8.5

Recensione Sony Xperia 5: l’erede della famiglia Compact (foto e video)

Emanuele Cisotti




Recensione Sony Xperia 5

Non si chiama Compact, ma un po’ ne incarna la filosofia. Sony Xperia 5 è la versione più ristretta ed economica di Sony Xperia 1 da cui eredita infatti quasi tutto l’hardware. Un prodotto quindi con delle premesse da vero top di gamma, ma che non si avvicina troppo alla soglia dei super top di gamma.

LEGGI ANCHE: Recensioni Sony

7.5

Confezione

All’interno della confezione troviamo un alimentatore da 18W, un cavo USB-C/USB-C, un adattatore da USB-C a jack audio e un paio di buone cuffie in-ear (con connettore jack da 3,5 millimetri).

9.0

Costruzione ed Ergonomia

Indubbiamente uno dei punti forte di questo smartphone, e lo si capisce fin dal primo sguardo, è nel design e nel formato. Il particolare formato stretto e lungo di questo Sony Xperia 5 è mutuato da quello di Xperia 1, ma la sua maggiore compattezza ce lo rende sicuramente più apprezzabile sotto molti aspetti: sia quando lo si usa che quando lo si trasporta. Il concetto di questo dispositivo è smile a quello della gloriosa famiglia Compact: stesse specifiche da top ma in una “confezione” più compatta. Lo smartphone ha un profilo lucido stondato in metallo e il retro in vetro. Ma lo smartphone non è solo bello e comodo, ma è anche resistente, almeno ad acqua e polvere secondo lo standard IP68 e più leggero con i suoi 164 grammi.

9.0

Hardware

Come un vero “Compact” anche in questo Xperia 5 ritroviamo lo stesso hardware del fratello maggiore. Abbiamo un processore Snapdragon 855 octa core da 2,85 GHz con GPU Adreno 640, 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna espandibile. Questo slot può poi essere usato in alternativa per ospitare una seconda nanoSIM. Ottima la connettività: LTE fino a 1600 Mbps, Wi-Fi ac dual band, Bluetooth 5.0, NFC e GPS assistito. Tra le mancanze annoveriamo invece il jack audio, la radio FM e la porta ad infrarossi. Per ovviare all’assenza del jack da 3,5 millimetri potrete però usare la porta USB-C, dotata anche di uscita video secondo lo standard 3.1. Per quanto riguarda gli sblocchi biometrici dovremo fare riferimento al lettore di impronte digitali sul lato. Nel complesso ci è sembrato più preciso di quello visto su Xperia 1, probabilmente per le dimensioni più ridotte che permettono di raggiungerlo con il dito con maggiore comodità. Lo sblocco con il volto invece è solo quello molto poco affidabile di Google. Meglio evitare. L’audio è buono e viene fornito con una sorta di bilanciamento stereofonico. Inutile invece la vibrazione dinamica che si avvia in certi contesti per aumentare il realismo.

SCHEDA: Sony Xperia 5

8.5

Fotocamera

Ottimo che anche il comparto fotocamere sia mutuato da Xperia 1. Abbiamo un trittico di sensori da 12 megapixel. Il principale è stabilizzato otticamente e ha un’apertura ƒ/1.6. Le foto appaiono luminose, mai eccessivamente nitide o contrastate e anzi con colori morbidi e naturali. La messa a fuoco è molto buona e lo scatto è abbastanza rapido (seppur non sempre il più rapido). L’HDR automatico si attiva solo in certi contesti sotto il nome di “controluce” e a volte non è così efficace come avremmo sperato. Come è già accaduto in passato su smartphone Sony, anche questo Xperia 5 è un dispositivo di grande qualità capace però di dare il meglio in modalità manuale (dove anche l’HDR è attivabile a piacimento). La fotocamera zoom è una ƒ/2.4 stabilizzata e poi abbiamo un grandangolo sempre ƒ/2.4. Gli scatti sono assolutamente interessanti, peccato che spesso, come anche con la fotocamera frontale, l’anteprima di scatto sia decisamente poco indicativa di come sarà lo scatto finale, anche in termini di resa e di colori. Con poca luce le due fotocamere aggiuntive diventano meno utili, ma questo non ci stupisce. La camera principale si difende bene anche con poca luce, senza avere una modalità specifica per le foto ai paesaggi di notte, dove la concorrenza invece è un po’ più avanti.

Buoni i video in 4K a 30fps, molto definiti e con un buon bilanciamento delle luci, anche se non stabilizzati come da alcuni concorrenti. C’è anche una registrazione video in HDR, che però non stravolge il risultato e peggiore la compatibilità. Anche qui abbiamo l’app Cinema Pro per i controlli manuali durante la registrazione video. Bene la fotocamera frontale da 8 megapixel, che permette di registrare video in Full HD.

9.0

Display

Punto chiave dello smartphone è sicuramente il formato, dovuto prima di tutto al display da 6,1 pollici in formato 21:9, ovvero stretto e lungo. La risoluzione è FullHD+ (1520 x 1080 pixel) e la tecnologia utilizzata è OLED che ha permesso anche di abilitare il supporto all’HDR10. Abbiamo poi anche l’awlays-on display, il risveglio con il doppio tocco e una modalità creazione per massimizzare la fedeltà del display quando si lavora con contenuti multimediali. Potrebbe non piacervi il formato ma indubbiamente il display è di altissima qualità e assolutamente in linea con quanto visto anche sul display 4K del fratello superiore. Chi vorrà potrà anche regolare il bilanciamento del display dalle impostazioni.

8.0

Software

Xpreria 5 ha un software sostanzialmente stock e come sempre comprare uno smartphone Sony vuol dire comprare uno smartphone dall’esperienza stock e aggiornato spesso, anche se in questo caso siamo ancora fermi ad Android 9.0 e le patch di ottobre.  Tra le funzioni aggiuntive abbiamo i gesti per abbassare la tenda delle notifiche, la modalità ad una mano e una modalità a doppio schermo avviabile direttamente alla ricezione di una notifica. Un modo molto intelligente di invogliare ad utilizzare tutto lo spazio offerto dal formato in 21:9. Infine c’è anche un potenziatore di gioco e un gesto laterale per avviare un menù rapido. Accade spesso però che il gesto non venga recepito correttamente.

7.0

Autonomia

La batteria di questo Xperia 5 è da 3140 mAh, non proprio quella che vorreste trovare su un top di gamma. Con un utilizzo medio-intenso arriverete precisi a fine giornata, ma un’intensa giornata di lavoro potrebbe metterlo ko verso l’ora di cena. C’è però comunque la ricarica rapida a 18W, ma non la ricarica wireless. Se siete abitudinari potrete attivare la funzione smart per preservare la batteria che terminerà la fase di ricarica solo appena prima del vostro risveglio.

7.0

Prezzo

I 799€ richiesti per questo Xperia 5 sono assolutamente più inquadrati rispetto al prezzo di Xperia 1. Si tratta di una cifra congura al prodotto e in linea sia con il mercato che con il listino Sony.

Tutte le migliori offerte per Sony Xperia 5

Acquisto

Sony Xperia 5 è disponibile a 799€ su Amazon, oppure a 849€ con i omaggio le cuffie true wireless WF-1000XM3 dal valore di 249€.

Benchmark

Foto

Giudizio Finale

Sony Xperia 5

8.5

Sony Xperia 5

Sony Xperia 5 è indubbiamente lo smartphone di punta di Sony, con specifiche al top ma un prezzo ragionevole (seppur alto). Ad oggi lo consiglieremmo più di Xperia 1, mantenendo alta la qualità del display, delle fotocamere e del software. In prezzo lo riposiziona più vicino al resto del mercato, ma la piccola batteria potrebbbe essere uno scoglio per qualcuno.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Ottimo display
  • Buone fotocamere
  • Software pulito
  • Elegante e impermeabile
Contro
  • Manca il jack audio
  • Autonomia sottotono
  • Si deve scegliere fra microSD o seconda nanoSIM
  • In alcuni contesti fotografici non è al top

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina AndroidWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.