8.9

Sony Xperia Tablet Z, la recensione

Emanuele Cisotti -




Recensione Sony Xperia Tablet Z

Sony Xperia Tablet Z si presenta come una luce di “speranza” in un mondo di tablet da 10 pollici (categoria nativa di questi prodotti) al momento un po’ nebulosa e con poche sorprese. Ce l’avrà fatta a distinguersi? Scopriamolo.

Sony Xperia Tablet Z 3_Snapseed

6.0

Confezione

Nella confezione di Xperia Tablet Z, come purtroppo accade per le confezioni di quasi tutti i tablet, troviamo ben poco per cui emozionarci. Tablet, alimentatore e cavo (per fortuna con connettore microUSB e non proprietario). Visto il prezzo di vendita Sony avrebbe potuto impegnarsi di più, omaggiando l’utente almeno con qualche tag NFC.

9.0

Costruzione ed Ergonomia

Sony Xperia Tablet Z 7

L’assemblaggio è perfetto, condizione scontata, vista la certificazione IP57

Sony Xperia Tablet Z è realizzato in plastica rigida e il retro è leggermente gommato, scelta che non ci convince mai del tutto, ma che comunque non stona in questo dispositivo. Sia sulla parte posteriore che sul display qualche impronta trattenuta di troppo. L’assemblaggio è perfetto, condizione scontata, vista la certificazione IP57 di cui gode, che lo rende impermeabile e resistente alla polvere. Un fattore che apprezziamo sempre, a prescindere dal tipo di dispositivo.
Incredibile poi lo spessore di soli 6,9mm, che non diminuisce in alcun modo la presa del tablet e anzi ne aumenta in modo consistente la portabilità. I tasti fisici si premono in modo semplice e rapido. Un po’ di impiccio gli sportellini che coprono tutti i connettori, giusto prezzo da pagare per l’impermeabilità.

9.0

Hardware

Sony ha deciso di non badare a spese (visto che poi tanto lo pagherete voi il tablet) e al suo interno ha inserito tutti i componenti che potrebbero mai servirvi. Oltre al processore (un potente Snapdragon quad core da 1,5 GHz) e ai 2 GB di RAM, troviamo 16 GB di memoria per applicazioni e dati espandibili tramite microSD, il chip NFC, una fotocamera da 8 megapixel (purtroppo di media qualità e senza flash), una fotocamera frontale e il supporto all’uscita video tramite MHL utilizzando la porta microUSB. Non manca GPS, Wi-Fi, bluetooth 4.0 e, addirittura, la radio FM, solitamente esclusa dai tablet. La versione da noi testata è dotata poi di slot microSIM, che supporto alla connettività LTE 4G, rendendolo il tablet da 10,1 pollici più veloce del mercato.

9.0

Display

Lo schermo passa dai 9,4 pollici di Xperia Tablet S ai, più canonici, 10,1 pollici di Xperia Tablet Z. La risoluzione supera il full HD, parliamo infatti di 1920 x 1200 pixel, per una densità di 224 dpi. Lo schermo è dotato di tecnologia Bravia 2 (che in relatà da solo non basta ad essere una garanzia) ed ha una buona luminosità (lo abbiamo usato anche sulla spiaggia) e anche un grande angolo di visione.

8.0

Software

2013-08-19 14.50.36

L’interfaccia di Android Jelly Bean 4.2.2 è stata in parte ridisegnata, con una barra delle notifiche unica semplificata (e questo è un vero peccato!). Possibile aggiungere widget al blocco schermo, mentre le applicazioni sono ancora raggiungibili dal tasto App in alto a destra (come per Ice Cream Sandwich). Le funzioni aggiuntive del sistema sono molto interessanti, come il risveglio del display con un doppio tocco, o la possibilità di risparmiare batteria con lo Stamina Mode, che disabilità la connessione dati solo per applicazioni da noi scelte.

Sono anche presenti le mini-app, richiamabili tramite il tasto del multitasking

Troviamo poi Office Suite, alcuni giochi preinstallati (Temple Run 2 e Fruit Ninja Free), il telecomando (sì, è presente anche la porta ad infrarossi), un’applicazione per il backup, le note e Wisepilot. Sono anche disponibili le mini-app, richiamabili tramite il tasto del multitasking e a cui si può aggiungere un qualsiasi widget. Il sistema è molto fluido e, nonostante non amiamo l’interfaccia di Sony, riteniamo che sia una delle incarnazioni meglio riuscite fra quelle provate fino ad oggi. Anche la barra di sistema, benché sempre grigia, diventa nera quando si avviano applicazioni.

Software: Browser

Molto buona la fluidità della navigazione con Chrome (unico browser preinstallato). I famosi glitch grafici intrinsechi ad Android non sono stati avvistati nella nostra prova.

Software: Multimedia.

Buona la galleria (denominata Album), anche se soffre di qualche piccolo lag. Molto completo WALKMAN (il player audio) che supporta anche la modifica dei tag ID3 dei brani, come anche il download di questi dati da internet in automatico. Video invece è il software che forse ci ha convinto meno. Benché il suo funzionamento sia buono, non offre in realtà molto di più rispetto ad un qualsiasi altro lettore video.

7.0

Autonomia

L’autonomia di Sony Xperia Tablet Z è molto buona, anche grazie alla modalità Stamina (da utilizzare magari se avete intenzione di tenere il vostro tablet connesso perennemente in 3G/4G). Raggiunge le due giornate lavorative con un uso medio in Wi-Fi.

6.0

Prezzo

La versione da noi provata, ovvero la 4G da 16 GB costa ben 699€. Meglio per la versione 16 GB Wi-Fi (499€) e per la 32 GB Wi-Fi (549€). Il prezzo è, a nostro parere, l’unico vero “difetto” di questo tablet.

Foto

Giudizio Finale

Sony Xperia Tablet Z

8.9

Sony Xperia Tablet Z

Sony Xperia Tablet Z è senza ombra di dubbio il miglior tablet da 10 pollici in commercio al momento. Oltre ad avere un hardware di alto livello, è dotato anche di ogni tipo di connettività, di un design ricercato, in uno spessore esiguo. Il prezzo è sicuramente alto e potrebbe far desistere molti di voi. Se per voi la connettività ad ogni costo non è indispensabile (o magari avete un telefono da cui usare il tethering sporadicamente) potete risparmiare 200€ con la versione Wi-Fi

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Design ricercato
  • Resistente all'acqua e alla polvere
  • Spesso solo 6,9 mm
  • Potenza pura
  • Supporto 4G e NFC
Contro
  • Prezzo alto
  • Fotocamera non all'altezza di Sony
  • Impronte su scocca e display
Sony Xperia Tablet Z

Sony Xperia Tablet Z

confronta modello

Ultime dal forum: