6.5

Samsung Galaxy Young, la recensione (foto e video)

samsung galaxy youngvideo Emanuele Cisotti -




Recensione Samsung Galaxy Young

Un Samsung Galaxy a meno di 100€.  Questa è l’idea alla base di questo smartphone, che piaccia o meno. L’idea di base non è sbagliata, perché la famiglia di smartphone Galaxy ha grande attrattiva verso gli utenti, ma basterà avere il nome “Galaxy” per renderlo davvero un dispositivo degno della famiglia? Vediamo insieme.

7.0

Confezione

La piccola confezione di Galaxy Young contiene tutto il necessario: alimentatore da parete, cavo USB-microUSB e anche le cuffie stereo (non presenti anche su smartphone ben più costosi).

7.0

Costruzione ed Ergonomia

Samsung Galaxy Young 6

Lo smartphone è molto compatto, come pochi ormai se ne vedono in commercio. Il form factor è “caratteristico” della famiglia Galaxy di Samsung, con il tasto fisico centrale e i tasti touch al suo fianco. Abbiamo poi i tasti fisici del volume e di accensione che si premono con semplicità. Lo smartphone è decisamente più spesso dei “big” (parliamo di oltre 12 millimetri), ma anche questo è un punto in comune con tutti gli smartphone di piccole dimensioni. Galaxy Young si tiene bene in mano, in tasca, nel taschino o nella borsetta. Ormai ci siamo dimenticati di come fosse un dispositivo compatto. Dal punto di vista dei materiali la qualità è pressoché identica a quella di tutti gli smartphone Samsung, ovvero plastica di ottima qualità, che garantisce una lunga durata nel tempo, ma al tatto non risulta particolarmente pregiata.

5.0

Hardware

Probabilmente non acquisterete questo Galaxy Young per l’hardware, ma l’analisi dei componenti è abbastanza impietosa, considerando (a parità di prezzo) cosa offre la concorrenza. Il processore è un single core da 1 GHz, supportato però da ben 768 MB di RAM. La memoria interna è da 4 GB, espandibile tramite microSD. Non molti, ma comunque ben oltre il singolo o i due GB di memoria di cui erano dotati i suoi predecessori. La connettività dati permette connessioni 3G fino a 7,2 Mbps, mentre la Wi-Fi è b/g/n. Abbiamo poi il bluetooth 3.0, radio FM e anche NFC. Lo speaker ha un volume alto, anche se la qualità dell’audio è solo nella media. Nel complesso abbiamo quindi un hardware datato, ma che comunque copre l’esigenza standard di qualsiasi utente medio.

5.0

Fotocamera

La fotocamera da 3,15 megapixel di Samsung Galaxy Young è da considerarsi solo “in caso di emergenza”, visto anche l’assenza dell’autofocus (oltre che del led flash). I video vengono girati a 640 x 480 pixel.

6.0

Display

Samsung Galaxy Young 5

Lo schermo da 3,27 pollici ha la buona risoluzione di 320 x 480 pixel. La luminosità è anche buona, ma manca la regolazione automatica della stessa e gli angoli di visioni sono scarsi e si ha difficoltà a visualizzare lo schermo ad angoli diversi da quello perpendicolare.

7.0

Software

2014-02-10 11.54.36 2014-02-10 11.55.12

Il software di questo Galaxy Young è quello che lo rende nel complesso un prodotto più interessante di quello che sembrerebbe (almeno dalle specifiche hardware). Samsung ha scelto attentamente alcune funzioni molto “user-friendly” da riportare dentro questo piccolo dispositivo, facendo sì che l’utente meno esperto si senta comunque coccolato con funzioni che rendano questo dispositivo smart. Parliamo della possibilità di silenziare lo smartphone ruotandolo, di attivare una modalità “non disturbare” in orari prescelti o i toggle rapidi nella barra delle notifiche. L’hardware non ha permesso all’azienda di implementare funzionalità più “spettacolari”, ma a nostro parere quelle che rendono questo smartphone comunque interessante per un pubblico nuovo al mondo Android ci sono tutte. Fra queste troviamo anche una modalità “facile” che rende il dispositivo perfetto per persone più anziane o che comunque non abbiamo molta confidenza con la tecnologia.

Software: Browser

Il browser si comporta bene per essere “sorretto” da un semplice processore single core da 1 GHz. Sebbene i tempi di caricamento siano più lunghi della media, poi la navigazione è godibile (con tutti i limiti del caso) anche su siti abbastanza pesanti.

Software: Multimedia

Il lato multimediale di questo Galaxy Young è sacrificato solo in parte. Segnaliamo infatti l’impossibilità di visionare filmati anche non HD in formato avi. È però molto ben realizzato il lettore musicale, così come non manca la possibilità di ascoltare la radio FM.

7.0

Autonomia

La batteria è da soli 1300 mAh, ma l’autonomia è comunque leggermente sopra la media, garantendovi una giornata lavorativa media.

8.0

Prezzo

Il prezzo a cui viene venduto questo Galaxy Young è di 99€, ma si trova con varie offerte anche intorno ai 70-80€, un prezzo veramente molto aggressivo.

Foto

Giudizio Finale

Samsung Galaxy Young

6.5

Samsung Galaxy Young

Galaxy Young ha delle evidenti carenze, ma da un lato, grazie sopratutto al software, è un prodotto realizzato su misura per chi è un neofita di Android o anche più in generale degli smartphone. Meno adatto invece per chi vuole solo spendere poco, ma è già avvezzo al sistema del robottino verde.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Utile la "modalità facile"
  • Prezzo molto contenuto
  • Memoria espandibile
  • Molto compatto
Contro
  • Processore non performante
  • Fotocamera scarsa
  • Niente led di notifica
  • Bassi angoli di visione
  • Tasti non retroilluminati
Samsung Galaxy Young

Samsung Galaxy Young

confronta modello

Ultime dal forum: