Recensione Sony Xperia 1 IV: siete dei professionisti?

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

Recensione Sony Xperia 1 IV

Presentato a maggio arriva in queste settimane il nuovo Xperia 1 IV, smartphone top di gamma di Sony per il 2022. Scopriamo cosa c'è di nuovo in questo super top di gamma fotografico.

PRO

  • Bello e ben costruito
  • Ancora impermeabile e con jack audio
  • Buone fotocamere
  • Bel display

CONTRO

  • Prestazioni "limitate"
  • La fotocamera zoom "mobile" non porta un vero vantaggio
  • Software migliorabile
  • Prezzo molto alto

Confezione

La confezione di cartone riciclato contiene al suo interno solo la manualistica. Anche il cavo USB-C è ufficialmente sparito per sempre.

Costruzione ed Ergonomia

Xperia 1 IV è sicuramente uno smartphone chiaramente Sony nel suo design. Il retro Gorilla Glass Victus opaco sul retro è molto piacevole al tocco, anche se unitamente al formato stretto e lungo anche questo Xperia 1 IV non è fra quelli con la presa più semplice nell'utilizzo quotidiano. È uno smartphone pulito ed elegante. In perfetto stile Sony. In più non è troppo pesante (185 grammi) ed è ancora una volta resistente ad acqua e polvere socondo lo standard IP68. I tasti sono ancora al loro posto, anche se non c'è più quello per l'assistente Google. Presente quello per la fotocamera.

Xperia 1 IV monta all'interno 12 GB di RAM, 256 GB di memoria interna, il supporto eSIM per una seconda SIM e quello fisico per l'espansione di memoria. Ottima la connettività: Wi-Fi 6E, Bluetooth 5.2, NFC, la già citata eSIM, l'uscita video tramite USB-C 3.2 e anche l'apprezzatissimo jack audio da 3,5 millimetri.

Il processore è il "penultimo" Snapdragon 8 Gen 1 octa core da 3 GHz con processo produttivo a 4 nanometri e con GPU Adreno 730. Un SoC eccellente che però ha dimostrato i suoi limiti, soprattutto rispetto alla versione aggiornata "8+". E questo Xperia 1 IV ne è un esempio abbastanza concreto. Chi ha avuto modo di provarlo nella versione pre-lancio ha lamentato enormi problemi di surriscaldamento. La versione aggiornata (nel software) da noi provata diventa sì calda, ma mai a livelli da ustione, come invece suggeriscono gli avvisi presenti nel software della fotocamera. Il motivo è probabilmente l'aver limitato le prestazioni massime della CPU che dai nostri test scendono al 65% già dopo 2 minuti di utilizzo molto intenso e circa al 50% dopo 10 minuti. Una scelta probabilmente obbligata per non creare troppi "disservizi" all'utente finale. Considerando i quasi 4 mesi dall'annuncio avremmo forse preferito trovare al suo interno il processore più recente, oppure un prezzo inferiore.

Fotocamera

Anche per il 2022 Sony ha scelto un sistema di tripla fotocamera da 12 megapixel. La principale è una ƒ/1.7 stabilizzata otticamente, abbiamo poi una ƒ/2.2 grandangolare e una nuova fotocamera con zoom variabile. Rispetto allo scorso anno questo modello ha un sistema che permette di far muovere la lente fra uno zoom di 3.5 e 5.2X e di fermarla e utilizzarla in qualsiasi posiziona intermedia. A queste si aggiunge la solita 12 megapixel ƒ/2.0 frontale.

Partiamo dal dire che anche quest'anno questo smartphone Sony rimane una delle soluzioni più interessanti per chi vuole foto il più fedeli alla realtà possibili, con un ottimo bilanciamento dei colori, della luce e in molti casi la migliore messa a fuoco, grazie anche ad un sistema di messa a fuoco sull'occhio. Ammettiamo che non sono mancate però alcune foto fuori fuoco, seppur in precentuale molto ridotta. Tutta tecnologia che conoscono bene i professionisti e che l'azienda ha affinato in questi anni anche sul comparto mobile. Ci sono ancora una volta dei "ma". Purtroppo. In uno scontro in modalità automatica infatti ci sono vari smartphone che probabilmente produrrebbero risultati più interessanti, anche grazie a sistemi di elaborazione e di intelligenza artificiale decisamente più presenti. Il professionista potrà però divertirsi con le impostazioni manuali di questo Sony: ancora meglio se già conosce l'interfaccia delle fotocamere Sony Alpha.

Il sistema Sony però inizia a mostrare qualche anno alle spalle, con una risoluzione dell'immagine che poteva essere superiore, un HDR non molto incisivo, una modalità ritratto approssimativa e nessuna modalità notturna. In più per quanto l'innovazione della fotocamera con zoom variabile sia emozionante nella pratica è veramente difficile apprezzare la differenza fra i due livelli di zoom. E anche in un tour di Berlino alla ricerca di soggetti lontani da fotografare non siamo riusciti a trarre un vero vantaggio da questa soluzione, che speriamo di vedere di nuovo applicata in futuro, ma con un range di variabilità maggiore. Aggiungiamo poi che la definizione delle foto, forse anche a causa di poca elaborazione dell'immagine, non è perfetta, soprattutto al livello di zoom superiore.

Ancora una volta solo sufficiente la fotocamera frontale. Discreti i video in 4K, che però in modalità automatica si possono registrare solo a 30fps. Si deve utilizzare la versione Pro (o quella Cinema per creare progetti più complessi) per arrivare fino a 120fps. Il vantaggio della modalità a 30fps è però quella di poter passare fra i vari sensori fotografici durante la registrazione. Buona la stabilizzazione durante la registrazione dei video. In modalità Cinema Pro il più grande vantaggio è indubbiamente quello di poter scegliere dei punti di messa a fuoco manuale e passare fra questi con un tocco (anche se poi dovrete necessariamente farli color grading).

Display

Non ci sono novità nella scheda tecnica del display di Sony Xperia 1 IV, anche se troviamo una luminosità massima aumentata. Per il resto abbiamo un pannello da 6,5 pollici in tecnologia 4K, con refresh rate a 120 Hz, in formato 21:9 e con tecnologia HDR10. Lo schermo è ovviamente un pannello OLED. Il display supporta poi l'always-on display, la modalità creazione e il passaggio in automatico fra le risoluzione Full HD e quella 4K in base all'app utilizzata.

Software

Sony Xperia 1 IV arriva sul mercato con Android 12 aggiornato con le patch di maggio 2022. Ammettiamo che ci sarebbe piaciuto qualche novità in più. Il software è infatti praticamente identico a quello dei precedenti modelli. Fra le app preinstallate troviamo però Music Pro per i musicisti che vogliono registrare la propria voce in mobilità (può essere magicamente ripulita in modo professionale grazie ad un abbonamento cloud). Abbiamo poi anche il Potenziatore gioco e una particolare gestione delle finestre che dovrebbe essere volto a semplificare l'utilizzo di due app in contemporanea, ma che noi troviamo invece un po' macchinoso. Nel complesso il sistema è abbastanza veloce, anche se dopo un periodo di "sforzo" potreste anche voi notare qualche lieve rallentamento.

Autonomia

La batteria di questo Xperia 1 IV è da ben 5.000 mAh. Questa batteria può permettervi di arrivare a fine giornata con un utilizzo medio, ma potreste aver bisogno di una ricarica verso l'ora di cena nel caso lo doveste sfruttare molto per foto e video. La ricarica è a 30W e anche wireless a 15W, in media con altri top di gamma, ma lontana dalle velocità offerte da alcuni esponenti "cinesi".

Prezzo

Sony Xperia 1 IV arriva sul mercato ancora una volta un po' in ritardo e al prezzo premium di 1.399€. Troppi. Senza appello. Anche se contestualizzati in un 2022 molto complesso sui prezzi questi 100€ in più rispetto allo scorso anno non sono ininfluenti. Sony ha parlato per anni solo ai suoi fan, ma nel 2022 con tante alternative arrembanti in circolazione il prezzo richiesto è davvero troppo alto.

Foto

Giudizio Finale

Sony Xperia 1 IV

Sony Xperia 1 IV ha dovuto domare il processore al suo interno e questo lo si vede quando si stressa molto il telefono. Superato questo aspetto lo smartphone è non una grande novità rispetto al 2021. Nonostante la fotocamera zoom "mobile" e la batteria più capiente l'esperienza d'uso quotidiana non cambia molto. È uno smartphone per appassionati e fotografi/videografi professionisti. Ad un prezzo di lusso.

Sommario

Confezione 4.5

Costruzione ed Ergonomia 9.5

Hardware 8.5

Fotocamera 8

Display 8.5

Software 7.5

Autonomia 7.5

Prezzo 5.5

Voto finale

Sony Xperia 1 IV

Pro

  • Bello e ben costruito
  • Ancora impermeabile e con jack audio
  • Buone fotocamere
  • Bel display

Contro

  • Prestazioni "limitate"
  • La fotocamera zoom "mobile" non porta un vero vantaggio
  • Software migliorabile
  • Prezzo molto alto

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Vive nel mondo della telefonia dal Nokia 3210 e nel mondo di linux da Ubuntu 5.04. Se potesse vivrebbe anche in un mondo di Lego e in uno di musica elettronica.
Sony Xperia 1 IV

Sony Xperia 1 IV

  • Display 6,5" 4K- / 1644 x 3840 PX
  • Fotocamera 12 MPX ƒ/1.7
  • Frontale 12 MPX ƒ/2.0
  • CPU octa 3 GHz
  • RAM 12 GB
  • Memoria Interna 256 / 512 GB Espandibile
  • Batteria 5000 mAh
  • Android 12
Mostra i commenti