8.5

Recensione Sony Xperia 1: il top di gamma che Sony merita (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione Sony Xperia 1

Sony aveva presentato il suo top di gamma al MWC 2019 e oggi arriva finalmente sul mercato. Parliamo del nuovo Sony Xperia 1. Uno smartphone che vuole stupire e che non vuole rimanere indietro dal punto di vista hardware. Scopriamolo nella recensione completa.

LEGGI ANCHE: Recensioni Sony

7.5

Confezione

Xperia 1 di Sony viene venduto in Italia con un paio di buone cuffie in-ear con adattatori, un alimentatore 12V/1.5A, e un cavo USB/USB-C. Vista l’assenza del jack audio troviamo anche un adattatore da jack audio a USB-C (obbligatorio anche per le cuffie in dotazione).

8.5

Costruzione ed Ergonomia

Sony Xperia 1 è uno smartphone realizzato con la solita eccellente cura per i dettagli con sui Sony è solita lavorare sui suoi top di gamma. Il frame è in alluminio e il sul retro troviamo un vetro piatto e curvo solo leggermente sui lati, facendoci dimenticare l’incubo di Xperia XZ3 (uno degli smartphone più scivolosi di sempre). Non è troppo pesante visto che pesa 180 grammi e sopratutto è semplice da tenere in mano grazie ad una larghezza decisamente contenuta. Non è affatto contenuta l’altezza, ma l’usabilità ad una mano era già difficile anche in precedenza, quindi da questo punto di vista non abbiamo molto da dire. Come su Xperia XZ3 ottimo il trattamento oleofobico posteriore e presente la resistenza ad acqua e polvere secondo lo standard IP68.

9.0

Hardware

Sull’hardware Sony non lesina mai. Neanche qui. Abbiamo un processore Snapdragon 855 octa core da 2,84 GHz, una GPU Adreno 640, 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna espandibile tramite microSD, purtroppo rinunciando però al supporto della seconda SIM. Ottima connettività: LTE fino a 1600 Mbps, Wi-Fi ac dual band, Bluetooth 5.0, NFC e il già citato supporto dual SIM. Peccato che manchi il Wi-Fi 6, mentre non manca invece l’uscita video grazie alla porta USB-C 3.1. Non troviamo però sul lato inferiore il jack audio, assente anche su questo modello. Non c’è uno sblocco con il volto (se non il pessimo di Android), ma c’è un discreto lettore di impronte digitali sul alto. A volte è risultato precisissimo e altre volte sono serviti vari tentativi per sbloccarlo. È un po’ la difficile sorte di quasi tutti i lettori di impronte posizionati sul fianco. Buono l’audio stereo e il supporto a Dolby Atmos. Abbastanza inutile la vibrazione dinamica nei contenuti multimediali.

SCHEDA: Sony Xperia 1

8.5

Fotocamera

Il top di gamma dell’azienda giapponese finalmente adotta in modo stabile (dopo una prova su Xperia XZ2 Premium) un sistema multicamera. Su Xperia 1 troviamo una fotocamera principale da 12 megapixel ƒ/1.6 stabilizzata otticamente, una 12 megapixel grandangolare ƒ/2.4 e una fotocamera zoom 2 ƒ/2.4 anche questa da 12 megapixel e anche questa stabilizzata. Il software di scatto non sembra essere cambiato molto e i margini di miglioramento non mancano. Fra tutti i difetti la qualità dell’anteprima è sicuramente uno dei più grandi. È difficile capire dall’anteprima cosa si andrà a scattare. I risultati però sono ampiamente soddisfacenti e degni di un vero top di gamma, ancor di più se questo porta in dote il marchio Sony. In ogni condizione di luce abbiamo molti dettagli, un buon bilanciamento dei colori e un buon contrasto. La messa a fuoco è buona (anche se non perfetta), sopratutto se si fotografano persone, grazie alla nuova messa a fuoco continua sull’occhio. La gestione delle forti luci con poca luce è invece ok, ma niente di più. L’assenza di una vera modalità notturna posiziona Xperia 1 leggermente indietro rispetto ad altri concorrenti per quanto riguarda la fotografia notturna dei paesaggi. Anche l’HDR (che si attiva solo in automatico come “controluce”) forse poteva essere un po’ più incisivo. Potete però attivarlo a discrezione nella modalità manuale. Ottima la presenza del tasto fisico con la doppia corsa e lo scatto raffica da 10fps. Interessanti anche le foto 2x e quelle con il grandangolo. È possibile attivare una correzione della distorsione (molto importante) nelle impostazioni. Con poca luce queste fotocamere diventano però quasi inutili (come sempre).

Non male la fotocamera frontale, purtroppo ferma alla risoluzione di 8 megapixel. I video sono buoni nel complesso: ottimi per colore e dettaglio, solo sufficienti per quanto riguarda la stabilizzazione che in 4K. Per quanto riguarda i video c’è poi una nuova modalità Cinema Pro che eredita l’interfaccia e alcuni dei comandi delle videocamere Sony professionali. In realtà i controlli che troviamo non sono poi tantissimi e sono accomunabili a quelli delle impostazioni manuali di altri smartphone. La vera comodità è nella possibilità di scegliere in anticipo il filtro da applicare e la messa a fuoco manuale.

 

10.0

Display

Sony ha incluso in questo pannello da 6,5 pollici tutta la tecnologia che aveva a disposizione. Prima di tutto è un particolare display in 21:9, ovvero stretto e lungo. Ottimo per contenuti multimediali e anche per tenere aperte due app in contemporanea. La risoluzione è 4K (o almeno lo è se valutiamo il formato 21:9), ovvero 3840 x 1644 pixel. La tecnologia utilizzata è quella OLED e abbiamo il pieno supporto all’HDR e allo spazio colore DCI-P3. Al netto dei numeri è un bellissimo display che si farà apprezzare in sostanzialmente ogni situazione. L’altissima risoluzione è poi adesso disponibile in ogni momento (prima si attivava solo in base alla necessità), benché sia sostanzialmente impossibile notare la differenza su uno schermo di queste dimensioni. Nei casi in cui si lavori o si usufruisca di contenuti multimediali il software attiverà poi la modalità creazione che renderà lo schermo fedele al pari dei monitor di produzione cinematografica Sony. L’effetto è appena percepibile per un occhio inesperto, ma è una bella accortezza. Il processore dedicato X1 lavorerà poi per ottimizzare i contenuti multimediali per sfruttare appieno questo display. È disponibile anche una funzionalità di always-on display.

8.5

Software

Xperia 1 arriva sul mercato italiano con Android 9.0 Pie aggiornato con le patch di giugno. Il software è sostanzialmente quello dei Google Pixel e pur non essendo un Android One rimane molto vicino a quella filosofia. Abbiamo una comoda modalità ad una mano e una modalità di apertura di due app in contemporanea per salvare un accoppiamento di due app per avviarle rapidamente. Il menù laterale è simpatico, ma anche su Xperia 1 rimane veramente complicato da avviare (se non per errore…). Non c’è poi molto altro da dire sul software se non che c’è un potenziatore di gioco e una manciata di app preinstallate come la buona Album (ovvero la galleria).

7.0

Autonomia

Sony ha dotato questo Xperia 1 di una batteria da 3300 mAh, con supporto alla ricarica rapida Quick Charge 4.0. Purtroppo manca invece la ricarica wireless, presente sul modello precedente. Comoda la funzione per rallentare la velocità di ricarica in automatico di notte, in base alle nostre abitudini di utilizzo. Con un utilizzo intenso arriverete purtroppo precisi a fine giornata lavorativa e non riuscirete sicuramente ad andare oltre. Rispetto alla concorrenza è dove questo Xperia 1 mostra il fianco. Con un utilizzo medio potrete praticamente stare tranquilli di riuscire a fare anche un dopo cena senza ricarica intermedia.

6.5

Prezzo

Xperia 1 viene venduto da oggi (10 giugno 2019) a 949€ un prezzo non certo alla mano. Ovvio, la concorrenza non scherza sui prezzi, ma arrivare vari mesi dopo e con un prezzo di ben 150€ più alto del modello precedente non è da poco. L’hardware giustifica il prezzo in parte, ma non siamo sicuri che per l’utente finale questo possa bastare. Fino al 28 giugno avrete una cover in omaggio. Controllate il box Amazon a seguire che mostrerà i vari abbassamento di prezzo.

Tutti i migliori prezzi di Sony Xperia 1

Benchmark

Foto

Giudizio Finale

Sony Xperia 1

8.5

Sony Xperia 1

Sony Xperia 1 mostra i muscoli e lo fa in un "completo" elegante e raffinato. Lo schermo stupisce (anche per il suo formato), la fotocamera ammalia e il software scorre rapido. Non è comunque un prodotto per tutti: prezzo e batteria ne sono la conferma. Sony ha però piazzato sul mercato un vero top di gamma degno del brand.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Ottimo display
  • Buone fotocamere
  • Software pulito
  • Elegante e impermeabile
Contro
  • Manca il jack audio
  • Autonomia sottono
  • Prezzo di lancio alto
  • Sistemi di sblocco solo "ok"

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina AndroidWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.