, finalmente, è vero. Colori brillanti (anche troppo nella galleria per “colpa” del BRAVIA), ottima luminosità e buoni angoli di visioni (la concorrenza su questo fa un po’ meglio, ma a questi livelli non è un problema di particolare rilevanza). Purtroppo però Xperia Z2 soffre di un problema abbastanza importante per quanto riguarda la luminosità all’esterno, situazione in cui la luce del sole fa apparire la “trama” del touchscreen sotto il vetro, riflettendo in abbondanza la luce stessa e abbassandone la visibilità. Aumentando la luminosità a mano si risolve in parte il problema.

7.5

Software

Sony Xperia Z2 Screenshot Fotocamera

Il software Sony o lo sia ama o… lo si trova un po’ insipido. Sony forse non sembra essere al corrente di questa situazione e infatti continua imperterrita nella scelta che sta portando avanti da qualche anno. Se fate parte del secondo gruppo sappiate però che l’azienda sta facendo molto per rendere l’interfaccia sempre più raffinata ed elegante, aggiungendo una grandissima quantità di transizioni e animazioni che dimostrano una grande attenzione ai dettagli, anche se a volte questa cozza con alcune scelte poco fortunate (ma anche qui Sony sta migliorando!). Fra queste dei toggle nelle notifiche non molto intuitivi o il software della fotocamera migliorabile come disposizione delle varie funzioni. Le “piccole app” sono ancora al loro posto e nelle impostazioni sarà facile perdersi fra i vari menù scovando qualche chicca della nuova interfaccia (come la possibilità di far scomparire quasi tutto dalla barra delle notifiche), che però nel suo complesso non è cambiata e rimane la stessa vista in tutte le ultime varianti.

Il tutto è basato su Android 4.4.2 KitKat e include l’ultima versione di Google Now, ostruita però nell’apertura da una doppia scelta che include anche What’s New di Sony, software di acquisto contenuti a pagamento. Quello che forse manca siano delle funzioni software che possano fare realmente la differenza rispetto alla concorrenza, che nel frattempo sta portando avanti crociate a colpi di Zoe, BlinkFeed e multiwindows. L’unica che merita una menzione è sicuramente il risparmio energetico Stamina, non però sicuramente una novità dell’ultima ora.

Software: Browser

L’unico browser presente è Chrome, soluzione un po’ strana che ma accontenta molti utenti. Il software è fluido nella maggior parte delle funzionalità e non soffre di particolari problemi.

Software: Multimedia

Proprio come la gesture di Google Now, anche i software multimediali sono stati “invasi” dalla pubblicità di Sony. Per fortuna, quando inizierete a riempire lo smartphone di vostri contenuti questi passeranno in secondo piano, diventando se si vuole a volte anche utili nei vari consigli che possiamo ricevere. Ottime le applicazioni di musica e video presenti, come sempre, all’interno dello smartphone Sony.

8.0

Autonomia

L’autonomia di questo Xperia Z2 si allinea in modo abbastanza confortante ai risultati (rincuoranti) di tutti gli ultimi top di gamma Android e facendoci sembrare sempre di più il dramma della batteria scarica un vecchio ricordo. Parliamo quindi di arrivare a sera con un utilizzo medio-intenso, senza ricariche intermedie. Peccato però che, a dispetto della concorrenza (la cui batteria si attesta sui 2600-2800 mAh) qui parliamo di ben 3200 mAh batteria. Questo probabilmente accade perché nei momenti di uso intenso lo smartphone tende a scaldarsi in modo importante sul retro e questo è sintomo di un battery drain consistente. Speriamo in qualche aggiornamento software che permetta in futuro di sfruttare a pieno la grande batteria.

7.0

Prezzo

Sony Xperia Z2 è stato lanciato a 699€, prezzo del tutto in linea con la concorrenza e che purtroppo è sempre più alto in casa Sony (che un tempo faceva pagare i suoi top di gamma meno degli altri).

Acquisto

Abbiamo segnalato varie offerte per Sony Xperia Z2, visto che il suo prezzo online è calato rapidamente.

Benchmark

benchmark sony xperia z2

Confronti e speciali

A seguire alcuni focus, confronti e speciali realizzati successivamente alla recensione:

Foto

Giudizio Finale

Sony Xperia Z2

8.3

Sony Xperia Z2

Sony Xperia Z2 è il nuovo "passo in avanti" di Sony che ha scelto di aggiornare il suo top di gamma ogni 6 mesi (la concorrenza no, ma i vari Prime in arrivo potrebbero cambiare tutto). Le migliorie ci sono e sono evidenti: schermo e audio su tutto. Forse ci saremmo però aspettati un passo avanti più netto rispetto al passato. È una filosofia che premia gli utenti Sony fedeli (che non si sentono truffati, vista la somiglianza con i dispositivi precedenti) ma che può fallire nel tentativo di attirare utenti che fino ad oggi avevano snobbato Sony. Non c'è una caratteristica che spicchi su tutte le altre, ma neanche nessun difetto importante che possa scoraggiarvi dall'acquisto. Xperia Z2 è un ottimo smartphone, che farà felice i suoi acquirenti, ma che difficilmente, anche per quest'anno riuscirà a sottrarre quote a Samsung e alle più arrivabili HTC ed LG.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Schermo dagli ottimi colori e ottima luminosità
  • Resistente ad acqua e polvere
  • Speaker frontali potenti
  • Design ricercato (ma immutato)
Contro
  • Le forme non aiutano a tenerlo in mano
  • L'interfaccia migliora troppo lentamente
  • Ci si aspettava di più dalla fotocamera
  • Schermo non sufficiente sotto il sole
Sony Xperia Z2

Sony Xperia Z2

confronta modello

Ultime dal forum: